Zanzibar: cosa sapere prima di partire

Sono appena rientrata da un viaggio di una settimana a Zanzibar e non vedo l’ora di raccontarvi un bel po’ di cose su ciò che ho fatto, visto e provato. Ma prima di questo ho deciso di condividere con voi alcune informazioni pratiche, utili da sapere prima della partenza.

Cosa sapere prima di partire per Zanzibar

Passaporto

La primissima cosa da fare prima di andare a Zanzibar è controllare il passaporto: questo deve avere una validità residua di 6 mesi dalla data di partenza. Se devi fare il passaporto per la prima volta o se ce l’hai già ma non hai chiaro cosa devi fare e come funziona la nuova marca da bollo, leggi qui!

Quando andare

La stagione turistica a Zanzibar dura 9 mesi, da luglio a fine marzo. Gli unici mesi sconsigliati sono da inizi aprile a inizio luglio.
Io ad esempio sono andata in agosto e laggiù era inverno, con circa 35 gradi durante il giorno.
In “estate”, ovvero nei mesi che vanno da Novembre a Gennaio si arriva a toccare i 50 gradi. Nel periodo di Natale e Capodanno, quindi, Zanzibar è un’ottima meta per sfuggire dal freddo e godersi un’estate fuori-stagione!

Zanzibar

Visto

Per entrare a Zanzibar serve un visto turistico il cui costo è di circa 100 dollari: 50 dollari per il visto di entrata e circa 50 dollari per il visto di uscita.

Se si viaggia con un biglietto di linea di andata e ritorno o con voli charter (come nel mio caso, con un pacchetto vacanza targato Phone&Go), il visto non è compreso nel costo del pacchetto vacanze e va pagato in aeroporto.

Consigliabile se si è in possesso di un biglietto di linea di sola andata, è richiedere il visto turistico prima della partenza presso l’ambasciata tanzaniana a Roma o presso l’ufficio consolare onorario a Milano. Per ottenerlo è necessario compilare un modulo scaricabile dal sito www.tanzania-gov.it presentando una fotocopia del biglietto aereo e una fototessera.

Moneta e cambio valuta

In Tanzania, e quindi a Zanzibar, la valuta locale è lo scellino della Tanzania. Il cambio, al momento in cui scrivo, è 2.200 TZS ≅ 1€.
Arrivati in aeroporto a Zanzibar oppure negli hotel (anche se meno conveniente ) è possibile cambiare gli euro da tagli piccoli in scellini: non è indispensabile, ma possono essere utili soprattutto per acquistare i souvenir alle bancarelle. Tuttavia se non scambiate i soldi in scellini non avrete problemi a pagare in euro: sia i venditori a Stone Town che gli zanzibarini e i masai sulla spiaggia di Zanzibar accettano euro e dollari (con preferenza dei dollari).
A proposito di dollari, vi consiglio di pagare il visto di entrata e di uscita in dollari quindi la cosa migliore da fare è quella di cambiare i dollari in Italia, emessi dopo il 2003 altrimenti non vengono accettati. In alternativa ai 100 dollari (col cambio attuale sono circa 74 euro) bisognerebbe pagare 100 euro, quindi ci si rimetterebbe!

Zanzibar

Fuso orario

A Zanzibar il fuso orario è di +2h rispetto all’Italia quando vige l’ora solare (indicativamente da fine ottobre a fine marzo) e +1h quando in Italia vige l’ora legale (indicativamente da aprile a fine ottobre).

Maree

Non tutti sanno che Zanzibar risente degli effetti delle maree in numerose zone dell’isola.
Questo è un fenomeno da non sottovalutare. A mio avviso ciò può essere determinante per la scelta del villaggio dove alloggiare a Zanzibar.

Se volete assistere giornalmente a questo fenomeno che si ripete a ritmi ciclici ogni 4-6 ore e adorate le spiagge lunghe e sconfinate il mio consiglio è quello di scegliete un resort lungo la costa orientale dell’isola: una delle località con il tratto di spiaggia più bello è Kiwengwa. Partite però dal presupposto che non potrete fare il bagno in mare a tutte le ore del giorno. In agosto quando sono stata io, ad esempio, la mattina c’era la bassa marea e il livello del mare iniziava a salire dopo ora di pranzo.

Zanzibar

Se invece non concepite la vacanza a Zanzibar senza fare il bagno in mare il consiglio indiscusso è quello di scegliere un villaggio a nord: Nungwi è la località più bella. Io ci sono stata e posso confermare che il mare laggiù è favoloso. Non risentendo del fenomeno delle maree, questa zona è ideale per gli amanti del diving e delle immersioni o semplicemente per chi, a ogni ora del giorno, volesse concedersi un bagno in mare.

Zanzibar

Vaccini

Per chi arriva dall’Italia, la profilassi antimalarica non prevede alcuna vaccinazione obbligatoria ma è sempre meglio confrontarsi con il proprio medico di famiglia. E’ invece consigliabile partire con il repellente per le zanzare e una scorta di medicinali, soprattutto quelli contro la dissenteria e alcuni integratori per la flora intestinale: Imodium e Bimixin vanno più che bene.

Internet e telefonate in Italia

Per quanto riguarda internet, solitamente nei villaggi di Zanzibar c’è il wifi gratuito! Nel mio, il Kiwengwa Beach Resort, c’era e ho comunicato per l’intera vacanza con l’Italia via Whattsapp.

Per chi ha necessità di telefonare a casa, però, sconsiglio (e questo vale sempre quando si viaggia fuori dall’Europa) di attivare le tariffe estere degli operatori italiani: i prezzi sono stratosferici (circa 3€ al minuto più scatto alla risposta). La soluzione più conveniente è acquistare delle sim locali: le due compagnie telefoniche principali sono Zantel e Airtel, ma quest’ultima è meno utilizzata.
Le sim possono essere acquistate nei villaggi o nella capitale Stone Town nei centri specializzati (ad es. all’Old Post Office in Kenyatta Road). Per darvi un’idea sui prezzi, il costo di una sim con traffico telefonico e accesso a internet costa 15 euro.

Come arrivare a Zanzibar

Si può raggiungere Zanzibar utilizzando dei voli con scalo oppure acquistando un pacchetto vacanza: io ad esempio ho volato con un volo charter della compagnia aerea Meridiana in partenza da Milano Malpensa (ma si può partire anche da Roma Fiumicino) e sono atterrata all’aeroporto internazionale di Zanzibar. Le ore di volo sono circa 9.

Spero di esservi stata utile, per ulteriori chiarimenti non esitate a scrivermi.

Zanzibar: cosa sapere prima di partire ultima modifica: 2014-09-01T11:03:35+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Lascia un Commento

18 comments

  1. Lorenzo

    Ciao,grazie delle informazioni sono sicuro che mi saranno utili sai, anche io parto a Zanzibar il 9/12 sono emozionantissimo e’ la prima volta che andiamo ti ringrazio ancora ciao.

    Lorenzo

  2. sara

    ciao, grazie mille delle informazioni. solo un dubbio: perché dici che il periodo sconsigliato è da inizio aprile fino ad inizio luglio? te lo chiedo perché ho le ferie da fine giugno ai primi di luglio e pensavo di andare proprio a Zanzibar..
    grazie mille in anticipo
    sara

  3. Ciao Sara, a differenza di quanto si possa pensare l’alta stagione (ovvero l’estate vera e propria) a Zanzibar è a dicembre-gennaio. Da aprile a fine giugno le temperature solitamente non sono elevate in quanto laggiù sarebbe inverno, anche se ovviamente non fa freddo come da noi. Tuttavia se parti a fine giugno-inizi luglio credo che potresti trovare una bella stagione. Se hai bisogno di altri consigli su Zanzibar ti consiglio di leggere anche questi articolo: http://www.travelstales.it/tag/zanzibar. Ciao ciao e a presto!

  4. sara

    grazie mille della tempestiva riposta Francesca!!!
    ma quindi a quanto si aggira la temperatura a Zanzibar verso fine giugno-inizi luglio?
    Grazie mille nuovamente!
    Sara

  5. Prego Sara. Credo che in quel periodo la temperatura massima si aggiri intorno ai 30°. Non male comunque 🙂
    Considera che ad agosto (che ripeto, non è alta stagione) di giorno si toccavano i 40° e al sole si schiattava 😀 Se andrai sarà senz’altro un’esperienza memorabile. Zanzibar mi rimarrà nel cuore, di questo ne sono certa! Ciao e a presto.

  6. Matteo

    Ciao Francesca, parto fra una settimana e ho intenzione di partire con i 100 dollari gia cambiati in Italia per il visto…oltre questi secondo te con quanto contante liquido dovrei partire e in che moneta?contando che comunque starò una settimana in un resort… grazie mille

  7. Ciao Matteo, io portai un centinaio di dollari cambiati in Italia e degli euro da tagli piccoli. Buon viaggio!

  8. Monica

    Ciao Francesca
    Che tipo di dollari servono !
    C’è ne sono di diverso tipo
    E poi con e io villaggio !???
    Mi hanno detto che All inclusive e a pagamento
    La wi fi e a pagamento

  9. Ciao monica, i dollari basta che non siano stati emessi dopo il 2003 altrimenti non vengono accettati (quando vai in banca a fare il change controlla!).
    Per la formula All Inclusive dei villaggi solitamente tutto è compreso. la wifi però è un servizio che ciascun resort attua o meno a proprio piacimento quindi è molto probabile che alcuni villaggi all inclusive abbiamo internet a pagamento.

    -1
  10. ilaria

    Ciao Francesca,per chi ha un passaporto straniero,non italiano,il visto comunque si può fare all’ arrivo a Zanzibar, o bisogna prima passare dal consolato del rilascio del proprio passaporto?

  11. Ciao ilaria, mi spiace ma non so rispondere a questa tua domanda. La cosa migliore da fare è chiedere e informarsi presso gli uffici competenti per non rischiare sorprese! Buon viaggio.

  12. Ciao Mirella, io sono stata a Zanzibar l’estate 2014 e le informazioni che ho scritto sul blog sono state dettate dalla mia esperienza e dalle info prepartenza che mi erano state suggerite dal tour operator col quale ho organizzato il viaggio. Per la tassa di uscita forse sono cambiate le cose in questo ultimo anno, proverò anche io a fare un controllo nei prossimi giorni, ma visto che stai per partire ti conviene farlo tu per prima. Per le zanzare posso dirti che io ho visitato varie zone dell’isola e le zanzare (in agosto) non c’erano da nessuna parte. Porta un repellente per sicurezza, ma non è come in Kenya dove è consigliabile il vaccino. Ti auguro buon viaggio e se al ritorno ti va di darmi aggiornamenti qualora qualcosa fosse cambiato, mi farebbe piacere.

  13. Mirella Crimi

    Tra due giorni parto per Zanzibar. Ho 80 anni e le informazioni che ho sono diverse. Per esempio chi è già stato dice che non si pagano i 50 dollari di uscita. Tu dici di sì.le agenzie non parlano di zanzare. Altre persone tornate dicono che sono il pericolo maggiore. Ci sono centri medici per eventuali problemi? Per usare internet con IPad è vero che all’aeroporto bisogna comprare una tesserino? Se puoi rispondermi presto, visto che sto per partire, mi fa tristi un grande piacere.grazie

  14. Pietro

    Ciao Francesca, non so se sei più tornata dal 2014 ad oggi Agosto 2016. Io e la mia ragazza partiamo tra 2 settimane e andremo a Nord in un villaggio della Francorosso. Uniche 2 domande, anche se rimaniamo sempre in spiaggia e non ci dovessimo muovere il repellente x le zanzare è necessario? Il visto si pagherà sempre in contanti in aeroporto?

    -1
  15. Ciao Piero, io sono stata a Zanzibar due estati fa e ho visitato anche la zona nord, dove il mare non risente dell’effetto delle maree quindi potrete fare dei bellissimi bagni!
    Per il repellente per le zanzare, è sempre consigliabile portarlo, non si sa mai!
    Per quanto riguarda il visto, se anche voi viaggiate con un volo charter o con un biglietto di linea di andata e ritorno potete ottenerlo all’arrivo in aeroporto, come ho fatto io.
    Se posso darvi un ulteriore consiglio, fate qualche escursione: qui ne trovi alcune che io stessa ho fatto, con e senza l’organizzazione dello staff del tour operator del villaggio in cui ho soggiornato. Ciao e buon viaggio

    -1
  16. Maria

    Ciao Francesca scusa il disturbo io parto a novembre il 7 più o meno cm sono le temperature vado al palumbo kendwa sai come è?x le escursioni quali sono da fare e più o meno i prezzi e x quando riguarda internet tu cosa mi consigli fare la skeda locali o fare dai pacchetti dal Italia aspetto tue notizie grazie mille