Street art a Padova: i murales di Kenny Random

Un’esplosione di farfalle colorate che prende vita sulle pareti della città di Padova.
Silhouettes nere e poetiche.
Il ragazzo con il cilindro e lo spolverino.
I gatti.

Sono questi i segni inconfondibili dei murales di Kenny Random.

murales kenny random padova

Murales Kenny Random, via Roma a Padova

Kenny Random, alias Andrea Coppo, è uno street artist padovano classe ’71 che a partire dagli anni Ottanta ha cominciato a dipingere murales sui muri di Padova.

Durante la mia visita alla “città dei 3 senza“, mentre passeggiavo per le vie del centro e sotto i portici, l’occhio mi è inevitabilmente caduto sui muri. Dapprima ho pensato ad un’opera singola, poi man mano che scoprivo la città ho realizzato che Padova è letteralmente piena di queste opere di street art.

murales kenny random padova

Murales Kenny Random, via Sauro a Padova

 

La street art di Kenny Random è da considerarsi parte integrante della città.

 


Una foto pubblicata da Kennyrandom (@kennyrandom) in data:

I murales più celebri rappresentano la sagoma nera di un uomo col cilindro, gatti neri, farfalle colorate e giraffe. Ma ce ne sono molti altri che raffigurano personaggi dei fumetti e dei cartoni animati, come ad esempio Snoopy e Conan.


Una foto pubblicata da Kennyrandom (@kennyrandom) in data:


 

Una foto pubblicata da Diletta Baldinato (@sono_diletta) in data:


 

Dove trovare i murales di Kenny Random a Padova

I graffiti di Kenny Random si trovano sia nel centro storico di Padova sia nella zona industriale.
Alcune delle opere più famose si trovano in via Roma, via Sauro (una viuzza laterale a Piazza dei Signori), via Sant’Agnese, via Vescovado, in piazza Castello e nel quartiere dell’Arcella.

Io ne ho avvistate solamente un paio mentre passeggiavo per le vie del centro storico padovano ma posso assicurarvi che è quasi emozionante ammirare le opere di Kenny Random da vicino.
Padova mi ha sorpreso anche per questo.

La street art di Kenny Random a Padova ultima modifica: 2017-02-02T08:00:00+00:00 da Francesca Turchi

Perché non leggi anche...

NEWSLETTER

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email per ricevere i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio le tue vacanze in Italia, in Europa e nel mondo.

Lascia un Commento

2 comments

  1. Mi fa molto piacere Martina! La città ne è letteralmente piena, io durante lo scorso weekend ne ho avvistati solo un paio. Buona ricerca a te 🙂

  2. Ciao Francesca 🙂
    Sarò a Padova proprio domani e, in settimana, mentre mi informavo sulle cose da vedere, ho scoperto quest’artista. Ho segnato sulla mia mappa i luoghi dove trovare alcune delle sue opere e non vedo l’ora di scoprirle di persona. Sono davvero belle 🙂
    A presto 🙂