Cosa vedere a Salisburgo: tutti i luoghi da visitare

Dopo aver visitato Vienna tre anni fa sotto Natale e Innsbruck due inverni passati, ero molto curiosa di scoprire Salisburgo.
La cittadina, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e ribattezzata la “Firenze del nord” per la sua straordinaria bellezza architettonica, è attraversata dal fiume Salzach e abbracciata dalle rocce delle alture che la circondano. Queste poche informazioni sono bastate ad invogliarmi a visitarla, durante i mercatini di Natale.

In un weekend ho assaporato l’atmosfera natalizia che rende Salisburgo ancor più deliziosa di come gli amici mi avevano assicurato essere in primavera o estate.
Sebbene la città sia piuttosto circoscritta vi sono innumerevoli musei e luoghi da visitare.
Di seguito vi riporto i posti che ho avuto modo di vedere o visitare personalmente, con tutte le informazioni turistiche che possono esservi utili.

  • I ponti sul Salzach: il fiume che attraversa Salisburgo conta diversi ponti dai quali si può godere di una vista davvero suggestiva dell’intera città. Il ponte principale è lo Staatsbrücke, che collega il centro storico con l’altra sponda della città, quella della zona dell’Università. Un altro ponte, pedonale, è il Makartsteg, il ponte dei lucchetti.

Cosa vedere a Salisburgo

  • Duomo di Salisburgo: situato tra la Residenzplatz e la Domplatz, il duomo è un’antica costruzione rinascimentale in stile barocco edificata tra il 1614 e il 1655, ma le sue origini sono ancor più antiche. La cattedrale ospitata il Dommuseum, il museo della cattedrale. L’ingresso è gratuito (o con donazione).
  • Residenz: situata a fianco al Duomo, questa è una delle residenze degli arcivescovi di Salisburgo. Qui la Residenz è adibita a museo nel quale sono conservati importanti opere olandesi e fiamminghe del XVII secolo, tra cui capolavori di Rembrandt e Rubens. Il museo è aperto dalle 10 alle 17 con un biglietto di ingresso del costo di 7 euro (6 euro under 18 anni e studenti, 2 euro ragazzi 6-16 anni e gratis bambini fino ai 6 anni e possessori di Salzburg Card).
  • Glockenspiel: è il grande orologio dotato di 35 campane situato di fronte alla Residenz. Il suo carillon del XVIII secolo è tutto’oggi funzionante e si attiva ogni giorno alle ore 7, 11 e 18.

Cosa vedere a Salisburgo

  • Getreidegasse: questa è la principale via storica della città, che costeggia il fiume anche se non vi si affaccia direttamente. Qui si trovano innumerevoli negozi di marche famose (vi avviso che Salisburgo è piuttosto cara!) mentre, molto tipiche, sono le facciate dei palazzi in stile barocco e le insegne in ferro battuto.

Cosa vedere a Salisburgo

  • Casa Natale di Mozart: al numero 9 di Getreidegasse, il 27 gennaio 1756 nacque W. A. Mozart, il celebre compositore che ha reso famosa la città di Salisburgo con la sua musica. Nel 1880 la Fondazione Internazionale di Mozart allestì nella sua casa natale un museo, oggi visitato da milioni di visitatori ogni anno. Il museo è aperto ogni giorno ore dalle 9 alle 17.30 (luglio e agosto fino alle 20). Il prezzo per la visita è di 10 euro (3,50 euro bambini 6-14 anni, 4 euro ragazzi 15-18 anni, 8,50 euro comitive di almeno 10 adulti e studenti, 21 euro famiglie composte da 2 adulti e figli fino ai 18 anni, gratuito per i possessori di Salzburg Card).

Cosa vedere a Salisburgo

  • Abitazione di Mozart: in Makartplatz 8 si trova la cosiddetta “casa del maestro di ballo”, l’abitazione in cui Mozart visse e lavorò a partire dall’età di 17 anni, quando vi si trasferì assieme alla famiglia. Nel 1944 la casa fu distrutta da una bomba aerea. Dal 1955 la casa di Mozart è proprietà della Fondazione Internazionale del Mozarteum che, dopo numerose opere di ricostruzione delle parti distrutte, la aprì come museo nel 1966. L’esposizione illustra la vita del genio Mozart e della sua famiglia.
    L’abitazione di Mozart è aperta al pubblico ogni giorno dalle 9 alle 17.30 (luglio e agosto fino alle 20) e il costo per la visita è di 10 euro (3,50 euro bambini 6-14 anni, 4 euro ragazzi 15-18 anni, 8,50 euro comitive di almeno 10 adulti e studenti, 21 euro famiglie composte da 2 adulti e figli fino ai 18 anni, gratuito per i possessori di Salzburg Card).

Se siete interessati a visitare sia la Casa Natale di Mozart sia la sua abitazione esiste un biglietto cumulativo al costo di 17 euro (5 euro bambini 6-14 anni, 6 euro ragazzi 15-18 anni, 14 euro comitive di almeno 10 adulti e studenti, 36 euro famiglie composte da 2 adulti e figli fino ai 18 anni).

Cosa vedere a Salisburgo

  • Festung Hohensalzburg: è l’imponente fortezza dell’XI secolo, la più grande d’Europa, che domina la città di Salisburgo dalla collina. Da lassù si ha una vista impareggiabile della città! Un tempo questa costruzione fungeva da rifugio per i principi-arcivescovi di Salisburgo mentre oggi i suoi interni e i suoi spazi esterni sono aperti al pubblico.
    La fortezza è raggiungibile a piedi con una passeggiata di circa 20 minuti oppure attraverso un breve viaggio (meno di 1 minuto) con la funicolare che parte da Festungsgasse: il costo è di 9 euro A/R.
    Per una visita con audioguida in italiano alla scoperta delle sale principesche, ai saloni degli arcivescovi, i cortili, le torri e i musei il costo è di 8 euro. Con l’opzione che include la salita e discesa con la funicolare il prezzo è di 11,30 euro (gratuito per i possessori di Salzburg Card).

Cosa vedere a Salisburgo

  • I giardini di Mirabell: sono dei giardini pubblici situati sull’altra sponda del fiume Salzach, nella zona dell’Università. Sebbene in inverno alcune zone vengono chiuse per il rischio di gelo, le aiuole sono molto belle e curate. Il vero spettacolo si ha in estate, quando è un vero trionfo di colori!
    Durante il periodo di Avvento, lungo la via che costeggia i giardini di Mirabell, viene allestito uno dei mercatini natalizi di Salisburgo.

Cosa vedere a Salisburgo

  • Grünmarkt: è il mercato green che si svolge tutti i giorni (tranne la domenica e i giorni festivi) nella Piazza dell’Università dalle 7 alle 19. Il sabato le bancarelle si spostano anche nell’adiacente Wiener Philharmoniker-Gasse dalle 6 alle 15. Qui si possono acquistare prodotti freschi come frutta e verdura ma anche fiori.
  • Cimitero di San Pietro e le catacombe: è stata una vera e propria scoperta, uno di quei luoghi che non ti aspetti! Il cimitero è situato dietro al monastero omonimo ed è uno dei cimiteri più antichi del mondo. le lapidi sono molto ben conservate e davvero particolari, rigorosamente in ferro battuto. La cosa che più mi ha colpita però è l’eremo, costruito nella roccia del Mönchsberg, che ospita alcune tombe paleocristiane scavate nella roccia. Davvero suggestivo!
    L’ingresso alle catacombe ha un costo di 1,50 euro (ingresso gratuito per i possessori di Salzburg Card) con orari di visita da maggio a settembre da martedì a domenica dalle 10.30 alle 17, da ottobre ad aprile il mercoledì e giovedì dalle 10.30 alle 15.30, da venerdì a domenica dalle 10.30 alle 16.

Cosa vedere a Salisburgo

  • Castello di Hellbrunn: è la residenza di campagna voluta dal principe-arcivescovo salisburghese Markus Sittikus von Hohenems all’inizio del ‘600, situata ai piedi del monte di Hellbrunn. Particolarità di questo castello non è tanto la sua struttura interna quanto i suoi giochi d’acqua, unici al mondo. E ancora le sue grotte mistiche e misteriose, le fontanelle e i laghetti.
    La visita con audioguida al castello, al museo del folclore e la visita guidata ai giochi d’acqua è possibile solo da aprile a inizi novembre dalle 9 alle 16.30/21 (in base al periodo dell’anno) e ha un costo di 10,50 euro (5 euro bambini e ragazzi 4-18 anni, 7 euro studenti, 8,50 euro comitive di almeno 20 adulti, 25 euro famiglie composte da 2 adulti e 1 bambino, gratuito per i possessori di Salzburg Card).
    Il Castello di Hellbrunn è situato a pochi chilometri a sud di Salisburgo ed è raggiungibile con il bus n°25 in circa 20 minuti.
    Nel periodo di Avvento, nei giardini del castello, viene allestito uno dei 5 mercatini di Natale di Salisburgo e l’ingresso è libero sia al parco che all’aranceria.

Questi sono i luoghi che ho avuto modo di vedere o visitare personalmente, e che pertanto vi consiglio.
Altri luoghi che si possono visitare durante un viaggio a Salisburgo sono:

  • il Salzburg Museum in Mozartplatz
  • il museo di scienze naturali sul monte Mönchsberg
  • il museo di arte moderna sul monte Mönchsberg
  • lo zoo di Salisburgo, in Anifer Landesstraße 1 a Hellbrunn

 

Avete altri posti da consigliare a Salisburgo? Lasciate un commento qui sotto!


Cosa vedere a Salisburgo: tutti i luoghi da visitare ultima modifica: 2014-01-02T15:55:14+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Prenota i biglietti per le migliori attrazioni del mondo

Lascia un Commento