La leggenda delle Unghie del Diavolo sul Duomo di Pisa

Oggi vi racconto un’altra curiosità su Pisa che non tutti sanno. Si tratta di una di quelle che preferisco in assoluto e che mi piace raccontare agli amici in visita alla città, ovviamente portandoli sul posto. Avete mai sentito parlare della leggenda delle Unghiate del Diavolo?

Si tratta di tanti buchini su un pezzo di marmo situato ad altezza uomo lungo la fiancata nord della Cattedrale di Pisa, sul lato che si affaccia sul Camposanto.

Secondo la leggenda il Diavolo, geloso della bellezza della Cattedrale di Pisa, desiderava distruggerla e si arrampicò lungo la fiancata nord per fermare la sua costruzione. Ma un angelo riuscì a impedirlo e il Diavolo riuscì solo ad aggrapparsi a questo pezzo di marmo di origine romana lasciando il segno delle sue unghiate.

Un’ulteriore curiosità è questa: se provate a contare le unghie del Diavolo scoprirete che ogni volta la conta è sempre diversa. È come se le unghiate variassero per dispetto, pertanto il conto non risulta mai lo stesso due volte. Se non ci credete la prossima volta che venite a Pisa vi invito a provare! Poi mi direte. 🙂

Noi pisani ci abbiamo provato sicuramente una volta nella vita. Pensate infatti che per i 100 giorni dall’esame di maturità gli studenti si recano in Piazza dei Miracoli e, oltre a fare altre attività scaramantiche, per tradizione si apprestano a contare le unghie del Diavolo.

Qui sotto trovate un video del Pisa Blog Tour 2011 in cui Vincenzo la guida racconta per filo e per segno la leggenda delle unghie del Diavolo sul Duomo di Pisa:


La leggenda delle Unghie del Diavolo sul Duomo di Pisa ultima modifica: 2015-05-12T14:01:07+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Lascia un Commento