marrakech giardini menara

Marrakech è un trionfo di verde e giardini meravigliosi.
È innegabile che i giardini più famosi siano i Jardin Majorelle e Le Jardin Secret (con ingresso a pagamento) ma io ho deciso di non visitarli. Non perché non siano belli, intendiamoci. Ho semplicemente preferito seguire il consiglio di un amico local che mi ha portato alla scoperta di due giardini di Marrakech che pochi turisti conoscono o frequentano.

Due giardini a Marrakech meno turistici (e gratuiti) da visitare

Giardini Menara

Uno di questi giardini di Marrakech è la Menara: un luogo molto tranquillo e lontano dal trambusto della città sebbene si trovi a poca distanza dalla famosa piazza Jamaa el Fna.

Marrakech piscina giardini menara

I Jardin Menara sono un insieme di giardini composti da frutteti e oliveti, caratterizzati dalla presenza di una grande piscina pubblica realizzata nel XII secolo (oggi ovviamente non più in utilizzo). Lo scopo di questo lago artificiale era quello di creare uno spazio di uso pubblico per gli abitanti di Marrakech per trovare refrigerio durante le calde estati marocchine, nonché quello di irrigare i giardini e frutteti circostanti.

L’ingresso ai giardini Menara è gratuito.
Si paga solamente l’entrata al padiglione costruito nel XVI secolo dalla dinastia Sa’diana, situato affianco alla vasca, al cui interno si trovano degli splendidi mosaici (ingresso a pagamento: 70 dirahm) e alle cui spalle si ha una bellissima visuale dell’Atlante innevato, ma anche quello si può ammirare da fuori a costo zero.

Marrakech giardini menara

Insieme alla medina di Marrakech e ai giardini Agdal, i giardini Menara sono stati dichiarati dall’UNESCO come patrimonio mondiale dell’umanità nel 1985.

Moschea della Koutoubia e Parc Lalla Hasna

La Moschea della Koutoubia è localizzabile con un solo sguardo da ogni angolo di Marrakech grazie al suo minareto, il più alto di tutta la Città Rossa. Ed è qui, alle spalle della moschea più importante della città, che ho scoperto l’esistenza di un altro giardino meno turistico che ho trovato a dir poco rigoglioso, curato ed artistico. Il Parc Lalla Hasna è un grande giardino pubblico (anche questo ad ingresso gratuito) con tanto di fontane, un padiglione e un aranceto che emana un profumo dei fiori di arancio e gelsomini inebriante.

Marrakech Parc Lalla Hasna

Lalla Hasna Park si trova a soli 5 minuti a piedi dalla piazza Djemaa El Fna. Rispetto alla medina di Marrakech, questo è un posto assolutamente più tranquillo, con meno gente (e turisti) e nessun negozio ma tanto verde con fiori di vario tipo, palme e alberi.

Il consiglio se decidete di visitare questo giardino a Marrakech è quello di sedervi su una panchina e rilassarvi ammirando il minareto della moschea della Koutoubia.

Giardini Marrakech

CURIOSITÀ: Lalla Hasna è anche il nome di una delle principesse del Marocco, ossia la figlia più giovane del re Hassan II e sorella dell’attuale re, Mohammed VI. La principessa Lalla Hasna è nota per essere molto attenta all’ambiente, il che la rende adatta per prestare il suo nome ad un giardino come questo.

Conoscevate i Giardini Menara e il Parc Lalla Hasna? Che ne dite: hanno forse qualcosa da invidiare ai giardini più famosi di Marrakech? Io dico di no.

Voi quali giardini di Marrakech avete visitato? Fatemi sapere nei commenti qui sotto.

2 giardini di Marrakech che pochi turisti conoscono ultima modifica: 2019-03-22T13:44:45+02:00 da Francesca Turchi
Ti è piaciuto questo post? Condividilo.

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.