Buddha kamakura

Kamakura è una città del Giappone, situata a sud di Tokyo e affacciata sul mare, che offre un ricco patrimonio storico e innumerevoli templi.

Insieme alle città di Nikko e Hakone, questa deliziosa località costiera è uno dei luoghi perfetti per una gita in giornata da Tokyo. Kamakura infatti offre molte cose da vedere ed è la città più facile e veloce da raggiungere dalla capitale giapponese: si impiega solo un’ora di treno locale da Tokyo (incluso nel Japan Rail Pass) partendo da varie stazioni quali Tokyo Station, Shinjuku, Shibuya e Shimbashi.

Cosa vedere a Kamakura: le tappe imperdibili

Perché vale la pena includere Kamakura tra le tappe di un itinerario in Giappone? Cosa visitare e cosa non perdere assolutamente durante una visita in questa cittadina giapponese? Di seguito trovate le principali attrazioni e cose da vedere a Kamakura.

1. Santuario Tsurugaoka Hachimangu

Il Tsurugaoka Hachimangu, ossia il santuario scintoista Hachiman, è l’edificio il più importante e antico della città di Kamakura (XI secolo) e rientra senz’altro tra le cose da vedere assolutamente in questa cittadina giapponese.

Kamakura santuario hachiman
Photo © Francesca Turchi

Il santuario è dedicato a Hachiman, il dio della guerra e dei Samurai, e si struttura su due livelli: il livello più alto è collocato in cima ad una collina raggiungibile percorrendo una lunga scalinata che offre una splendida vista panoramica su Kamakura.

Kamakura santuario hachiman
Photo © Francesca Turchi

TIPS: il santuario Hachiman è uno dei santuari più belli per la celebrazione del matrimonio tradizionale scintoista pertanto non è affatto insolito assistere alla celebrazione di matrimoni shintoisti durante una visita a Kamakura. Io è proprio qui che ho avuto la fortuna di assistere al mio primo matrimonio scintoista in Giappone.

matrimonio shintoista
Photo © Francesca Turchi
matrimonio shintoista giappone
Photo © Francesca Turchi

Info per visitare il santuario Hachimangu

  • Orari di apertura: tutti i giorni dalle 5 alle 21
  • Ingresso gratuito, 200 yen per visitare il museo del santuario
  • Come arrivare: in 15 a piedi dalla stazione di Kamakura passeggiando lungo il viale pedonale Komachi Street (soluzione che personalmente consiglio) oppure in 5 minuti di bus
kamakura Komachi street
Photo © Francesca Turchi

2. Raggiungere Hase col tram Enoden

Durante una visita a Kamakura è assolutamente consigliabile raggiungere la stazione di Hase per vedere altre due tappe immancabili: il Grande Buddha Daibutsu e il Tempio di Hesa-dera.

Come arrivare ad Hase?
Dalla stazione centrale di Kamakura basta prendete il trenino Enoden (Enoshima Electric Railway, non incluso nel Japan Rail Pass) fino a Hase Station. Il biglietto costa 200 Yen a tratta e si può acquistare alle macchinette.

3. Buddha Gigante di Kamakura

Il Daibutsu, il Buddha Gigante di Kamakura, è sicuramente l’immagine simbolo di questa cittadina giapponese e la più famosa tra le cose da vedere qui. Si tratta infatti della seconda statua di bronzo del Buddha più grande di tutto il Giappone dopo quello di Nara, situata nel tempio Todaiji.

Questa enorme statua alta oltre 13 metri è situata nella zona di Kamakura più vicina al mare, completamente all’aperto sebbene in passato si trovasse all’interno del tempio buddista Kotoku-in distrutto nel 1495 da uno tsunami.

buddha kamakura giappone
Photo © Francesca Turchi

Info per visitare il Grande Buddha di Kamakura

  • Orari di apertura: tutti i giorni dalle 8 alle 17.30 (fino alle 17.00 da Ottobre a Marzo)
  • Biglietto d’ingresso: 300 yen. È possibile entrare dentro al Buddha ad un costo aggiuntivo di 20 yen ossia pochi centesimi.
  • Come arrivare: 15 min di bus dalla stazione di Kamakura o 10 min a piedi dalla stazione Enoden di Hase.

4. Tempio di Hesa-dera

A soli 5 minuti a piedi dal Grande Buddha si trova il tempio di Hesadera, il tempio buddista più bello di Kamakura.

tempio Hasedera Kamakura Giappone
Photo © Francesca Turchi

Al suo interno sono custodite la statua d’oro di Amida Buddha, alta quasi 3 metri, e la statua della dea Kannon dotata di 11 teste e alta 9.18 metri, considerata una delle più grandi statue di Buddha in legno del Giappone.

amida buddha Hasedera Kamakura
Statua d’oro di Amida Buddha a Kamakura – Photo © Francesca Turchi

Presso il tempio Hesa-dera di Kamakura si trovano anche centinaia di piccole statue Jizo, protettori dei bambini mai nati, e uno splendido giardino giapponese con ponticelli e laghetti con carpe koi.

Jizo giappone
Photo © Francesca Turchi
carpe koi
Photo © Francesca Turchi

Info per visitare il Tempio di Hesa-dera

  • Orari di apertura: tutti i giorni dalle 8 alle 17.30 (fino alle 17 da Ottobre a Febbraio)
  • Biglietto d’ingresso: 400 yen
  • Come arrivare: in 5 minuti a piedi dal Grande Buddha oppure in 5 min a piedi dalla stazione Enoden
Kamakura
Photo © Francesca Turchi

TIPS: un consiglio prima di lasciare il tempio Hesadera: fate una passeggiata panoramica per godere della spettacolare vista sul mare e sulla baia di Kamakura.

Altri templi da visitare a Kamakura

Oltre alle principali cose da vedere a Kamakura che vi ho indicato sopra, vi segnalo anche gli altri piccoli templi affascinanti nascosti tra le colline e i boschi nei dintorni di Kamakura:

  1. Tempio Kenchoji: è il numero uno dei 5 grandi templi zen di Kamakura ed è anche il più antico
  2. Tempio Engakuji: è il secondo dei 5 grandi templi Zen di Kamakura
  3. Tempio Meigetsuin
  4. Santuario Zeniarai Benten
  5. Tempio Ankokuronji
  6. Tempio Zuisenji
  7. Tempio Tokeiji
  8. Tempio Myohonji
  9. Tempio Jochiji
  10. Tempio Jufukuji

Vi è venuta voglia di visitare Kamakura come gita fuori porta da Tokyo?
Spero che questi consigli vi siano utili durante il vostro viaggio in Giappone per organizzare un’escursione giornaliera in questa cittadina ricca di storia.

Cosa vedere a Kamakura in Giappone ultima modifica: 2020-01-24T17:15:00+02:00 da Francesca Turchi
Ti è piaciuto questo post? Condividilo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.