Volete riposarvi da una settimana di stress lavorativo? Il mio consiglio, di ritorno da un fine settimana a Levanto, è di far visita a questa ridente località sulla costa ligure e utilizzarla come punto di partenza per partire alla scoperta di qualche altro paese lì vicino oppure delle Cinque Terre.

Durante il mio soggiorno a Levanto ho alloggiato presso l’Hotel Nazionale, situato in via Jacopo da Levanto 20 nel cuore dell’antica cittadina balneare, a soli 200 metri dal mare e a 10 minuti  piedi dal molo per i traghetti per le Cinque Terre.

Per essere un 3 stelle l’hotel è molto ben tenuto e l’accoglienza è davvero buona. L’albergo infatti è a conduzione familiare: pensate che una sera, dopo cena, alla reception ho trovato quella che immagino fosse la nonna. 🙂

Molto belli inoltre gli ambienti interni: l’arredamento in stile Liberty, l’ampia sala dove al mattino viene servita un’abbondante colazione e le camere, spaziose e fornite di tutto il necessario, sanno regalare un piacevole soggiorno.

Inoltre per chi fosse interessato a fare un giro in bici lungo la pista ciclabile Levanto Framura, all’Hotel Nazionale è possibile noleggiare le biciclette ad un costo di 5 euro per mezza giornata oppure 8 euro per tutto il giorno.

Un altro hotel che ho avuto il piacere di conoscere, anche se non vi ho  dormito, è l’Hotel Europa, distante solo 50 metri dal Nazionale in Via Dante Alighieri 41. Questo albergo a 2 stelle è uno degli hotel storici di Levanto, anch’esso a conduzione familiare. Qui il marito della proprietaria, Pierluigi Togni, celebre giudice di gara di pesto, gestisce il ristorante e sa deliziare i suoi ospiti con ottimi piatti della cucina tipica ligure. Durante la cena di #levanto13, organizzata proprio all’Hotel Europa, ho avuto il piacere di assaggiare per la prima volta alcuni dei piatti tradizionali di Levanto e della tradizione ligure: acciughe salate, panissa, gattafin, mandilli de séa al pesto, bagnun di acciughe,… . E ancora durante uno show cooking Pierluigi ci ha spiegato come si preparano i gattafin e il vero pesto alla genovese!

Se invece siete un gruppo di amici o preferite una soluzione più economica rispetto all’hotel potete alloggiare presso l’ostello Ospitalia del Mare, un antico convento di frati Augustiniani situato nel centro di Levanto e a poche centinaia di metri dal mare. Qui è possibile dormire in stanze doppie con letti singoli, quadruple o dormitori da 6 o 9 persone (con letti a castello). Tutte le stanze hanno il bagno privato e inoltre tra i servizi offerti c’è la wifi gratuita, il servizio lavanderia, sconti per ristoranti convenzionati e il noleggio bici, scooter e tavole da surf. Si perché se non lo sapevate Levanto è un vero paradiso per gli amanti delle onde! I prezzi dell’ostello Ospitalia del Mare sono davvero modici: si va dalle 20 alle 32 euro a persona a notte con colazione, lenzuola e asciugamani compresi nel prezzo.

Se infine preferite una vacanza in campeggio ho due nomi da indicarvi a Levanto: il Camping Acqua Dolce, situato proprio di fronte all’ostello, e il Camping 5 Terre, in Località Sella Mereti. Non li ho visitati personalmente ma ho conosciuto i rispettivi proprietari, Marco Bagnasco e Pino Consoli, e personalmente questo mi è bastato! 🙂

Dove dormire a Levanto ultima modifica: 2013-05-23T14:17:09+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Lascia un Commento