The Blackfriar Pub a Londra, art nouveau e birra artigianale

Il Blackfriar è un pub storico di Londra situato proprio di fronte alla stazione della metropolitana di Blackfriars.

Un paio di anni fa, su una vecchia rivista di viaggi, avevo letto di questo pub e mi ero ripromessa di andarci un giorno. Così durante il mio ultimo viaggio a Londra una sera ho deciso di fare una passeggiata lungo il Tamigi fino a raggiungere la zona di Blackfriars: una capatina a questo locale non poteva dunque mancare!

The Blackfriar è un vero capolavoro architettonico in stile art nouveau, l’unico ancora oggi esistente a Londra. Da fuori si presenta come una palazzina lunga e schiacciata, quasi “incastrata” tra le due vie in mezzo all’incrocio.

the blackfriar pub londra

Il locale è stato costruito nel 1875 là dove nel medioevo sorgeva un convento domenicano, che per l’appunto dà il nome alla zona e al pub. La statua del “frate nero” infatti troneggia sull’angolo esterno del locale dove si trova il portone d’ingresso. La facciata del pub è un vero spettacolo, completamente realizzata in mosaico dai colori verde e dorato. Insomma, al solo guardarlo questo posto mette voglia di entrare!

Oltre all’aspetto esterno gli interni del Blackfriar sono davvero straordinari, curati e soprattutto british. Completamente realizzato in legno intagliato, il pub è composto da due sale con archi, bassorilievi con illustrazioni di monaci (tra cui le scene “Tomorrow will be Friday” e “Saturday Afternoon”), marmi e bronzi, luci soffuse e perfino un camino. C’è anche una saletta denominata “Grotto”, più intima rispetto alle altre e decorata con specchi e marmi di Carrara, che sembra una piccola cappella.

 

Una volta entrati ci si può accomodare all’interno del pub oppure sulla grande terrazza esterna che si affaccia sulla City e sul ponte Blackfriars, solitamente allestita in estate con tavoli e ombrelloni per frescheggiare all’aria aperta.

E’ possibile ordinare al bancone una birra artigianale di produzione propria e sedersi a uno dei tavoli o sulle poltroncine in velluto, oppure ordinare da mangiare. La cucina (mi dicono) è piuttosto buona, soprattutto gli hamburger, il fish & chips e il pies, il pasticcio di carne, il piatto forte del Blackfriar.
La birra inoltre è ottima: io ho assaggiato la tipica pale ale Nicholson’s (il Blackfriar infatti fa parte della catena Nicholson’s Pubs).

Una curiosità su questo storico pub di Londra riguarda infine il suo buon fantasma George che pare si aggiri ancora tra le sale.

The Blackfriar Pub di Londra è situato al 174 Queen Victoria St, proprio di fronte alla fermata della metropolitana di Blackfriars.
E’ aperto tutti i giorni dalle 10 alle 23, la domenica dalle 12 alle 22. La cucina è aperta fino alle 21.

The Blackfriar Pub a Londra, art nouveau e birra artigianale ultima modifica: 2013-08-29T13:13:55+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Lascia un Commento

3 comments

  1. Janebennet

    Ciao Francesca! amo il tuo blog! mi sta risultando davvero utile per organizzare il mio viaggio in autunno a Londra! questo pub è davvero molto bello! Sai dirmi se è costoso per una birra o anche per cenare lì una sera?

  2. Ciao Jane, grazie per il tuo commento, mi fa molto piacere!
    Al Blackfriar noi abbiamo bevuto una birra dopo cena, il costo è di un paio di sterline l’una. Per il mangiare non dirti i prezzi, non ho avuto modo di controllare, ma dicono si mangi bene e tipico. Se vai fammi sapere, ok? 😉

  3. Provato, qualche giorno fa, un ottimo fish and chips (servito con mashed peas) più Nicholson Ale. Il prezzo si aggirava sulle 17£, mancia inclusa (10%). Posto affollatissimo, principalmente da locals (il che è positivo).
    http://i.imgur.com/mDMDXfo.jpg