Murano, Burano e Torcello: tour delle isole di Venezia

burano

Durate un viaggio a Venezia non può mancare la visita a una o tutte e tre le isole della sua laguna: Murano, Burano e Torcello.

Me lo ripetevo da anni, ogni volta che andavo nel capoluogo veneto e solo una volta avevo attraversato parte della laguna in vaporetto per raggiungere Murano e assistere alla lavorazione del vetro in una delle sue vetrerie. Tutti conoscono la fama del vetro di Murano ma non tutti sanno che l’Isola è stata insignita del titolo di “città del vetro” dal 1291 e che qui si trovano 12 fornaci. Entrare in almeno una di queste è un’esperienza da fare (per di più gratis) per comprendere l’arte e la maestria degli artigiani veneziani che plasmano il vetro e con le loro stesse mani realizzano piccoli e grandi oggetti dalle forme e i colori più svariati.

La mattina che ho deciso di spostarmi nuovamente sulle isole di Venezia avevo un solo desiderio: che il cielo fosse azzurro e senza una nuvola. Il tragitto che separa Venezia da Murano è volato in meno di mezzora e una volta lì ho assaporato nuovamente gli scorci di questa piccola isola che avevo visitato un paio di anni fa senza farmi mancare una nuova visita in un’antica fornace. Ma devo esser sincera: mentre ero a Murano pensavo solamente alla tappa successiva e guardando il cielo limpidissimo sopra di me ringraziavo per quello che da lì a poco sarebbe stato il mio primo coloratissimo rendez-vous con Burano.

Avevo visto centinaia di foto che la ritraevano quasi fosse uno sgargiante dipinto ad acquarelli, e vederla dal vivo in una giornata soleggiata come quella è stato quasi emozionante. Le sue casette arcobaleno, dai colori pastello, tutte diverse, una accanto all’altra, mi attiravano come una calamita. Ogni angolo, ogni stradina interna e meno battuta dai turisti, ogni ponticello, ogni lenzuolo colorato appeso alle finestre, ogni contrasto di colore erano un invito a scattare un’ennesima fotografia.

Isole di Venezia

Isole di Venezia

Isole di Venezia

Isole di Venezia

Isole di Venezia

Isole di Venezia

Isole di Venezia

Isole di Venezia

Oltre alle sue casette arcobaleno, Burano è famosa per imerletti. Sull’isola si trovano vari negozi che vendono pizzo, merletti, tovaglie e strisce in merletto e in alcuni di questi è possibile anche assistere in diretta al lavoro delle merlettaie buranelle. Quando sono entrata “dalla Olga” era in corso una dimostrazione di come viene lavorato l’originale merletto di Burano, eseguito interamente ad ago con “punto Burano“. Sconvolgente sapere che per realizzare un centrino come quello nella foto qui sotto servono 7 donne e un mese di lavoro.

Isole di Venezia

Adoro collezionare oggettistica tipica di un luogo e così il primo istinto è stato quello di voler comprare un merletto originale di Burano! Se avreste fatto come me sappiate che i costi sono davvero elevati (la commessa mi ha fatto vedere alcuni piccoli centrini e i prezzi partivano da 150 euro, non proprio un semplice souvenir). L’alternativa è scegliere i merletti realizzati con altre tecniche: ce ne sono davvero innumerevoli e tutti realizzati a mano. Quello che ho acquistato io, ad esempio, è un bel centrino in merletto realizzato con punto rinascimento (7 euro).

Isole di Venezia

Dopo la passeggiata a Murano e il trionfo di colori a Burano potevo dirmi soddisfatta della mia giornata nella laguna di Venezia, ma il tour non era ancora finito. Di nuovo in barca: destinazione Torcello, la più piccola nonché la meno conosciuta delle isole. Qui da visitare c’è poco o niente (vi segnalo la cattedrale coi mosaici del Giudizio Universale, il ponte del diavolo e il trono di Attila) ma ciò che rende meritevole una visita a Torcello è la sua atmosfera rilassante e silenziosa. Sembra di trovarsi in una piccola oasi di pace!

Isole di Venezia

Come raggiungere le isole di Murano, Burano e Torcello da Venezia?

In vaporetto. Basta acquistare in una delle biglietterie a Venezia il biglietto di navigazione per le isole che costa 20 euro.
In alternativa, una soluzione che ho trovato valida è quella di fare un’escursione guidata in barca alle isole di Murano, Burano e Torcello. Il tour che ho seguito, prenotato su GetYourGuide, non solo ha lo stesso costo del biglietto di navigazione in vaporetto (20 euro) ma include anche una guida a bordo che racconta storia e curiosità di ciascuna isola in più lingue, tra cui l’italiano.

Il tour guidato è ben strutturato e dura mezza giornata (circa 4 ore): le partenze avvengono tutti i giorni a diversi orari con partenze dal molo di fronte alla biglietteria di Alilaguna, a due passi da Piazza San Marco.

Il tour prevede tre soste con 45 minuti di tempo da dedicare a ciascuna isola, forse un po’ poco ma si ha comunque un’infarinatura generale delle tre isole e si ha il tempo per visitarle e scattare qualche bella fotografia (il consiglio per ottimizzare i tempi è quello di portarvi il pranzo al sacco, da mangiare in barca durante gli spostamenti, così non dovrete “perdere tempo” fermandovi a mangiare qualcosa in loco).

Incluso nel tour ci sono la visita all’antica fornace Rossetto a Murano e assistere alla lavorazione artigiana del vetro, e la visita al laboratorio dei merletti a Burano.

Murano, Burano e Torcello: tour delle isole di Venezia ultima modifica: 2015-09-25T09:27:37+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Lascia un Commento

4 comments

  1. che meraviglia! sempre un’emozione vedere quei colori! complimenti per le foto! sono contento che ti sia piaciuto :))

    -2
  2. Grazie Andrea! Mi è dispiaciuto non esserci visti, sarà per la prossima volta! Se passi da Pisa fai un fischio 😉

  3. Pam | a Blonde around the World

    Meraviglia! Sai che non ci sono ancora stata? Devo andarci al più presto! 🙂

  4. Vedi assolutamente Pam! Delle tre isole di Venezia, Burano è sicuramente la più suggestiva e si perde la cognizione del tempo passeggiando tra le sue calli e fotografando i suoi palazzi colorati da millemila angolazioni 🙂 Ma anche Burano e Torcello sono due delizie. Durante un viaggio a Venezia consiglio di dedicare o un’intera giornata, o mezza giornata! Quando andrai poi fammi sapere! A presto.