Cosa vedere a Roma in due giorni

Se volete visitare Roma la prima cosa che dovete sapere è che un solo weekend non vi basterà. Bisogna pertanto selezionare cosa visitare.

Ecco quindi la 1° parte della mia miniguida su cosa vedere a Roma in 2 giorni.

1° GIORNO


Visualizza Week end a Roma – giorno 1 in una mappa di dimensioni maggiori

Il mio tour del sabato è iniziato da Piazza del Popolo (metro: Flaminio), proseguendo per Via Margutta, la famosa via degli artisti, abitata da personaggi illustri quali Federico Fellini: è proprio su questa strada che si trova la celebre targa in ricordo del regista e di Giulietta Masina.

Da lì mi sono immessa su Via del Corso, la via dello shopping di Roma, e in Via Condotti fino a raggiungere Piazza di Spagna. In questa piazza si trova la celebre Barcaccia del Bernini e in cima alla scalinata, Trinità dei Monti.

La tappa successiva non può che essere la Fontana di Trevi, dove tirare una monetina all’indietro è un augurio a tornare al più presto a Roma! Lì vicino si trova il Quirinale, per chi volesse farci un salto, mentre ritornando su Via del Corso consiglio di entrare nella Galleria Alberto Sordi, che ospita decine di negozi di grandi marchi e la Rinascente!

Passando da Piazza del Parlamento si raggiunge facilmente il Pantheon per poi arrivare in Piazza Navona (che durante il periodo natalizio ospita il famoso mercatino delle befane). Per cena, se volete assaggiare la vera cucina romana, vi suggerisco il Ristorante Pasquino, che si trova proprio dietro a Piazza Navona.

2° GIORNO


Visualizza Week end a Roma – giorno 2 in una mappa di dimensioni maggiori

Se andate a Roma durante un week end, la mattina della domenica non potete non andare al famoso mercatino dell’usato a Porta Portese. Questo tipico mercato romano si estende da Porta Portese (raggiungibile in autobus) lungo Via Portuense fino a Via Ippolito Nievo. Qui ci si trova in zona Trastevere, dalla quale si arriva in pochi minuti a piedi all’Isola Tiberina, l’isolotto che si trova lungo il fiume Tevere.

A poca distanza dal Lungotevere si trova un’altra attrazione molto famosa di Roma: la Bocca della Verità, collocata presso la Basilica di Santa Maria in Cosmedin. L’ingresso è gratuito. Da qui si può facilmente raggiungere con una breve passeggiata la zona che racchiude vari must della capitale: la chiesa di Santa Maria in Aracoeli, il Campidoglio, i Musei Capitolini, la statua della Lupa Capitolina, Piazza Venezia e il Vittoriano (o Altare della patria). Tutte queste attrazioni sono adiacenti l’una all’altra!

Da Piazza Venezia, infine, si può imboccare via dei Fori Imperiali (oppure visitare il foro) e arrivare al Colosseo e all’Arco di Costantino.

 

 

Cosa vedere a Roma in due giorni ultima modifica: 2011-01-19T11:14:40+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Lascia un Commento

5 comments

  1. Ottima mini guida di Roma. Visitare Roma in 2 giorni è un’impresa però rapidamente si riesce a vedere tutto.

  2. Ottimo tour di Roma. In effetti in 2 giorni si riescono a visitare molti posti. Suggerisco di prendere anche un bus turistico che fa il giro della città.
    Prima di venire nella città eterna conviene comunque studiare i vari luoghi che si intendono visitare in una delle tante guide di Roma online o cartacee, solo così si comprenderà meglio cosa c’è dietro ogni monumento di questa fantastica città.

  3. Alessio

    Come turista mi trovi pienamente d’accordo, il tour è perfetto per una passeggiata veloce e gratuita per la Città Eterna senza perdersi nulla di importante, le tappe d’obbligo ci sono veramente tutte! Come cittadino romano mi congratulo per l’ottimo tour: le tappe sono incastrate in una successione praticamente perfetta per non perdersi i punti salienti e massimizzare l’utilità del tempo a disposizione.
    A seconda del tempo a disposizione, se ci fosse anche un terzo giorno disponibile, consiglio vivamente un giro per la zona Vaticana di Roma includendo Castel Sant’Angelo e San Pietro nel tour. Piccolo consiglio: i Musei Vaticani sono gratuiti l’ultima Domenica di ogni mese, vale davvero la pena fare la fila solo per la Cappella Sistina.
    Ottimo lavoro Francesca, sei bravissima come al solito!

  4. Francesca Turchi

    Grazie mille Alessio! 🙂 Roma mi piace molto e l’ho visitata da turista diverse volte. per conoscerla bene bisognerebbe viverci!
    Grazie per i tuoi spunti e integrazioni. Oltre a questo itinerario di 2 giorni ne avevo scritto un altro che comprende la visita a San Pietro e i Musei Vaticani, che io per altro ho visitato proprio l’ultima domenica del mese con ingresso gratuito! 😉