6 quartieri più belli di Roma da visitare

quartieri di roma

Quartieri di Roma, i più belli da (ri)scoprire

La maggior parte dei turisti in visita a Roma si focalizza sulle aree centrali come Piazza Navona, il Colosseo e la Fontana di Trevi. Ma per sfuggire alle trappole per turisti e avere un assaggio della vera Roma è necessario immergersi negli angoli e nei quartieri di Roma da visitare più “autentici”.

Roma è famosa per tutti i suoi spazi pubblici dove bambini, studenti, famiglie e giovani coppie vivono la propria quotidianità. Dalle gradinate alle piazzette nascoste tra le strade, senza dimenticare le fontane (soprattutto in estate), i luoghi in cui respirare la magica atmosfera capitale sono diversi. Se ti sei già documentato su cosa vedere a Roma adesso è il momento di scoprire i quartieri più “romani”.

I 6 quartieri di Roma più belli da vedere

 

1. San Lorenzo

La sua vicinanza all’Università La Sapienza lo rende il quartiere universitario della città, sempre gremito di giovani e pieno di vita. Era, ed è tutt’ora, uno dei quartieri popolari di Roma dove poter bere e mangiare a buon mercato. Provate la pizza in uno dei locali della zona come Il Podista (Via Tiburtina 244) o ancora gustate una cioccolata presso la fabbrica del Cioccolato Said. Ovviamente essendo una zona prettamente giovanile è il posto ideale per una serata di divertimento in uno dei tanti locali disponibili. Dal Lancelot (che offre diversi giochi da tavola) all’Halloween (arredato a tema con pipistrelli e zucche) passando per il Circolo Vizioso (disco pub a due piani dove poter anche ballare) e il Coetus (dedicato alla musica live).

quartieri di roma da visitare

Photo by LPLT via commons.wikimedia.org

 

2. Testaccio

Passiamo ad un altro autentico quartiere di Roma da visitare assolutamente: il Rione Testaccio. Anche qui potrete mangiare molto bene a buon prezzo e conoscere la vera vita degli abitanti locali. Godetevi l’atmosfera tranquilla di questo quartiere di Roma, un tempo operaio e oggi sempre più casa di attori e artisti. Fate un salto al tradizionale mercato di Testaccio e al vecchio Mattatoio, oggi convertito in polo culturale: sono presenti aule universitarie, la Scuola Popolare di Musica e una sede distaccata del MACRO (Museo d’Arte Contemporanea di Roma).

quartieri di roma da visitare

Photo by Tom Rolvag via commons.wikimedia.org

 

3. Pigneto

Non troppo distante da San Lorenzo si trova il quartiere Pigneto, zona cult per gli amanti del vino e della buona cucina. Enoteche e ristoranti sono l’attrazione principale qui. Il locale simbolo è Necci, amato dal grande genio italiano Pasolini ed immortalato per sempre nella sua pellicola “Accattone”. Alle prime ore del mattino l’Isola Pedonale è sede di uno dei mercati rionali più caratteristici, di notte invece diventa luogo della movida.

quartieri di roma da visitare

Photo by Davide Costanzo on Flickr

 

4. Trastevere

A Trastevere si respira la vera romanità. Questo quartiere di Roma offre eccellenti esempi di architettura barocca (Palazzo Corsini e Chiesa di Santa Cecilia), stradine in pietra e meravigliose casupole dalle tonalità pastello, cibo economico e divertimento ad ogni ora. Alla sera, i giovani si riversano nei pub come l’Akab Club (serate di musica elettronica ed occasionalmente indie rock) o il Baylon (famoso per cocktail e brunch eccezionali).

quartieri di roma da visitare

Photo © Francesca Turchi

 

5. Rione Monti

Probabilmente è il quartiere più cool della capitale. Trendy e hipster, il Quartiere Monti di giorno offre strette viuzze pittoresche ma anche grandi arterie principali come Via Nazionale o Via Cavour, caffè e negozi in cui fare acquisti (soprattutto in Via Leonina). Di notte invece Piazza Madonna dei Monti diventa luogo di incontro giovanile dove i ragazzi sono soliti acquistare una birra economica e gustarsela seduti alla fontana. Non mancano i locali in cui mangiare (Piadineria, Officina del Fritto) e i pub (da non perdere l’Ice Club, caratterizzato da interni in ghiaccio).

quartieri di roma da visitare

Photo by LPLT via commons.wikimedia.org

 

6. Ostiense

Ostiense ha un’aria vibrante, artistica e hipster. Pieno di bar frequentati da gente cordiale, è il quartiere perfetto per familiarizzare con i romani. Vi consiglio di passeggiare lungo il fiume apprezzando il paesaggio urbano – il cui simbolo è il vecchio Gazometro, noto anche come Colosseo d’Acciaio – fermandovi alle bancarelle e godendovi cibo da strada e spettacoli dal vivo.

quartieri di roma da visitare

Photo by Gobbler via commons.wikimedia.org

 

Quali di questi quartieri di Roma avete visitato e qual è il vostro preferito?
Fatemi sapere nei commenti.

 

6 quartieri più belli di Roma da visitare ultima modifica: 2018-03-10T08:25:03+00:00 da Guest Post
Ti è piaciuto questo post? Condividilo.

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.