Vietnam: 7 cose da sapere prima di partire

Si dice che il periodo migliore per visitare il Vietnam sia la primavera, quando le giornate si allungano, le temperature sono più miti e le precipitazioni scarse. Se stai già pensando al tuo prossimo viaggio tra qualche mese scopri cosa sapere prima di andare in Vietnam, a partire dalla richiesta del visto.

Cosa sapere prima di andare in Vietnam

1. Il visto per il Vietnam è necessario?

I cittadini italiani possono visitare il Vietnam senza un visto se il viaggio dura meno di 15 giorni. Coloro che desiderano programmare un viaggio più lungo devono necessariamente richiedere un visto per il Vietnam. Questo visto ha un periodo di validità di 30 giorni e ha il vantaggio di poter essere richiesto interamente online, senza file in ambasciata o in aeroporto all’arrivo in Vietnam. Il visto Vietnam elettronico è un visto a ingresso singolo adatto sia a turisti che a viaggiatori di affari, il più economico e diffuso. Chi desidera recarsi in Vietnam più di una volta dovrà richiedere un altro tipo di visto presso l’ambasciata.

2. Occhi aperti per evitare le truffe

Un avvertimento sempre valido per tutti i viaggiatori, ovunque si trovino, riguarda le truffe purtroppo molto diffuse in Vietnam soprattutto nelle località turistiche come Ho Chi Minh e Hanoi. Prenota escursioni e tour su siti affidabili e verifica con attenzione prima di inserire i tuoi dati personali o di effettuare un pagamento.

3. Assicurazione di viaggio

L’assicurazione di viaggio è raccomandabile per visitare qualsiasi Paese, incluso il Vietnam. Ecco perché si tratta di uno dei consigli di viaggio più diffusi e assolutamente da non trascurare. Sebbene il Vietnam sia un Paese relativamente sicuro da visitare è importante essere preparati a eventuali circostanze impreviste. Piccoli furti, un infortunio durante un’escursione, un’intossicazione alimentare, la perdita di oggetti di valore o addirittura del volo sono solo alcune delle cose che possono rovinare il tuo viaggio. Non si sa mai cosa può succedere e se ti troverai in difficoltà. Per questo motivo è consigliabile spendere qualche euro in più per un’assicurazione di viaggio. Naturalmente non devi poi abbassare la guardia soltanto perché hai stipulato un’assicurazione.

4. Stabilisci in anticipo arrivo e partenza

Un altro punto pre-partenza è stabilire con largo anticipo i luoghi dove arriverai e dove ripartirai. Non si tratta di mera preparazione ma è una delle condizioni del visto Vietnam. Dovrai infatti indicare le località nell’apposito modulo in sede di richiesta ma non è necessario che arrivo e partenza coincidano. Indipendentemente dal luogo di arrivo scelto, dagli aeroporti internazionali è poi facile raggiungere il centro città: gli autobus e i taxi sono facili da trovare e accessibili.

5. Spostamenti interni

Il Vietnam è uno dei Paesi più economici da visitare in Asia dove viaggiare è semplice e conveniente: si tratta di una destinazione ideale per viaggi spartani e backpacker. Dai treni agli autobus, il Vietnam dispone di una rete di trasporti estesa ed efficiente in grado di collegare ogni angolo del Paese. Alcune delle migliori opzioni per gli spostamenti più grandi sono gli autobus con vagone letto e i treni notte, particolarmente indicati per i viaggiatori che desiderano coprire lunghe distanze a prezzi molto bassi.

Alcune delle forme di trasporto più comuni in Vietnam sono:

  • Cyclo, un risciò a tre ruote
  • Xe Om, autobus locali che coprono in modo efficiente il centro città
  • Taxi, la soluzione più affidabile

6. Contanti a sufficienza

Cerca di avere sempre un po’ di contanti a disposizione, soprattutto se visiti mercati locali o ristorantini a gestione familiare. La maggior parte degli hotel, operatori turistici e ristoranti più grandi accettano carte di debito o di credito, ma tieni presente che potrebbero venire applicate delle commissioni. Se sei a corto di contanti, non avrai problemi a trovare un bancomat. Non tutte le banche però accettano carte straniere, quindi è meglio rivolgersi a una delle filiali più grandi come HSBC e City Bank dove puoi utilizzare Visa o Mastercard. In ogni caso, per ottenere un tasso di cambio più conveniente, meglio prelevare e convertire denaro in aeroporto.

7. Impara qualche parola in vietnamita

Un saluto nella lingua locale è sempre un tentativo apprezzato, ovunque tu vada. Ecco un paio di parole utilissime durante il tuo viaggio in Vietnam:

  • Chào! – Ciao!
  • Chào buổi sáng! – Buongiorno!
  • Chúc ngủ ngon! – Buona sera!
  • Tạm biệt – Arrivederci!

Spero che questo articolo su cosa sapere prima di andare in Vietnam possa esserti utile prima di partire per il tuo viaggio.

TI È PIACIUTO QUESTO POST?

Se hai dubbi o curiosità puoi lasciarmi un commento qui sotto o puoi lasciarmi un messaggio sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Ti risponderò al più presto!

Redazione
Redazione
Travel's Tales collabora con aziende, agenzie di comunicazione e brand per le più svariate campagne di comunicazioni digitale nel mondo dei viaggi offrendo ai lettori informazioni utili e sempre aggiornate. In questa sezione del blog sono raccolti anche i racconti condivisi da lettori, amici e altri blogger. Per saperne di più su possibili collaborazioni scrivi a [email protected]
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.