Una decina di giorni fa mia madre è tornata a casa dicendo: “Guarda che foto ho scattato oggi dal cellulare!“. Parto col dire che mia mamma non è molto tecnologica quindi la cosa doveva essere davvero rivoluzionaria! E in effetti lo era dato che in via San Francesco è stata installata una passerella di 12 metri che collega il tratto di cinta muraria interrotta, garantendo così la continuità del camminamento.

Per chi non lo sapesse infatti la città di Pisa ha avviato il progetto Mura promosso da PIUSS che prevede un intervento di restauro e valorizzazione del sistema fortificato delle mura della città che consentirà, nel 2015, di fare una passeggiata sulle mura di Pisa attraverso dei camminamenti in quota, ad un’altezza di 10 metri.

camminamento mura pisa

Gli interventi sulla cinta muraria pisana si sviluppano lungo l’articolazione del sistema murario, da nord a sud, attraverso un percorso che passa da Piazza del Duomo alla Fortezza Nuova fino alla Cittadella.

Sono 7 i percorsi delle mura di Pisa su cui sarà possibile camminare:

  • in Piazza del Duomo: fino alla porta di San Ranierino e ai Bagno di Nerone, con punti di salita nell’area ex Santa Chiara e Torre di Santa Maria
  • in Bagni di Nerone e Porta San Zeno: con punti di salita in quota in prossimità del Bagno di Nerone nel Bastione del Parlascio
  • a Porta San Zeno e via S. Francesco: con attraversamenti delle mura in prossimità della porta Pacis nell’area universitaria ex Marzotto fino a via San Francesco e alla chiesa omonima
  • in via San Francesco e Piazza delle Gondole: attraversamento delle mura, con riapertura della porta novecentesca in prossimità della piazza delle Gondole dove è presente il canale dei Navicelli con un bacino di acqua di epoca settecentesca
  • in Piazza delle Gondole e via Garibaldi: percorso esterno alle mura attraverso la porta riaperta fino alla porta di via Garibaldi
  • in via Garibaldi, San Silvestro e Lungarno Buozzi: con punti di salita dal Bastione del Barbagianni all’area in prossimità del Lungarno
  • a sud del fiume Arno attraverso la Fortezza Nuova, l’attuale Giardino Scotto

Per accedere ai camminamenti sulle mura verranno realizzate delle salite poste nelle torri-bastioni o delle nuove scale in legno che consentiranno l’abbattimento delle barriere architettoniche. Tutti i camminamenti saranno inoltre dotati di ringhiere.

Appena avrò ulteriori notizie non mancherò di comunicarvele!

PS. lo so, lo so, eravate tutti curiosi di vedere la foto scattata da mia mamma. Il fatto è che il suo telefono è talmente poco tech che fa le foto, ma non le invia! -.-

AGGIORNAMENTO

  1. Domenica 14 aprile 2013 è prevista un’apertura straordinaria del primo tratto restaurato, lungo 2,1 Km, da Piazza del Duomo a Piazza delle Gondole. La passeggiata sulle mure in questa occasione è gratuita e non occorre prenotare. Sarà possibile salire sulle mura di Pisa dalle ore 10 alle 19.
  2. Il 25 aprile durante la Strapazzata gli iscritti alla corsa potranno accedere alle mura.
  3. Sabato 27 aprile le mura saranno nuovamente aperte a tutti per un’uteriore apertura straordinaria.


Passeggiare sulle mura di Pisa ultima modifica: 2013-02-27T10:20:57+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Lascia un Commento