Torre degli Asinelli a Bologna: a quota 97mt a soli 3 euro

torre degli asinelli bologna

Uno dei posti assolutamente da vedere durante una visita a Bologna è la Torre degli Asinelli, uno dei simboli della città.

La torre fu costruita tra il 1109 e il 1119 da Gerardo Asinelli con funzioni difensive. Con i suoi 97,20 metri di altezza questa torre è la più alta delle 180 torri medievali di Bologna (oggi ne restano solo 23). Costruita in selenite, la torre è formata da due tronchi di piramide larghi 9 metri al basamento, dove si trovavano le prigioni, per poi rastremare verso l’alto. Una particolarità è che a causa di un cedimento del terreno la Torre degli Asinelli pende di 2,23 metri.

Al suo fianco si erge la Garisenda, l’altra torre gentilizia di Bologna costruita tra l’XI e il XII secolo. Inizialmente alta 60 metri, fu “troncata” a 48 metri nella seconda metà del XIV secolo per il timore che crollasse a causa di un cedimento del terreno avvenuto durante la sua costruzione. La torre infatti pende di ben 3,22 metri.

Delle due torri di Bologna oggi si può salire solo su quella degli Asinelli. Il prezzo d’ingresso è di 3 euro e per arrivare a quota 97 metri bisogna salire 498 scalini ma la visuale della città dall’alto, e anche quella guardando in basso verso la Garisenda, è davvero spettacolare!

Torre degli Asinelli a Bologna

E’ possibile salire sulla Torre degli Asinelli tutti i giorni, dalle 9 alle 18 (ultimi biglietti per la salita alle ore 17.40).


Torre degli Asinelli a Bologna: a quota 97mt a soli 3 euro ultima modifica: 2013-03-28T17:37:51+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Prenota i biglietti per le migliori attrazioni del mondo

Lascia un Commento