Weekend dell’olio all’azienda agricola Alberelli di Nibbiaia

Questo week end sono stata ospitata dagli amici dell’azienda agricola Alberelli di Nibbiaia, in provincia di Livorno, situata nello splendido scenario della Costa degli Etruschi.

raccolta olive
Photo © Francesca Turchi

Sara e Nicola, i simpaticissimi proprietari dell’azienda, hanno avuto infatti la bella idea di organizzare un week end dell’olio, un momento per conoscere e condividere la raccolta delle olive che a ottobre sono ormai mature e pronte per essere frante (anche se quest’anno è stata un po’ magra!).

Sabato quindi ho avuto il piacere di essere ospite presso il casolare Alberelli, una struttura davvero calda e familiare, rustica e rilassante, in cima alla collina racchiusa tra il bioparco e i parchi livornesi, con una vista mare favolosa.

Insieme a Sara e Nicola e altri amici abbiamo visitato la proprietà, che conta un’uliveta di circa 400 alberi e ben 5 appartamenti, tutti in stile rustico e campagnolo. Noi abbiamo alloggiato a Levante: bellissimo il soggiorno con tanto di camino, al calore del quale abbiamo consumato un’ottima cena a base di formaggi e vino rosso, arista, gurguglione (una ratatouille di verdure di origine elbana) e ovviamente… olive e bruschette con l’olio!

Inoltre, il pomeriggio appena siamo arrivati a Nibbiaia Nicola ci ha portati al frantoio, dove abbiamo assistito alla frangitura dell’olio a freddo (a differenza della vecchia ruota che lavorava a caldo ma era ovviamente meno igienica).

Domenica invece è arrivato il momento della raccolta delle olive nel campo! Per me è stata la prima volta e l’emozione di raccogliere le olive con le mie mani è stata davvero tanta.

Nei giorni prima dell’incontro Nicola si è occupato della pulizia al piede degli olivi per far sì che le reti che siamo andati poi a stendere durante la mattinata, per raccogliere le olive, non si strappassero con le erbacce provocando la perdita delle olive. E la raccolta è iniziata: ben oltre 300 kg di olive raccolte prima del mio arrivo nel weekend, e altre due casse raccolte fino a ora di pranzo.

E poi tutti insieme a mangiare, e ovviamente la bruschetta con l’olio nuovo non è mancata.

TI È PIACIUTO QUESTO POST?

Se hai dubbi o curiosità puoi lasciarmi un commento qui sotto o puoi lasciarmi un messaggio sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Ti risponderò al più presto!

Francesca Turchihttps://www.travelstales.it/
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.