Tempio di Debod: un po’ di Egitto a Madrid

Il Templo de Debod a Madrid è un suggestivo tempio egizio situato a nord del Palazzo Reale e a poca distanza da Plaza de España.
Non tutti sono a conoscenza di questo angolo d’Egitto nella capitale spagnola, ma una visita anche solo di passaggio io ve la consiglio.

Partiamo però da una domanda che sorge spontanea. Perché un tempio egizio a Madrid?
Dovete sapere che il Templo de Debod, costruito a partire dal II secolo a.c. e dedicato agli dei Amone e Iside, originariamente si trovava nella Bassa Nubia, una regione dell’Egitto Meridionale. Nel 1968 il tempio fu donato dall’Egitto alla Spagna come ringraziamento per l’aiuto fornito nella ricollocazione di questo sito e del famosissimo tempio di Abu Simbel dopo l’allagamento provocato dalla costruzione della Grande Diga di Assuan. Il Templo di Debod è solo uno dei 4 templi donati dall’Egitto ad altri stati mondiali: gli altri 3 oggi si trovano in Italia (Ellesiya), in Olanda (Taffa) e negli Stati Uniti (Dendur).

Nel 1972 il Tempio di Debod a Madrid è stato aperto al pubblico e tutt’oggi è visitabile.

Visite guidate e di gruppo

Il Tempio di Debod si può visitare gratuitamente in gruppi da 10 a 30 persone, con prenotazione obbligatoria almeno dieci giorni prima. Le visite guidate sono in spagnolo e vengono svolte dal 1° ottobre al 31 marzo dal martedì al venerdì a orari prestabiliti (9:45-13:45 e 16:15-18:15), dal 1° aprile al 30 settembre (escluso agosto) le visite si svolgono dal martedì al venerdì dalle 10 alle 14 e dalle 18 alle 20. Nel weekend è sempre possibile entrare nel tempio dalle 9:30 alle 20.

La prenotazione può essere fatta per telefono (91 366 74 15) o tramite e-mail. La conferma di prenotazione arriva tramite posta elettronica: vi basterà presentarla allo sportello del tempio il giorno della visita.

Tempio di Debod Madrid

Qualora decidiate di non visitare l’interno del tempio, o perché non avete fatto in tempo a prenotare la visita o perché non vi interessa entrare, sappiate che il solo ammirare il tempio dall’esterno regala uno spettacolo davvero suggestivo! La costruzione egizia infatti si trova su un belvedere che si affaccia sul più grande polmone verde di Madrid, la Casa di Campo, e al contempo sembra galleggiare sopra ad una superficie d’acqua che i realtà lo circonda.

La foto che trovate qui sopra l’ho scattata durante un pomeriggio soleggiato in estate. Immaginatevela però nel momento del tramonto! Non ci sono parole per descriverlo. 🙂

Curiosità: il Templo di Debod a Madrid è famoso soprattutto tra gli studenti Erasmus che, durante le serate nel weekend, si riuniscono qui per bere e stare in compagnia per il botellón.

Tempio di Debod: un po’ di Egitto a Madrid ultima modifica: 2014-02-26T10:28:00+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Prenota i biglietti per le migliori attrazioni del mondo

Lascia un Commento