Sulla Mole Antonelliana per ammirare Torino dal punto più alto

La Mole Antonelliana è il simbolo della città di Torino.

Costruita nel 1873 dall’architetto che le ha dato il nome, Alessandro Antonelli, questa costruzione oggi è l’edificio più alto di Torino con i suoi 167 metri. Ma oltre un secolo fa la Mole nasceva come sinagoga: da progetto infatti doveva raggiungere un’altezza di 47 metri, ma durante i lavori l’estro dell’architetto ebbe il sopravvento facendola innalzare verso il cielo, e l’edificio divenne così monumento comunale.

Mole Antonelliana torino

E’ possibile salire fino in cima alla Mole attraverso un ascensore panoramico trasparente che attraversa l’intera struttura dall’interno fino alla terrazza panoramica, dalla quale è possibile godere di una bellissima vista panoramica di Torino dall’alto e delle Alpi. Salendo si ha anche la possibilità di ammirare gli interni del Museo del Cinema, allestito all’interno della Mole.

Mole Antonelliana torino

L’ascensore panoramico, messo in funzione nel 1961 e rinnovato nel 1999, impiega 59 secondi per salire fino a quota 85 metri di altezza sulla Mole di Torino.

Una curiosità: sull’esterno della Mole si trova ormai da più di 10 anni l’installazione di Mario Merz “Il volo dei numeri“, un’opera luminosa che rappresenta la serie numerica di Fibonacci.

Mole Antonelliana torino

L’ascensore panoramico è aperto da martedì a venerdì, e la domenica, dalle 10 alle 20 mentre il sabato dalle 10 alle 23 (chiuso il lunedì). Il biglietto per salire con l’ascensore sulla Mole costa 6€ (4€ ridotto) ma esiste anche un ticket combinato che al costo di 12€ (9€ ridotto) consente di salire sulla Mole e visitare il Museo del Cinema.

Sulla Mole Antonelliana per ammirare Torino dal punto più alto ultima modifica: 2012-12-23T14:59:02+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Prenota i biglietti per le migliori attrazioni del mondo

Lascia un Commento