Cosa vedere a Parigi in 5 giorni

State per partire per Parigi e avete 5 giorni a disposizione per visitarla? Questo articolo è dedicato a voi e a tutti coloro che desiderano avere informazioni utili su cosa vedere a Parigi in 5 giorni e sulle principali attrazioni da non perdere assolutamente.

In questo articolo trovate i miei consigli per organizzare al meglio la vostra permanenza in città e vedere i luoghi imperdibili di Parigi seguendo un tour semplice, chiaro e ben definito tra i vari arrondissement della capitale francese.

Cosa vedere a Parigi in 5 giorni: itinerario di viaggio

Parigi in 5 giorni – 1° GIORNO

Il vostro itinerario di Parigi può iniziare da Place Charles de Gaulle, dove si trova l’Arco di Trionfo e da lì fare una bella passeggiata lungo tutti gli Champs Elysées dove, su entrambi i lati, si trovano moltissimi negozi delle più grandi marche conosciute al mondo: Luis Vuitton, Cartier, Peugeot, Mercedes, Virgin, Mont Blanc.

Qui si trova anche il Disney Store dove, se volete, potete comprare i biglietti per entrate a Disneyland Resort Paris. Alla fine degli Champs Elysées vi ritroverete in Place de la Concorde, conosciuta per il suo obelisco egizio “rubato” da Napoleone a Luxor.

Da lì non potete non andare a visitare il Louvre. Passando dal giardino delle Tuileries arriverete alla piazza del Louvre al quale accedere attraverso la Piramide di Ming Pei. La sala Denon è quella in cui sono esposte le opere dei principali artisti italiani, tra cui la Gioconda di Leonardo da Vinci.

Visita il Museo del Louvre ☞ Acquista il biglietto QUI

louvre parigi

Dal Louvre potete proseguire con un’altra visita altrettanto imperdibile, quella al Museo d’Orsay che costeggia il lato sud della Senna. Il Niveau supérieur è interamente dedicato a Vincent van Gogh e ad altri pittori come Pissarro, Degas e Gauguin.

Parigi in 5 giorni – 2° GIORNO

Un altro posto da non perdere se visitate Parigi è Sainte Chapelle, una chiesa molto bella vicina a Notre Dame.

sainte chapelle parigi
Photo © Francesca Turchi

Inoltre, se è una giornata soleggiata, vi consiglio di trascorrere un paio di ore al Sacro Cuore. Questa chiesa si trova sulle alture di Montmartre e per arrivarci conviene prendere la metro e scendere ad Anvers (linea blu). Scesi dalla metro vi ritroverete in un quartiere molto caratteristico, pieno di negozietti e bancarelle. Percorrete la strada che porta verso l’altura, sulla quale sicuramente scorgerete la cupola bianca del Sacro Cuore.

Per arrivare in cima alla piazza potete decidere se salire a piedi la scalinata, percorrendo un vasto prato verde, oppure se prendere la funicolare con la quale impiegherete un paio di minuti al costo di un biglietto della metro. La panoramica offerta dalle alture del Sacro Cuore è fantastica: si può vedere tutta Parigi grazie a dei cannocchiali messi a disposizione (ovviamente a pagamento) sulle ringhiere che costeggiano la piazza antistante la chiesa.

Dietro al Sacro Cuore si trova il famoso Quartiere degli artisti, con i suoi pittori e cantanti di strada. Vi consiglio di entrare in Place du Tertre dove potrete farvi fare un ritratto o una caricatura da uno dei tanti artisti oppure assistere a una loro performance canora in pieno stile parigino.

La sera fate un salto al famoso Moulin Rouge, nel quartiere di Montmartre. Scendete alla stazione della metropolitana di Blanche e ve lo ritroverete proprio davanti agli occhi.

sacro cuore parigi
Photo © Francesca Turchi

Parigi in 5 giorni – 3° GIORNO

Se siete degli amanti della musica potete fare un salto all’Hard Rock Cafè Paris. Prendete la metro e scendete a Richelieu Drouot su Boulevard Montmartre. Guardate i numeri civici per orientarvi: l’Hard Rock è al numero 14. Potete entrare tranquillamente (anche senza consumare) e passare tra i tavoli e fare foto ai dischi, alle targhe e agli accessori appesi alle pareti. Altro luogo da visitare proprio lì accanto è il museo delle cere di Grevin, alla destra dell’Hard Rock.

Da lì potete riprendere la metropolitana e scendere a Trocadero dove avrete una bellissima visuale della Tour Eiffel. Se volete salire sul monumento più iconico della Francia ricordatevi di prenotare in anticipo i biglietti salta la fila.

Sali sulla Torre Eiffel ☞ Acquista il biglietto QUI

Quello che mi sento di consigliarvi è di andare ad ammirare la Torre Eiffel anche dopo ora di cena: l’illuminazione serale la rende veramente stupenda.

Nel pomeriggio potete concedervi un giro al Centre Pompidou (chiamato Beaubourg), un grande centro commerciale situato tra il quartiere di Les Halles e il Marais, che al suo interno ospita mostre, spettacoli e anche una modernissima biblioteca; poi una bella passeggiata dei Giardini di Lussemburgo o magari una piccola capatina alla Bastiglia.

La sera potrete concedervi la più bella veduta di Parigi salendo sulla Torre di Montparnasse. Il biglietto consente di salire a quota 210 metri grazie all’ascensore più veloce d’Europa e godere così di una vista panoramica eccezionale della Tour Eiffel.

Torre Eiffel vista dalla torre di Montparnasse Parigi
Credit: Photo by masterlu depositphotos.com

Parigi in 5 giorni – 4° GIORNO

Dopo aver visitato i più importanti luoghi e monumenti di Parigi, il quarto giorno potrete dedicare un’intera giornata al parco giochi Disneyland Resort Paris oppure, se preferite fare un’ulteriore gita turistica, visitare la Reggia di Versailles. La Reggia si trova in una zona di Parigi abbastanza distante dal centro (zona 4, a sud-ovest) e raggiungibile con la RER C. La visita consente di scoprire gli appartamenti del Re, della Regina e il Salone degli specchi, il Grande e Piccolo Trianon e una parte dei giardini.

Vivi la magia di Disneyland Paris ☞ Acquista il biglietto QUI

Gita fuori porta alla Reggia di Versailles e ai giardini ☞ Acquista il biglietto QUI

reggia di versailles galleria degli specchi
Photo © Francesca Turchi

Parigi in 5 giorni – 5° GIORNO

Organizzate bene il vostro ultimo giorno a Parigi in base all’orario di partenza del vostro volo per ritornare a casa. Come ultime tappe potete andare alla Défence, un distretto composto da imponenti costruzioni, grattacieli, uffici e centri commerciali, e alla “Cité des sciences et de l’industrie“, una grande struttura dedicata alla scienza e alla ricerca. Qui potrete ammirare la Geode, un grande edificio a forma sferica, il Cinaxe, una struttura in movimento che ospita immagini in 3D, e il Planetarium.

Cosa vedere a Parigi
Photo © Francesca Turchi

Come muoversi a Parigi

Parigi è una città molto grande nella quale si può girare con estrema facilità grazie alla sue 14 linee della metropolitana che permettono di raggiungere ogni luogo in pochi minuti. Ciò che conviene fare una volta arrivati in metropolitana è prendere e conservare una cartina metro di Parigi e comprare i biglietti o fare un abbonamento.

☞ Per i biglietti dei trasporti a Parigi vi consiglio di leggere questo articolo.

Mappa turistica di Parigi da spiegazzare

Se anche voi odiate ripiegare le cartine turistiche dopo l’uso, dovete avere una Crumpled City Map: la mappa leggerissima, waterproof e indistruttibile… tutta da accartocciare. Qui trovate la mappa di Parigi.

mappa turistica parigi

Dove dormire a Parigi

State cercando un hotel a Parigi? Per la scelta di un hotel dove dormire è sempre valido Booking.com per vedere se ci sono delle buone offerte.

In alternativa io mi sono trovata molto bene a Le Montclair Montmartre, un hotel carino ed economico nel quartiere di Montmartre. Inoltre, in questo articolo trovi altri hotel economici consigliati dai lettori di Travel’s Tales.

Booking.com


Questo Ti Creo il Tuo Tour è stato realizzato per Michele da Pisa.

Desideri un itinerario di viaggio personalizzato?

 

Disclaimer: all’interno di questo articolo trovate link affiliati a Booking.com. Questo significa che per gli acquisti effettuati tramite i miei link io ricevo una piccola commissione senza alcun costo aggiuntivo per voi. Così facendo supporterete questo blog e il lavoro che si nasconde dietro ogni articolo pubblicato. Grazie! ♥

Disclaimer: all’interno di questo articolo trovate link affiliati a getyourguide.com. Questo significa che per gli acquisti effettuati tramite i miei link io ricevo una piccola commissione senza alcun costo aggiuntivo per voi. Così facendo supporterete questo blog e il lavoro che si nasconde dietro ogni articolo pubblicato. Grazie! ♥

Disclaimer: all’interno di questo articolo trovate link affiliati ad Amazon.com. Questo significa che per gli acquisti effettuati tramite i miei link io ricevo una piccola commissione senza alcun costo aggiuntivo per voi. Così facendo supporterete questo blog e il lavoro che si nasconde dietro ogni articolo pubblicato. Grazie! ♥

TI È PIACIUTO QUESTO POST?

Se hai dubbi o curiosità puoi lasciarmi un commento qui sotto o puoi lasciarmi un messaggio sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Ti risponderò al più presto!

Francesca Turchi
Francesca Turchihttps://www.travelstales.it/
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.

Commenti

  1. Ciao mi servirebbe un consiglio volevo fare cinque giorni a parigi con mio marito e due bimbi 2 e 7 anni, tra marzo o aprile? , dove alloggiare cosa visitare e altre notizie utili non ci sono mai stata !!!! Grazie

  2. Ciao Francesca, gran bel lavoro !
    Ti vorrei chiedere un consiglio :se oltre i 5 giorni di cui hai parlato ne avessi uno in più cosa mi consiglieresti di aggiungere ? 😉
    Grazie mille, saluti
    Stefano

    • Ciuao Stefano! Direi che puoi aggiungere la chiesa di Saint Sulpice, bellissima. E ancora le Galerie Lafayette, la Conciergerie e la zona di Les Halles, Operà e Place Vendome! Se vai ora sotto Natale ci sono anche tutti i mercatini spars per la città e le luci sugli Champs Elysee 😉

  3. Ciao, questo programma e´stato molto utile anche a me..ma ho un problema: se trovo l´ostello pieno a chi mi posso rivolgere per avere un prezzo simile?
    Grazie

  4. Ciao Francesca, i tuoi consigli sono davvero ottimi, vorrei segnalare ai viaggiatori che vogliono andare a Parigi e che prenotano su booking l’albergo di non prenotare all’albergo Timhotel Paris Gare De Lyon categoria 3 stelle. Nel mese di Agosto 2012 sono andata in vacanza a Parigi e ho preso un appartamento per una settimana l’appartamento era bellissimo e tutto bene. Ho invece avuto problemi per l’appartamento prenotato che era sporco e il bagno perdeva dal wc e dai flessibili del lavandino. Vorrei che questa mail la fate girare, inoltre l’albergo ha detratto due volte l’importo del pernottamento e la restituzione di tale cifra avverrà tra 30 giorni. Fate girare chi lavora male deve smettere di truffare i turisti. Saluti a Presto Paola da Pisa

    • Ciao Paola, mi spiace molto per l’accaduto. Grazie comunque per la tua segnalazione, che spero leggeranno molti altri viaggiatori, e faranno a loro volta girare la voce! 😉

  5. Cara Francesca sono una mamma di 2 bimbi,Nicola di 8 anni e Vittoria di 5. Io e mio marito per il nostro 10° anniversario di matrimonio ci siamo regalati una vacanza a Parigi,nn vedo l’ora di arrivare e vivermi questi gg tanto attesi. Vorrei un piccolo aiuto e qualke consiglio…ti scriverò tramite mail,ti ringrazio in anticipo per tt i consigli e i suggerimenti ke ci dai.:***

    • Ciao Emanuela, e grazie di esser passata di qui! Aspetto la tua mail così ti giro un po’ di consigli su Parigi! A presto 😉

  6. Ciao Francesca!
    quest’estate andrò a Parigi una settimana! Credo che queste tue informazioni mi saranno molto molto molto di aiuto!!è stato un piacere trovarle 🙂 Grazie mille!
    a dire il vero avevo una pazzia in mente e volevo chiederti se secondo te ne vale la pena.
    sarò li dal lunedì (giorno di viaggio) alla domenica (giorno di viaggio), ci stà se nel mezzo inserisco una pazza giornata a Londra?!ho guardato gli orari con il treno e per quello non ci sarebbero problemi, si parte la mattina presto e si torna la sera tardi..dimmi tu, io mi fido 😉
    so che è una sola giornata e non si può vedere una città in un giorno ma mi attira tanto l’idea!grazie mille dell’attenzione!e tantissimi complimenti per questo bellissimo sito!

    • OMG! Questa si che è una bella pazzia, ma ti stimo!!! Senti, io sono dell’opinione che Londra è stupenda e in mezza giornata non so quanto e cosa tu possa vedere. Dovresti fare una selezione, ma proprio bella, in base ai tuoi interessi e ai tempi! E’ una città grandissima che offre tanto. Non vorrei che tu ne restassi delusa al ritorno. Se devo tirare le somme: goditi la tua settimana a Parigi, che è altrettanto bella e grande, e la prossima volta concediti almeno 3-4 giorni a Londra!
      Fammi sapere poi cosa decidi di fare, e aspetto tue news al tuo ritorno! Ciao ciao 🙂

  7. VI SCRIVO DALLA GRECIA VOLENTO RIGRACIARVI PER TUTO IL SUO LAVORO CHE SPERO MI SERVIRA TRA 40 GTORNI CHE ME ANDRO A PARIGI ,GRAZIE DI NUOVO E SCUSATE PER LA MIA ORTOGRAFIA

  8. Francesca ma sei bravissima! Io andrò a Parigi subito dopo Natale e starò esattamente 5 giorni! Leggendo della coppia di Pisa ho preso spunto per il viaggio che farò con la mia famiglia!
    Grazie ancora, sei una guida insostituibile! 🙂

    • Grazie Marcella! Mi fa molto piacere. Buon viaggio allora e facci sapere al tuo ritorno 😉

  9. Wow grazie anche da parte mia!!! Ho trovato informazioni importanti che non si trovano da nessun’altra parte, come il bus dell’aeroporto e le fermate della metro! Sono salvo, grazie! 😀

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.