Cosa vedere a Verona: itinerario di un giorno

Cosa fare e vedere a Verona in un giorno

Se non siete mai stati a Verona e volete dei consigli su cosa fare e quali luoghi visitare, qui di seguito trovate un itinerario di Verona in un giorno.

Sono stata a Verona il weekend scorso e dopo nemmeno un’ora che mi trovavo in centro già mi aveva stregata. Non so se il merito fosse del cielo limpido che indubbiamente mi ha messa di buon umore o di Piazza Bra che era lì ad attendermi, coi suoi color pastello che tanto adoro.

Cosa vedere a Verona

Il mio itinerario di viaggio è iniziato proprio da qui, dalla piazza pedonale che ospita la celebre Arena di Verona. Personalmente non sono entrata nell’arena: avendo un solo giorno a disposizione per visitare la città ho preferito gironzolare per il centro cercando di vedere il più possibile e assaporare ogni suo angolo. Se tuttavia siete interessati a fare una visita all’interno dell’Arena vi informo che il costo del biglietto è di 6 euro, con ingresso tutti i giorni. Inoltre c’è un fitto calendario di spettacoli serali che, in estate e primavera (in inverno gli spettacoli si spostano al Teatro Filarmonico), vengono svolti all’interno dell’Arena.

Cosa vedere a Verona

Da Piazza Bra si entra poi in Via Mazzini, la via del centro in cui fare shopping, al termine della quale si trova quella che a mio personale avviso è la piazza più bella di Verona: Piazza Erbe. L’ho trovato un luogo bello, pieno di colori, profumi e tante persone. Qui si trovano decine di bancarelle di souvenir e alimentari aperte tutti i giorni dalle 9 di mattina fino a ora di cena. Se volete un piccolo consiglio, ritagliatevi una decina di minuti per assaporare questo posto: entrate all’interno del mercato, alzate lo sguardo verso l’alto per ammirare la Torre dei Lamberti e poi la fontana alla fine della piazza e i palazzi che delineano il suo perimetro. Spero vi regali la stessa sensazione che ha regalato a me! 🙂

Cosa vedere a Verona

Se non avete le vertigini, vi consiglio di salire sulla Torre dei Lamberti, la più alta di Verona con i suoi 84 metri d’altezza. Da lassù si ha una visuale panoramica a 360 gradi sulla città: gettando uno sguardo verso il basso si può ammirare Piazza Erbe mentre durante le giornate col cielo limpido si vedono nitidamente l’Arena di Verona, il Duomo e tutto il centro storico. Per salire sulla torre il biglietto ha un costo di 4.50 euro e 1 euro per i bambini dagli 8 ai 14 anni. C’è un ascensore che permette di bypassare i primi 243 scalini: ne seguono poi altri 46 che consentono di arrivare alle 3 campane e al punto panoramico e infine, salendo gli ultimi 79, si arriva in cima alla torre dove si trova la grande campana che ad ogni mezzora e ad ogni ora rintocca i suoi colpi.

Cosa vedere a Verona Cosa vedere a Verona

Cosa vedere a Verona Cosa vedere a Verona

In Via Cappello, invece, si trova la casa di Giulietta: questo è un luogo super-turistico. Non appena arriverete davanti all’arco dal quale si accede alla corte dell’abitazione capirete a cosa mi riferisco. Qui si trovano il famoso balcone, la statua di Giulietta (tradizione vuole che porti fortuna in amore toccarle il seno destro), le scritte degli innamorati su tutti i muri e i lucchetti al cancello. Un salto a vedere tutto ciò ho deciso di farlo, ma me ne sono guardata bene dall’entrare nella casa di Giulietta che da recensioni lette in giro per il web ho visto essere piuttosto deludente (il costo del biglietto è di 6 euro). E poi diciamocelo, non smaniavo dalla voglia di salire sul balcone a gridare “O Romeo Romeo perché sei tu Romeo” come ho visto fare a decine di persone!

Proprio lì a due passi si trovano anche altre due attrazioni che meritano di essere visitate: le Arche Scaligere, il monumentale funerario in stile gotico che contiene le arche (o tombe) della famiglia degli Scaligeri, tra i più importanti complessi di arte gotica in Italia; e il Pozzo dell’amore, in Vicolo San Marco in foro, oggi chiuso purtroppo: un tempo vi si potevano gettare le monete.

Cosa vedere a VeronaIn centro a Verona si trovano inoltre 4 chiese di assoluto spessore che vi consiglio di visitare: il Duomo di Verona, la Chiesa di Santa Anastasia, la Basilica di San Zeno Maggiore e la Chiesa di San Fermo. Grazie al biglietto cumulativo, che al costo di 6 euro consente di visitarle tutte per una validità di un anno solare (nel mio caso il ticket scade a dicembre 2014), sono entrata nelle prima 3 lasciandomi la visita all’interno di San Fermo, la singolare chiesa a 4 navate, per una futura occasione. Tanto ho ancora più di un anno di tempo per far valere il mio biglietto!

La prima chiesa in cui sono entrata è stata Santa Anastasia, a due passi da Piazza Erbe e nel pieno centro storico: all’interno di questa chiesa si trovano le due particolari acquasantiere rinominate “I gobbi”. Successivamente sono entrata nel Duomo, che mi ha affascinata soprattutto per la presenza dei protiri romani, uno sulla grande facciata e due laterali: al suo interno si trovano il Battistero e l’area archeologica della basilica paleocristiana. Dal Duomo ho proseguito verso il Ponte Pietra, dal quale si ha una favolosa visuale del lungo Adige, del suo profilo e del centro di Verona da un’angolazione particolare.

Ho quindi deciso di fare una bella passeggiata lungo il fiume all’ora del tramonto fino ad arrivare a Castelvecchio, passando dal Ponte Scaligero, proseguendo verso la Basilica di San Zeno, una bella chiesa al cui interno si trovano il portale con 24 formelle bronzee, il trittico del Mantegna e la statua di San Zen che ride.

Questi sono i miei consigli su cosa visitare e fare a Verona in un giorno. Di luoghi da scoprire però ce ne sono altri. Ad esempio da Ponte Pietra salire a Castel San Pietro e da lassù godere di un’impareggiabile visuale della città. Oppure visitare il Teatro Romano, il Giardino Giusti o la Tomba di Giulietta. Vi ricordo inoltre che ogni 1^ domenica del mese nei musei di Verona si entra con solo 1€, Arena inclusa!

Di seguito trovate una mappa della città di Verona con indicati tutti i punti di interesse indicati nell’articolo:


Visualizza Cosa vedere a Verona in una mappa di dimensioni maggiori

 

Cosa vedere a Verona: itinerario di un giorno ultima modifica: 2013-11-05T15:22:13+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Lascia un Commento

1 comment

  1. Pingback: Mind Map of Love: viaggio e amore in mostra a Verona | Infoturismiamoci