Questo 2013 non è iniziato nel migliore dei modi. Diciamo solo che nei primi mesi dell’anno ho avuto qualche defiance. Ma fortunatamente ad aprile, fresca fresca dei miei 30 anni appena compiuti, tutto è sembrato prendere nuovamente la retta via. E i mesi a seguire sono stati un susseguirsi di gioie, prese di coscienza, progetti, traguardi e sorprese.

Ad agosto io e Salvini siamo andati a convivere. La nostra casina, seppur piccola, ai nostri occhi è un piccolo universo che giorno dopo giorno cerchiamo di rendere nostro. In soli 4 mesi ho capito che la convivenza non è semplice, ma questo non l’avevo mai dato per scontato. Ogni giorno ci sono scelte da fare, compromessi da rispettare e fortunatamente momenti da condividere.

Questo 2013 è stato anche un anno ricco di viaggi, ma diverso dagli anni precedenti. Di differente c’è stato che ai soliti viaggi “organizzati” ho preferito i viaggi insieme alle persone che amo.

Io e Salvini ci siamo regalati numerosi viaggi o brevi weekend insieme. Non sono mancati i consueti viaggetti insieme a Sara. Dopo due anni finalmente ho fatto un nuovo viaggio con mia mamma e siamo andate ai mercatini di Natale a Salisburgo. Ma il viaggio più bello e inaspettato di quest’anno è stato senz’altro quello con mio padre all’Oktoberfest!

Se riguardo ai 12 mesi appena trascorsi non posso che dirmi felice. Ho costruito la vita che volevo, sono circondata da amici e persone che mi vogliono bene. E dunque il mio augurio per me e per tutti voi non può che essere un qualcosa che si avvicina a quanto segue: “Che il prossimo anno possa essere più bello e ricco di felicità di quello passato ma meno di quelli che verranno!“.

Felice anno nuovo a tutti!

Di seguito trovate il mio 2013 in 30 secondi! 🙂

il mio 2013 in 30 secondi

 

Il mio 2013 in 30 secondi ultima modifica: 2013-12-31T14:42:36+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Lascia un Commento

2 comments