Musei gratis con Firenze Card. Ecco quando farla

La Firenze Card è l’abbonamento che consente di entrare gratuitamente nei principali musei di Firenze, sia alle collezioni permanenti sia alle mostre temporanee, evitando di fare la prenotazione e saltando la fila alle biglietterie.

La Firenze Card è valida per 3 giorni consecutivi (72 ore) e ha un costo di 72 euro.
Dal 1° novembre 2015 il Circuito Firenzecard è cresciuto raggiungendo quota 72 musei.

I nuovi musei e siti visitabili gratuitamente con Firenzecard sono:

  • Scavi del Teatro Romano di Firenze-Palazzo Vecchio
  • Museo Salvatore Ferragamo
  • Villa e Giardino Bardini
  • Fondazione Primo Conti
  • Museo Enrico Caruso
  • Museo del Ciclismo “G. Bartali”

Come funziona la Firenze card

La Firenze Card è nominale: bisogna quindi scrivere il proprio nome e cognome sul retro. Viene attivata al momento del suo primo utilizzo entrando in un museo oppure salendo su un mezzo di trasporto. Da quel momento la carta è valida per 72 ore.

I minorenni (cittadini dell’Unione Europea) accompagnati dai genitori in possesso della Firenze Card possono entrare gratuitamente nei musei e usufruire dei mezzi pubblici.

La Firenze Card può essere acquistata online oppure in diverse postazioni sparse per la città:

  • Santa Maria Novella – Biglietteria – piazza Stazione 4 (ingresso possessori Firenze Card / entrance for the Firenze Card holders)
  • Palazzo Pitti – Biglietteria centrale – piazza Pitti 1
  • Info Point Turistico Stazione – piazza Stazione 4
  • Info Point Turistico Cavour – via Cavour 1r
  • Museo di Palazzo Vecchio – Biglietteria – piazza della Signoria
  • Museo Stefano Bardini – Biglietteria – via dei Renai 37
  • Cappella Brancacci – Biglietteria – piazza del Carmine 14
  • Museo Nazionale del Bargello – Biglietteria – via del Proconsolo 4
  • Galleria degli Uffizi – Porta 2 biglietteria prevendita – piazzale degli Uffizi
  • Punto vendita LineaComune OnLine
  • Biglietteria di Palazzo Strozzi (new entry 2014)

Quando conviene acquistare la Firenze card?

Personalmente prima del mio weekend a Firenze avevo preventivato di visitare un bel po’ di posti (con ingresso a pagamento) in 2 giorni, ovvero: Giardino di Boboli, Cupola del Brunelleschi, Campanile di GiottoBattistero di San Giovanni, Museo di Palazzo Vecchio e la TorreUffizi, Galleria dell’Accademia, Basilica di Santa Croce e Museo Nazionale del Bargello.

Troppe cose da vedere in soli due giorni: me ne sono resa conto la prima mattina, evitando così di acquistare la Firenze Card. Entrando in tutti questi  luoghi, i principali e più importanti di Firenze, avrei senz’altro risparmiato (costo totale: 59 euro, alla data di pubblicazione dell’articolo) ma in soli due giorni sarebbe stata una corsa e basta.

Il mio consiglio quindi è quello di acquistare la card SOLO per soggiorni di 3 giorni, altrimenti non riuscirete a visitare tutti i posti per i quali avete pagato per risparmiare.

AGGIORNAMENTO: dal 25 giugno 2013 esiste un biglietto unico per visitare tutti i monumenti di Piazza del Duomo a Firenze a soli 10 euro.

Musei gratis con Firenze Card. Ecco quando farla ultima modifica: 2013-02-13T17:17:59+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Dai un'occhiata anche qui!

Prenota i biglietti per le migliori attrazioni del mondo

Lascia un Commento

5 comments

  1. Buongiorno,
    vi scriviamo per informarvi dele novità che riguarda la Firenze Card: il circuito comprende 60 musei, è disponibile gratuitamente la Firenzecard App, sia per dispositivi Apple che Android; dal 1 luglio il prezzo della card è passato a 72 euro, ed altro ancora! Per tutte le informazioni aggiornate vi preghiamo di consultare il nostro sito web http://www.firenzecard.it!
    Grazie e buon lavoro!
    Firenze Card Staff

  2. Riccardo

    Mi pare che 72 euro per 3 giorni sia un po tantino… È difficile vedere molto più di quanto scritto dall’autore in 3 giorni. Il gioco non vale la candela.

  3. Gentile Francesca,

    dal 1° agosto 2014 il Circuito Firenzecard si è ampliato raggiungendo quota 67 musei. I nuovi musei e siti visitabili gratuitamente con Firenzecard sono: Museo Novecento; Forte Belvedere – soltanto in occasione di mostre; Basilica di San Lorenzo e Museo del Tesoro; Complesso San Firenze Sala della Musica – soltanto in occasione di mostre; Biblioteca Medicea Laurenziana – soltanto in occasione di mostre; Cripta di Santa Reparata; Museo Casa Siviero; Parco Mediceo di Pratolino (Villa Demidoff).
    Inoltre anche il Circuito dei punti vendita Firenzecard è cresciuto: new entry la biglietteria di Palazzo Strozzi.
    Rimaniamo a sua disposizione per ulteriori, eventuali informazioni o chiarimenti.

    Cordiali saluti
    Firenzecard Staff

  4. Grazie per la segnalazione e l’aggiornamento, Firenzecard Staff 🙂