Quando sono stata a Barcellona 6 anni fa non avevo visitato alcuna opera di Gaudí se non Casa Batlló: stravagante e bellissima. Stavolta dovevo vedere anche le altre!
Così prima di partire ho prenotato un tour dedicato a Gaudí grazie al quale ho avuto modo di saperne di più circa alcune delle opere più famose di questo geniale architetto spagnolo (Sagrada Familia, Casa Batlló e La Pedrera) e di entrare dentro a Park Guell, che da ottobre 2013 è diventato a pagamento.

Il tour di Gaudí dura 4 ore, costa 46 euro e si svolge sia in autobus che a piedi con una guida in italiano che spiega la storia e la vita di Gaudì e le opere come da itinerario. Dopo averlo testato mi sentirei di consigliare questo tipo di escursione ad un target senior in quanto la visita è soft e dà un’infarinatura generale sulle opere senza accedere al loro interno, se non per l’ingresso a Park Guell che vale veramente la pena di visitare per vederlo coi propri occhi.

Di seguito invece vi do alcune informazioni utili su TUTTE le opere di Gaudí visitabili a Barcellona inserite nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.
Vi informo fin da subito però che non esistono biglietti combinati che consentono di entrare in più attrazioni ad un prezzo scontato.

Sagrada Família

Che dire? E’ un vero “tempio”. Ad oggi si presume che i lavori di costruzione termineranno nel 2030. Mancano ancora varie torri, tra cui quella di Gesù che sarà alta ben 172 metri. Da fuori la visuale è piuttosto sciupata a causa delle gru e delle varie impalcature, ma il suo interno – dopo i lavori svolti negli ultimi anni – è davvero superbo: un trionfo di luci e forme architettoniche che si elevano verso l’alto, come se ci si trovasse dentro ad una grande foresta.

Indirizzo: Carrer de Mallorca 401
Come arrivare: metro L2 e L5 fermata Sagrada Família; bus 19, 33, 34, 43, 44, 50 e 51
Sito web: www.sagradafamilia.cat
Orari d’apertura: da ottobre a marzo dalle 9 alle 18, da aprile a settembre dalle 9 alle 20, 1° e 6 gennaio e 25 e 26 dicembre dalle 9 alle 14
Costo del biglietto: 14.90€, 19.30€ visita con guida/audioguida in italiano (che io consiglio) e visita basilica + torri, 23.80€ visita basilica con guida/audioguida + torri

Attenzione: la fila per entrare alla Sagrada è lunghissima! Prima bisogna mettersi in coda per fare il biglietto: poi viene dato l’orario in cui entrare per la visita e quindi bisogna fare un’ulteriore fila per entrare.

Sagrada Familia Barcellona

Park Güell

Parc Guell è il parco più famoso di Barcellona ed è stato costruito da Gaudí in 14 anni, dal 1900 al 1914. Fu ideato come area di urbanizzazione per 60 abitazioni di famiglie benestanti ma l’unica casa costruita fu proprio quella di Gaudí, oggi adibita a museo e visitabile ad un costo di 5.50€ (biglietto combinato Sagrada Familia + Museo Casa Gaudí 18.30€).

Indirizzo: Carrer d’Olot 5
Come arrivare: bus 24 – 31 – 32 – H6 – 92
Sito web: www.parkguell.es
Orari d’apertura: dalle 8 alle 21
Costo del biglietto: 8€ (online 7€): l’ingresso è gratuito in inverno dopo le 18 e in estate dopo le 21 (ma col buio si vede poco o niente).

Park Guell Barcellona

Casa Batlló

E’ la casa commissionata a Gaudí da Josep Batlló a inizi ‘900: assolutamente originali sono la facciata principale e le pareti interne ed esterne che non vedono la presenza di angoli o spigoli. Nel 2005 è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

Indirizzo: Passeig de Gràcia 43
Come arrivare: metro L2, L3 e L4 fermata Passeig de Gràcia; bus 7, 16, 17, 22, 24, 28
Sito web: www.casabatllo.es
Orari d’apertura: tutti i giorni dalle 9 alle 21
Costo del biglietto: 21.50€ (adulti), 18.50€ (studenti, over 65 e ragazzi da 7 a 18 anni), gratis (bambini sotto i 7 anni). I possessori di Barcellona Card hanno uno sconto di 3 euro.

Casa Batllò Barcellona

Casa Milà

Più conosciuta come La Pedrera, è la casa che la famiglia Milà commissionò a Gaudí. Attualmente è un centro culturale di proprietà della Caixa Catalunya e dal 1984 è stata dichiarata dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Indirizzo: Provença 261-265
Come arrivare: metro L3 e L5, fermata Diagonal; bus 7,16,17, 22, 24, V17
Sito web: www.lapedrera.com
Orari d’apertura: da novembre a marzo dalle 9 alle 18.30 e da marzo a novembre dalle 9 alle 20. Chiuso 1° gennaio e 25 dicembre
Costo del biglietto (con audioguida): 16.50€ (adulti), 14.85€ (studenti e disabili), 8.25€ (bambini dai 7 ai 12 anni) e gratis i bambini sotto ai 6 anni.

La Pedrera, Barcellona

Cripta della Colonia Güell

È un’altra opera incompiuta di Gaudí. Fu costruita inizialmente come edificio religioso e ritrovo di preghiera per i lavoratori della Colonia Guell, ma la sua costruzione si interruppe subito dopo la realizzazione della cripta con la morte dell’architetto. Così il progetto originale di Gaudí non vide mai la luce.

Indirizzo: Claudi Güell 6 (Santa Coloma de Cervelló)
Come arrivare: bisogna prendere la linea ferroviaria FGC e poi…seguire le orme blu! Vi consiglio di leggere questo post scritto da Sara che spiega tutto!
Sito web: www.gaudicoloniaguell.org
Orari d’apertura: da Maggio a Ottobre da lunedì a venerdì dalle 10 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 15; da novembre a aprile da lunedì a venerdì dalle 10 alle 17, sabato e domenica dalle 10 alle 15 (chiuso 1° e 6 gennaio, 1° e 6 aprile, 25 e 26 dicembre)
Costo del biglietto9€ (con audioguida). I possessori di Barcellona Card hanno uno sconto del 20%.

Cripta Colonia Güell

Palau Güell

E’ la casa commissionata a Gaudí dal ricco industriale Eusebi Güell a fine 800 situata vicino alle Ramblas: la sua particolarità sono gli spazi stretti tanto che le stanze sono organizzate su più livelli.

Indirizzo: Carrer Nou de la Rambla 3
Come arrivare: Metro L3, fermata Liceu or Drassanes; bus 14, 59 e 91
Sito web: palauguell.cat
Orari d’apertura: da martedì a domenica, dal 1º aprile al 31 ottobre dalle 10 alle 20 e dal 1º Novembre al 31 marzo dalle 10 alle 17.30 Chiuso 25 e 26 dicembre, 1° gennaio
Costo del biglietto: 12€ (audioguida inclusa)

 

Personalmente dopo aver visitato Casa Batlló, la Sagrada Familia e Park Guell non posso far altro che consigliarvi di fare altrettanto. Ma se vi capita non perdetevi anche le altre attrazioni: ognuna ha un qualcosa di particolare che la caratterizza e differenzia da tutte le altre nate dall’estro di Gaudí!

 

 

La Barcellona di Gaudí: tour tematico di tutte le opere ultima modifica: 2014-05-28T14:06:20+00:00 da Francesca Turchi

Perché non leggi anche...

NEWSLETTER

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email per ricevere i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio le tue vacanze in Italia, in Europa e nel mondo.

Lascia un Commento

1 comment

  1. Adoro Gaudí: un genio assoluto! La prossima volta che vai a Barcellona non perderti l’hospital de San Pau di Lluís Domènech i Montaner, un altro rappresentante fantastico del modernismo spagnolo 🙂