Tutte le escursioni da Marsa Matrouh in Egitto

Quando si pensa all’Egitto solitamente vengono in mente destinazioni turistiche come Marsa Alam, Hurgada o Sharm el Sheik.

Durante il mio viaggio in Egitto con Phone&Go, tuttavia, ho scoperto Marsa Matrouh, una destinazione giovane e non ancora molto conosciuta, sebbene sia la seconda provincia più grande dell’Egitto.

Marsa Matrouh ha un carattere molto particolare e un mare favoloso che ricorda i colori del mare della Sardegna che dal turchese passano al celeste e infine all’azzurro. Ideale soprattutto per i bambini visto che l’acqua per i primi 50 metri non supera il mezzo metro di altezza.

marsa matrouh
Photo © Francesca Turchi

Oltre alla località stessa, che ospita ad oggi 3 villaggi turistici (tra cui il Jaz Crystal 5* in cui stoalloggiando), Marsa Matrouh è una location perfetta per svolgere alcune escursioni che sarebbero infattibili partendo da altre destinazioni, quali Sharm, Hurgada o Marsa Alam, troppo lontane per effettuare una gita di mezza giornata o di una giornata intera.

Tutte le escursioni in Egitto partendo da Marsa Matrouh

Oltre alla classica motorata nel deserto ci sono altre interessanti attività da svolgere durante un soggiorno a Marsa Matrouh. Il programma Phone&Go propone le seguenti:

Oasi di Siwa: è un’oasi naturale immersa nel deserto di dune di sabbia bianca, costituita da innumerevoli sorgenti d’acqua naturali. Dista circa 330 km da Marsa Matrouh ed è raggiungibile in 4h di autobus. Qui si trovano il Bagno di Cleopatra, dove è possibile fare il bagno, la Montagna dei Morti, il Tempio dell’Oracolo, dove Alessandro Magno apprese il suo destino, e i tempio di Amon. Inoltre è possibile fare un safari in jeep per godere a pieno del fascino del deserto Sahariano.

El Alamein: si tratta del piccolo villaggio in cui, nel 1942 durante la Seconda Guerra Mondiale, persero la vita numerosi soldati italiani. Qui si trovano infatti 3 sacrari, uno italiano, uno inglese e uno tedesco dove si ricordano i caduti. La visita da Marsa Matrouh impegna una mezza giornata.

Alessandria d’Egitto: famosa in tutto il mondo per la sua straordinaria Biblioteca, da Marsa Matrouh è raggiungibile in circa 2,5h a tratta (250 km), un tragitto infattibile da altre destinazioni dell’Egitto. Con una gita di una giornata si può visitare la città e in particolare visitare la Biblioteca, le catacombe, la Colonna di Pompeo, e la Fortezza di Quaitbay.

Il Cairo: le piramidi, la Sfinge e il Museo egizio più famoso al mondo sono raggiungibili da Marsa Matrouh in circa 5h di viaggio in bus (450 km) per una gita di un’intera giornata: l’alternativa da Sharm el Sheik è l’aereo ma i costi superano le 200 euro.

In città a Marsa Matrouh: il tour nel villaggio prevede la visita alla Baia di Cleopatra, la Chiesa copta di Dan Giorgio, la Moschea principale di El Awani e il caratteristico mercatino egiziano.

TI È PIACIUTO QUESTO POST?

Se hai dubbi o curiosità puoi lasciarmi un commento qui sotto o puoi lasciarmi un messaggio sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Ti risponderò al più presto!

Francesca Turchihttps://www.travelstales.it/
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.