churros spagna

Una componente fondamentale dei miei viaggi è la gastronomia locale.
Sono golosa, curiosa e mangio praticamente tutto. Per questo ogni volta che visito un nuovo paese o una nuova città un must do è quello di provare la cucina locale, i piatti tipici e le specialità del posto.

Non ricordo una città del mondo in cui io non abbia mangiato un piatto tipico. È più forte di me. Devo farlo, sempre! Penso alle mie colazioni con l’English breakfast in Gran Bretagna o le kanelbullar in Svezia, alla renna in Lapponia, allo tzatziki in Grecia, al pesce palla in Giappone.

Ci sono ovviamente dei piatti tipici che si trovano solo al ristorante mentre altri sono specialità street food, la soluzione ideale quando si viaggia.

12 imperdibili street food in Europa

In questo articolo trovate i miei 12 street food preferiti in Europa da mangiare in vari Paesi che io stessa ho avuto modo di visitare.

Belgio: waffels (o gaufre)

Una delle principali specialità belga sono i waffel, una cialda morbida cotta tra due piastre roventi e farcita con zucchero a velo, panna, cioccolato o frutta. Leggermente croccanti all’esterno ma caldi e pastosi all’interno, questi waffle sono uno street food immancabile.
Prezzo: circa 2 euro

waffel belga
Photo © Francesca Turchi

Inghilterra: fish & chips

Mentre l’Inghilterra non è generalmente famosa per il suo cibo, il paese è noto come il luogo di nascita di uno degli street food europei più amati: il fish and chips ossia un piatto composto da pesce fritto e patatine. Solitamente il pesce può essere di vari tipi: merluzzo (cod), nasello (haddock), platessa (plaice), squalo (rock), razza (skate), halibut e sogliola (lemon sole) tutti serviti con patatine fritte.
Prezzo: 10/15£

fish and chips Londra

Germania: pretzel

Un altro street food europeo è il famoso pretzel. Conosciuto anche come brezel in Svizzera e in Austria, il pretzel è un tipo di pane coperto di sale grosso molto popolare nei paesi tedeschi. Spesso vengono trasformati in panini riempiti con salame, formaggio o semplicemente burro. Da provare con un bratwurst, senape e birra ghiacciata. Prost!
Prezzo: circa 1 euro

pretzel

Francia: crêpes

La crêpe è una sorta di pancake sottilissimo, morbido e non croccante che viene cotto su una piastra tonda. Possono essere farcite con ripieni sia dolci che salati: dalla Nutella al prosciutto e formaggio. Il luogo ideale in cui mangiarle è presso le crêperies, ovvero le bancarelle onnipresenti in tutta la Francia.
Prezzo: circa 2 euro

crepes francesi

Spagna: churros

I churros sono una sorta di pasta fritta dolce, a forma di lungo bastoncino, spesso cosparsa di zucchero. È uno street food europeo diffuso in molti Paesi ma si pensa che abbia avuto origine in Spagna, dove è buona abitudine inzuppare i churros nella cioccolata calda.
Prezzo: 2 euro

churros spagna

Malta: pastizzi

Il piatto tipico maltese per eccellenza sono i pastizzi, ovvero delle piccole sfoglie salate farcite con la ricotta o piselli che vengono solitamente mangiate durante la mattina come spuntino sia dai maltesi che dai turisti. Si possono acquistare presso le tipiche pastizzerie o nei bar di Malta.
Prezzo: circa 1 euro

pastizzi malta
Photo © Francesca Turchi

Portogallo: pastel de nata

I pastéis de nata (singolare: pastel) sono tortine di pasta sfoglia con ripieno alla crema, serviti caldi dal forno e spolverati con la cannella. Sono uno dei dolci tipici del Portogallo nonché il simbolo indiscusso di Lisbona.
Prezzo: circa 1 euro

pastel de nata
Photo © Francesca Turchi

Olanda: poffertjes

I poffertjes sono un cibo tradizionale olandese. Uno street food composto da frittelle tradizionalmente servite con zucchero a velo e burro, ma a volte anche sciroppo, cotte usando una speciale griglia in ghisa o in rame.
Prezzo: 3 euro

pofferties
Photo © Francesca Turchi

Paesi Bassi: kibbeling

Il kibbeling è il merluzzo pastellato e fritto. È un piatto tipico olandese che può essere consumato sia come spuntino, servito come street food in vaschetta direttamente nelle pescherie, sia come piatto da ordinare al ristorante. In entrambe le versioni è accompagnato con salsa all’aglio (knoflook saus).
Prezzo: 5 euro

kibbeling
Photo © Francesca Turchi

Ungheria: lángos

Il lángos è il più classico degli street food ungheresi. Si tratta di una pizza fritta con panna acida e formaggio nella sua versione base, ma può essere farcita con decine di altri ingredienti, perfino dolci.
Prezzi: circa 2 euro

langos
Photo © Francesca Turchi

Finlandia: aringa

Uno dei cibi finlandesi per eccellenza a base di pesce – oltre al celeberrimo salmone – è l’aringa del Baltico (silakka). Considerata quasi un simbolo nazionale, viene cucinata in svariati modi, dall’affumicatura alla griglia. È un tipico piatto street food che può essere mangiato nei vari mercati cittadini.
Prezzo: circa 2 euro

aringa
Photo © Francesca Turchi

Austria: ofenkartoffel

Uno degli street food più comuni in Austria, ma anche in Germania e in Bavaria, sono le ofenkartoffel ossia le patate al cartoccio. Sono delle grosse patate lesse farcite con formaggio, salsiccia e salsa all’erba cipollina. Si trovano molto spesso come cibo da strada ai Mercatini di Natale.
Prezzo: 4 euro

Ofenkartoffel
Photo © Francesca Turchi

Quando ripenso a tutti i sapori che ho incontrato durante i miei viaggi, spaziando da una specialità street food all’altra, non posso fare a meno di immaginare quale sarà il prossimo piatto tipico che assaggerò.

Durante i vostri viaggi in Europa, quali street food avete provato e quale vi è piaciuto di più? Fatemi sapere nei commenti.

12 street food da provare assolutamente in Europa ultima modifica: 2014-12-04T14:35:33+01:00 da Francesca Turchi
Ti è piaciuto questo post? Condividilo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.