Artipelag a Stoccolma: museo d’arte e natura sull’Arcipelago

artipelag stoccolma

Artipelag non è solo un museo ma un vero e proprio mix tra arte e natura, sull’arcipelago di Stoccolma!

Il nuovo museo Artipelag a Stoccolma, progettato da Björn Jakobson, il fondatore di Babybjörn, è stato inaugurato lo scorso 3 giugno 2012.

Il suo nome, Artipelag, è la combinazione di Arte, Attività e Arcipelago, e come potete ben immaginare questo la dice lunga su ciò che il museo offre! Questo bellissimo edificio vuole infatti essere una destinazione di alta qualità internazionale, di esperienze artistiche e culturali e al suo interno ospita eventi, mostre d’arte e buon cibo.

La struttura, di circa 32.000 metri quadrati, è composta da un’ampia sala in cui vengono allestite mostre temporanee, una boutique di design, un bar molto carino in cui poter mangiare e bere qualcosa durante la visita e due ristoranti, il Café & Buffet Bådan e il Restaurant Baggen.

Inoltre l’Artipelag offre spazi dedicati ai bambini e sale conferenze di varie dimensioni. Ma la vera chicca è l’ambiente esterno all’Artipelag. Completamente circondato dalla natura e con vista sulla baia di Baggen, il museo è una delle costruzioni più all’avanguardia in ambito ecosostenibile: la terrazza superiore dell’Artipelag ha un vero prato sul tetto al posto del pavimento! Questo infatti è un luogo molto frequentato soprattutto in estate, e con accesso libero, con molte persone che vengono a prendere il sole sulla terrazza in mezzo al verde!

Artipelag, Stoccolma

Un’altra particolarità riguardo la terrazza esterna dell’Artipelag sono le installazioni a forma di costellazione inserite sulle scale. Su ciascun gradino è riprodotta una costellazione con riportato il nome in svedese e in inglese.

Artipelag, Stoccolma

Il museo Artipelag si trova in Artipelagstigen 1, Gustavsberga, a Hålludden sulla Värmdö Island, a circa 12km a est di Stoccolma. Per chi arriva in auto il tragitto da Stoccolma dura circa 20 minuti e una volta arrivati a destinazione è possibile parcheggiare presso uno dei due parcheggi: il Björn Parking, gratuito nei giorni feriali e nei weekend, oppure il Josefin Parking, gratuito infrasettimana e a pagamento nei weekend (100 SEK per 4 ore).

Per i turisti la soluzione migliore per raggiungere l’Artipelag da Stoccolma è senz’altro l’autobus: ce n’è uno in partenza a vari orari del giorno dalla stazione centrale dei treni a Vasagatan ad un costo di 50 SEK solo andata oppure 100 SEK A/R (gratis per i minori di 13 anni). Il viaggio dura circa 30 minuti. In alternativa c’è l’autobus 474 da Slussen fino a Värmdö Marknad da dove parte poi una navetta fino all’Artipelag.

Una volta arrivati al parcheggio, con l’auto o col bus, vi aspetta la passerella lungo l’arcipelago (costruita appositamente per agevolare il passaggio ai portatori di handicap e alle famiglie con bambini in carrozzina). Una piacevole passeggiata di circa 10 minuti vi condurrà all’ingresso dell’Artipelag non prima di esservi soffermati però all’Head Office Trail, una storica postazione di avvistamento sul mare costituita da una semplice asse di legno appoggiata su due rocce: questo è considerato un ottimo luogo di meditazione e di silenzio.

Artipelag, Stoccolma

L’Artipelag a Stoccolma è aperto dalle 11 alle 17 dal mercoledì alla domenica e il sabato fino alle 21 (maggiori info le potete trovarle sul sito). L’ingresso alle mostre temporanee è a pagamento.

Artipelag a Stoccolma: museo d’arte e natura sull’Arcipelago ultima modifica: 2012-12-24T15:08:29+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Dai un'occhiata anche qui!

Prenota i biglietti per le migliori attrazioni del mondo

Lascia un Commento

5 comments

  1. Fra! che meravigliaaaa! mi ricordavo che eri stata a Stoccolma di recente e sono venuta a leggere le tue chicche. noi andremo a fine agosto. pian piano leggo tutti i tuoi tips. intanto, preparati, avrò qualche domandina per te prossimamente!! silvia

  2. Ciao Silvia! Si a Stoccolma sono stata questo inverno ma purtroppo solo per 2 giorni quindi ho visto pochino. Tutto quello che ho fatto l’ho raccontato quindi puoi trovarlo sul blog. L’Artipelag è un posto davvero particolare (se andate in estate prendete il battello eh!). Se hai bisogno ovviamente chiedi pure 🙂 Ciao ciao

  3. Pingback: Un incontro importante: Bjorn Jacobson (BabyBjörn)

  4. Questi sono i musei che piacciono a me ^_^
    Dove arte e natura diventano una cosa sola. Così, mentre fuori c’è il diluvio, io sogno Stoccolma e questo museo grazie a te <3

  5. Ciao Saretta, che bello leggerti tra i commenti del blog! Lo ammetto, l’Artiopelag è stato una vera scoperta, che consiglio a chi è in visita a Stoccolma e vuole scoprire anche qualcosa di diverso dai soliti musei. Tu quando andrai? 🙂