Ogni anno durante la prima metà di marzo nella splendida cittadina spagnola di Valencia si festeggia Las Fallas, la tradizionale Festa di Primavera in onore del patrono San Giuseppe, dichiarata Patrimonio dell’Unesco.

La settimana da segnarsi in calendario se volete trascorrere un weekend a Valencia per questa festività è quello del 15-19 Marzo.

La festa della Fallas dura infatti 5 giorni: i festeggiamenti iniziano il 15 marzo con la messa in strada e nelle piazze di gigantesche sculture di cartone (i cosiddetti ninots) raffiguranti personaggi animati e caricature satiriche. Ogni giorno alle ore 14 in Plaza del Ayuntamiento si svolgono le mascletás, il momento in cui vengono scoppiati contemporaneamente migliaia di petardi.

Il 17 Marzo è la giornata dedicata all’Ofrenda, all’offerta di fiori alla Madonna de la Virgen de los Desamparados: dal 15 al 17 marzo tutte le fallere di Valencia, bambine e donne in età adulta (ma anche i falleri), percorrono le strade della città procedendo in corteo vestite con abiti tradizionali e tenendo in mano un mazzo di fiori colorati. La loro destinazione è Plaza de la Virgen dove si trova una grande installazione a rappresentare la Vergine che il giorno 17 viene completamente addobbata coi i bouquet di fiori bianchi, rossi e fucsia donati dalle fallere.

Fallas Valencia

Valencia in 3 giorni: cosa visitare

Il 19 Marzo è il giorno in cui la Fallas termina e il suo momento conclusivo è l’accensione dei ninots, la Cremá, ovvero l’evento in cui tutti i ninots vengono bruciati tranne uno, quello che vince! La falla vincitrice, votata dalle commissioni popolari, viene trasportata e custodita insieme a quelle degli anni precedenti nel Museo Fallero di Valencia.

 

Las Fallas a Valencia ultima modifica: 2013-02-27T14:04:09+00:00 da Francesca Turchi

Perché non leggi anche...

NEWSLETTER

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email per ricevere i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio le tue vacanze in Italia, in Europa e nel mondo.

Lascia un Commento