Dove dormire a Malaga: El Riad Andaluz

Durante il mio viaggio estivo a Malaga ho soggiornato presso El Riad Andaluz, un albergo a 2 stelle prenotato attraverso Hostelbookers.

Le recensioni lasciate da altri viaggiatori erano molto positive, la posizione davvero centrale (situato vicino a Plaza de la Merced, al teatro Cervantes e alla casa natale di Picasso), il prezzo buono (36 euro a notte a persona) e le fotografie degli interni e delle camere, tutto in stile andaluso, mi sono piaciute fin da subito! Quando sono arrivata a Malaga le mie aspettative non sono state tradite! 🙂

El Riad Andaluz è davvero un “chiccino”, delizioso in ogni suo aspetto. Il patio centrale con le poltroncine e la zona comune, le camere intime, colorate e uniche nel loro genere, con arredamenti in stile arabesque, lanterne, narghilè e piastrelle alle pareti del bagno privato. Mi è piaciuto moltissimo!

el riad andaluz malaga

Inoltre la gentilezza e disponibilità di Florent, uno dei padroni di casa, è stata ammirevole e non ha potuto far altro che aumentare il gradimento per questo posto incantevole!

Appena arrivati infatti siamo stati accolti e, con cartina di Malaga sotto mano, Florent ci ha indicato tutti i posti da vedere, quelli da evitare e – cosa che ho apprezzato particolarmente – ci ha suggerito un paio di ristoranti e bar di tapas dove andare a mangiare! Consigli molto apprezzati e messi subito in pratica! 😛

Causa disguido, la prima notte abbiamo dormito in un’altra stanza e non in quella che avevamo prenotato! Poco male, perché la nostra matrimoniale era carinissima, con finestra che dava sulle scale interne e disponeva perfino di climatizzatore! Dalla sera seguente, invece, abbiamo pernottato nella nostra bellissima camera, l’unica del El Riad Andaluz a disporre di terrazzo che si affaccia sul patio!

el riad andaluz malaga

E nemmeno a farlo apposta la stanza era completamente arredata con tonalità sul viola, il mio colore preferito!!! In questa nuova stanza non avevamo il condizionatore ma una grande porta-finestra che abbiamo sempre lasciato aperta per far entrare un po’ d’aria, e durante la notte abbiamo azionato il ventilatore per stare più freschi!

Incluso nel prezzo avevamo il deposito bagagli, asciugamani e lenzuola pulite, wifi gratuita e la comodità di non avere un orario di coprifuoco: Florant infatti ci ha lasciato il codice del portone per poter rientrare all’orario che preferivamo!

el riad andaluz malaga

La colazione non è inclusa nel prezzo, ma si hanno due piacevoli alternative: farsi un te o un caffè in maniera autonoma e gratuitamente, accomodandosi nel patio centrale dove si trova un’area lounge con tutto il necessario per prepararsi una bevanda calda, oppure usufruire della convenzione che El Riad Andaluz ha con il bar Laboratorio, a due passi dall’albergo, che con 3,50 euro offre una bevanda calda (caffè, latte, te o quant’altro), un zumo de naranja (ovvero succo d’arancia appena spremuto) e una tostada con burro e marmellata!

el riad andaluz malaga

L’unico aspetto negativo è che presso El Riad Andaluz, che è molto piccolo ed intimo, regna un silenzio assoluto. Si capisce bene, quindi, che il minimo rumore viene inevitabilmente sentito e in alcuni casi questo può essere fastidioso! 🙁 Altra nota è la seguente: al momento del pagamento in loco bisogna pagare una tassa dell’8% alla struttura.

In generale però consiglio di alloggiare in questa pensione andalusa a Malaga, davvero deliziosa e a pochi minuti a piedi dal centro storico e dalla spiaggia!

Per raggiungere El Riad Andaluz dall’aeroporto di Malaga è possibile prendere l’autobus A (30 minuti e 1.30 euro) e scendere di fronte all’Ayuntamiento de Malaga, o la metro C1 che in 15 minuti (1.40 euro) raggiunge il centro di Malaga (Stazione Centrale dei Treni RENFE o Centro Alameda) per poi proseguire a piedi o prendere l’autobus C2 che scende proprio in Plaza de la Merced.

El Riad Andaluz

Calle Hinestrosa 24
29012 Málaga
+34 952 21 36 40
www.elriadandaluz.com
elriadandaluz@hotmail.com

Dove dormire a Malaga: El Riad Andaluz ultima modifica: 2011-08-29T15:22:30+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Dai un'occhiata anche qui!

Prenota i biglietti per le migliori attrazioni del mondo

Lascia un Commento

5 comments

  1. sembra davvero carino! bentornata 😉

  2. Francesca Turchi

    Grazie Vale!!! Si El Riad Andaluz é davvero delizioso! Ci siamo trovati molto bene!!! 🙂

  3. Francesca Turchi

    Segna segna!!! 😉 Te lo consiglio vivamente se e quando andrai a Malaga!

  4. Pingback: Cortijo de Pepe a Malaga: dove mangiare ottime tapas lowcost | TRAVEL'S TALES