Trasferirsi ai Caraibi: intervista a Guido che ora vive a Isla Margarita

Guido si è trasferito in Venezuela, a Isla Margarita. In questa intervista ci racconta la sua storia, il perché ha deciso di lasciare l’Italia per iniziare una nuova vita e alcuni consigli per chi ha intenzione di trasferirsi ai Caraibi.

Ecco le domande che gli ho rivolto:

  • Trasferirsi ai Caraibi: perché? Dicci 3 motivi!

Tre soli? Impossibile! Sono mille i motivi che potrei darvi per trasferirvi ai Caraibi. Vogliamo parlare del caldo tutto l’anno? O del fatto che il mare è il tuo compagno fedele al risveglio e al momento della buonanotte? O del calore della gente? O della filosofia di vita che hanno dove niente è mai un problema? O del fatto che al posto del rumore di clacson e ambulanze si ascolta in ogni angolo salsa e merengue? Dovrei parlarvi di un’economia in netta e costante crescita o vi accontentate di sentirmi parlare di libertà di imprenditoria? Volete ascoltare di una burocrazia semplice? Vi piace sentir parlare di allegria, spensieratezza, amicizia, amore, rispetto, etc etc. Posso andare avanti per ore!

  • Perché hai scelto proprio Isla Margarita in Venezuela?

Perché spesso la vita sceglie al posto tuo momenti luoghi e situazioni. Nel 1993 ero vicino a trasferirmi a Anguilla nelle Antille, nel 1995 a Cuba, nel 2000 in Brasile. Poi una situazione economica cambiata ed una mail ad un amico hanno scelto per me. E’ stato amore a prima vista e così Isla Margarita è diventata la mia casa. Un motivo in più è che a me piacciono maledettamente le sfide con il destino: la situazione era complicata all’inizio e questo mi ha fatto scegliere più di ogni altra cosa.

  • Da quanto tempo sei a Isla Margarita?

Da circa tre anni ormai, tra un viaggio di andata e uno di ritorno, ma quelli di ritorno sono sempre più lontani tra loro e più brevi come durata.

  • Quanto è stato semplice trasferirsi ai Caraibi?

Quanto diventare un ballerino della Scala di Milano per uno che ha il mio fisico, ma come ti ho detto precedentemente le sfide impossibili sono per me attrazione fatale!

  • Qual è stata la difficoltà più grande nel trasferirti?

Il dover rinunciare in nome di un progetto di vita alla quotidianità dei miei figli, Anna e David, ma sono sicurissimo che un giorno il gioco ne sarà valsa la candela.

  • Dove vivi a Isla Margarita?

Vivo a Porlamar, il vero centro di tutto nell’isola. Vivo in un appartamento da dove il mio compagno di vita, il mare, fa capolino da ogni finestra ed accompagna costante e silenzioso le mie giornate. Esco di casa e da una parte ho il mare, dall’altra i locali e i ristoranti caratteristici e colorati del Caribe.

  • Cosa consigli a chi vorrebbe trasferirsi?

Consiglio innanzitutto di prendersi dieci giorni di ferie e venire a vedere l’isola. Cercare di carpire ogni più piccola informazione, tornare a casa e pensare solo alla parte bella, non alle possibili difficoltà. Le difficoltà nella vita si superano sempre, soprattutto se la volontà di riuscire equivale al raggiungimento di una vita nuova e migliore. Consiglio inoltre di non aspettare che tutto sia sistemato per partire: siamo nell’era del globale, 9 ore di aereo e quello che sembra, come si diceva una volta, all’altro capo del mondo è molto più vicino di quello che sembra e quindi molto più gestibile.

  • Cosa facevi in Italia e di cosa ti occupi ora?

In Italia la mia vita lavorativa è stata per 20 anni quella di imprenditore edile, con alti e bassi come tutti,.almeno fino a che i Signori governanti non hanno deciso che quello era uno dei settori da prosciugare con tasse multe e divieti, per non parlare di banche e quant’altro. Adesso ho una mia agenzia di viaggi a Margarita che si occupa di portare turisti europei in Venezuela e farli passare una vacanza tra amici: sicura, meravigliosa ed economica. Così è nata ItalCaribe Club, la nostra creatura.

  • Hai veramente cambiato la tua vita? Sei felice?

Sì, posso dire realmente di sì. La mia vita è cambiata radicalmente, sono cambiate abitudini, orari, regole, lingua, abbigliamento. Tutto, soprattutto le prospettive. La vita non è una rincorsa di qualcosa ma un cammino costante sereno verso una meta. Sono cambiate le regole e le leggi di convivenza, è cambiato il clima, gli amici. Si, sono felice ed innamorato di una donna meravigliosa venezuelana, anche se mi mancano i miei figli. Potrei a questo punto dire di essere davvero un uomo fortunato.

  • Dicci qualche chicca su Isla Margarita: cosa mangiare, cosa fare, etc.

Quando parlo della Isla la definisco il paese dei balocchi: qua tutto si può fare. Ssicuramente tutto quello che riguarda il mare: mare, spiaggia, barca, immersioni, pesca. Una cosa da fare assolutamente è una nuotata con i delfini con l’amica Shajari, una cavalcata al chiarore di luna sul mare con l’amico Luca del rancho Cabatucan, un giorno all’isla di Coche o all’isla Tortuga in mezzo a una miriade di pesci colorati, e poi i locali dove salsa e merengue ti cambiano la vita. Il mangiare dovunque è ottimo, a base di pesce freschissimo e carne di un sapore genuino ormai dimenticato.

  • Chi desidera trasferirsi come hai fatto tu e volesse contattarti dove può farlo?

Chi volesse trasferirsi o semplicemente fare una vacanza può visitare il nostro sito www.italcaribeclub.com, visitare la pagina facebook Italcaribe Club e il forum dedicato a chi vuol chiedere informazioni www.italcaribeclub.com/forum.

Guido

Trasferirsi ai Caraibi: intervista a Guido che ora vive a Isla Margarita ultima modifica: 2012-05-05T12:03:51+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Dai un'occhiata anche qui!

Prenota i biglietti per le migliori attrazioni del mondo

Lascia un Commento

9 comments

  1. ci sono stato circa 20 anni fa, adesso deve essere molto cambiata. Mia zia ha sempre una casa sull’isola 🙂

  2. giovanni

    ciao mi chiamo giovanni,e da molto che voglio lasciarel’italia,per ormai noti problemi,in primo luogo la mancanza di lavoro.io sono anzi ero un artigiano imbianchino,prima ancora ho aperto una pizzeria dopo due anni,passati in toscana ad imparare a farla,ma a causa di un socio diciamo poco serio ho dovuto chiudere!insomma,quello che cortesemente ti chiedo e se c’e’ la possibilita di trasferirsi sull’isola e di lavorare nel mio settore?!grazie

  3. ciao giovanni,
    si senza dubbio….un buon artigiano qua può vivere molto bene anche con manutenzioni agli appartamenti….scrivimi alla mail info@italcaribeclub.com che ti spiego come fare!
    saluti

    -1
  4. Pingback: tutti gli articoli – ItalCaribeClub

  5. lOLA

    CIAO CERTO CHE LEGGERTI SEMBRA IL MONDO DEI BALLOCCHI–MI SONO PURE DIVERTITA DA BUONA ROMAGNOLA CHE VIVE IN VENEZUELA A CHICHIRIVICHE ESTADO FALCON—-pERO’ COMPLIMENTI–SEI IN GAMBA COME COMMENTI POSITIVI—SE FAI COSI LA NOSTRA ITALIA SI SPOPOLA AMORE–LE MIE FIGLI DA SENIGALLIA TI HAN LETTO E ORA VOGLIONO VENDERE E TRASFERIRSI ALLA ISLA MARGARITA–OK VENEDERO’ LA MIA PROPRIETA’ QUI E MI TRASFERIRO’ CON LORO–sONO QUI DA 5 ANNI—TUTTO ROSE E FIORI NON LO E’–PERO’ CERTAMENTE MEGLIO DI ITALIA ORA—SI–UN ABBRACCIO ITALIANO POSITIVO—CIAO—-

  6. ragazzi dopo un anno la situazione è ancora migliore….cambiamenti in italcaribe dove Maurizio ha mollato ma nuovi arrivi come Lele che vi accompagnerà giorno e notte alla Isla …. e poi un ufficio in Italia a Pisa dove il contatto è diretto…. intanto mira esto: http://youtu.be/OVkejXIXGc4
    vamosssssssssssss

  7. Pingback: Speaking with Travelstales, a blog tour operatorParlando con Travel' s tales, un blog di viaggi |

  8. Chi vuole parlare direttamente con me e conoscerci meglio …. skype: guido.italcaribe
    Facebook: guido italcaribe

    -1
  9. VERONICA

    CIAO GUIDO SONO VERONICA DA ROMA HO VISTO TUTTI I TUOI VIDEO MI SEMBRA VERAMENTE IL PAESE DEI BALOCCHI HO UN BAMBINO DI 11 ANNI QUI OVVIAMENTE VA A SCUOLA E IO HO UN^ ATTIVITA DI PARRUCCHIERE LE TASSE SONO ARRIVATE ALLE STELLE E NOI STIAMO SPROFONDANDO NON VIVIAMO PIU PROPRIO STAMANE VADO ALLA POSTA X RITIRARE UNA RACCOMANDATA INDOVINA CHI ERA EQUITALIA QUQSI 500 EURO DA PAGARE ENTRO 60 GG IN UN UNICA RATA QUESTA NON è VITA VORREI VENIRE A VISITARE L ISOLA A PRESTO VERONICA: CIAO GUIDO MI SONO PIACIUTI I TUOI VIDEO E SEI MOLTO DIVERTENTE CIAO