Capodanno Pisano 2021: programma

Capodanno Pisano 2021: programma 25 Marzo 2020 a Pisa

Il 25 Marzo 2021 Pisa festeggia il Capodanno Pisano 2022 e quest’anno, per la seconda volta, la città entrerà nel nuovo anno in piena pandemia Covid. Ma il Comune di Pisa non rinuncia alle celebrazioni: ecco il programma della giornata.

Capodanno Pisano, il programma delle iniziative del 25 marzo 2021

(Fonte: Pisatoday)

Il 2022 verrà salutato, come di consueto, con la cerimonia del raggio di sole nel Duomo. Alle 11.30 avrà inizio la funzione religiosa, nel pieno rispetto delle normative anti-contagio – spiega Bedini – tempo permettendo, alle 12 il raggio solare ci accompagnerà nel nuovo anno. Il programma partirà però dalla prima mattina, con l’alzabandiera con il nuovo vessillo comunale sul ponte di Mezzo e l’esposizione dei nuovi stendardi degli antichi quartieri medievali”. In particolare sulle bifore di Palazzo Gambacorti saranno esposti quattro vessilli dei quattro quartieri della città, mentre sulla terrazza di Palazzo Pretorio saranno esposte le quattro insegne che rappresentano Pisa: la Madonna, la croce, l’aquila e la gramigna.

A seguire, nell’atrio di Palazzo Gambacorti, avverrà l’esposizione delle 25 fotografie selezionate dal contest fotografico ‘Scatti nella Tradizione’ che ha visto la partecipazione di oltre 200 immagini, poi scelte da una commissione di esperti formata dal fotoreporter di fama internazionale, Massimo Sestini (presidente), dal fotografo de Il Tirreno, Fabio Muzzi, e dal fotografo freelance, Vincenzo Penné. Le 25 immagini sono attualmente sottoposte al giudizio degli utenti dei canali Social (Facebook e Instagram) del Comune di Pisa e nella mattinata del 25 marzo sarà indicata la fotografia vincente.

Alle ore 17.30 la conferenza dal titolo ‘Origini storiche e religiose del Capodanno Pisano’, con la professoressa Gabriella Garzella e Filippo Bedini (diretta streaming sui canali Social del Comune di Pisa).

Alle ore 19.30, infine, tre punti della città saranno illuminati a simboleggiare il raggio di sole: la facciata degli Arsenali Medicei, il letto del fiume Arno e il primo muro della città ripulito con la vernice antigraffito in via San Zeno. “Con questo programma intendiamo anche dotare il Capodanno di un cerimoniale fisso, che potrà essere ripetuto nei prossimi anni” conclude Antonio Pucciarelli, responsabile del magazzino e del patrimonio delle Tradizioni storiche. “Puntiamo a creare una tradizione all’interno di una ricorrenza storica che affonda le sue radici negli anni di massima fulgore della nostra città”.

TI È PIACIUTO QUESTO POST?

Se hai dubbi o curiosità puoi lasciarmi un commento qui sotto o puoi lasciarmi un messaggio sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Ti risponderò al più presto!

Francesca Turchihttps://www.travelstales.it/
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.

Commenti

  1. Ma io non ho capito. Se io sono a Pisa di domenica pomeriggio, non vado incontro a nessuna iniziativa, perché il Capodanno si festeggia solo la Vigilia o no??

    • Ciao Daniela, ho appena contattato la Provincia di Pisa e mi hanno detto che ad oggi risulta che in data 25 marzo 2011 i lungarni pisani non saranno chiusi al traffico. Ma non è detto che vada esattamente così: potrebbe darsi che dopo le 22.30, per i fuochi d’artificio del Capodanno Pisano, il ponte di mezzo e i lungarni vengano chiusi! Se avrò novità aggiornerò qui di seguito!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.