Oggi per la rubrica ricette dal mondo vi porto in Svezia per preparare insieme il kanelbulle, il tipico dolce alla cannella simbolo della cucina svedese.

Kanelbullar

Kanelbullar: ricetta per prepararli in casa

I kanelbullar, o cinnamon rolls, sono il dolce svedese per eccellenza. Sono delle morbide e profumate brioche alla cannella che la tradizione vuole gli svedesi mangino quotidianamente durante la fika, ossia la pausa caffè.

Si tratta di uno dei piatti tipici svedesi più conosciuti e consumati in tutto il Paese: pensate che, secondo dati governativi, ogni cittadino svedese consuma in media 230 kanelbullar all’anno.

Ricetta Kanelbullar

Come preparare le famose girelle alla cannella svedesi?

Di seguito vi riporto la ricetta per fare i dolci svedesi alla cannella che ho realizzato a casa seguendo la Cooking Class di cucina scandinava di Blueberry Travel, il tour operator con il quale ho visitato più volte l’Artico e la Scandinavia.

Si tratta di una ricetta semplificata dei kanelbullar in cui andremo ad utilizzare la pasta sfoglia già pronta anziché realizzare l’impasto originale a base di farina, lievito, burro e latte.

INGREDIENTI

Per realizzare la ricetta dei kanelbullar svedesi fatti in casa vi serviranno i seguenti ingredienti.

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 20 gr di burro (a temperatura ambiente)
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 10 gr di cannella in polvere

Per la glassa:

  • 4 cucchiai di zucchero a velo
  • 2 cucchiaini d’acqua

PREPARAZIONE

Accendete il forno a 180 gradi e portatelo a temperatura: ci vorranno circa 20 minuti, il tempo di preparazione dei kanelbullar e della glassa.

Srotolate la pasta sfoglia e ricopritela interamente con il burro, precedentemente portato a temperatura ambiente in modo che sia facilmente spalmabile.

In una ciotola unite la cannella in polvere allo zucchero di canna e mescolate bene il tutto. Quindi andate a spolverare il composto su tutta la base della pasta sfoglia in modo che si crei uno strato sottile e omogeneo.

Arrotolate la pasta sfoglia lungo il lato corto facendo dei piccoli risvolti. Ad ogni rotolino fatto, schiacciate delicatamente in modo che la pasta sfoglia sia bene aderente allo strato precedente. Una volta ultimato il grosso rotolo, incartatelo nella sua stessa carta chiudendolo alle due estremità.

Mettete il rotolo in freezer 5 minuti in modo che sia più semplice da tagliare successivamente.

Nel frattempo passate alla preparazione della glassa decorativa.
Versate lo zucchero a velo in una ciotolina e iniziate ad allungare con l’acqua (iniziate versando un cucchiaino). Mescolate delicatamente in modo che la glassa inizi a prendere forma risultando bianca e fluida ma non liquida. Aggiungete un pochino di acqua per raggiungere la giusta consistenza e lasciatela riposare.

A questo punto togliete dal freezer il rotolo e scartatelo.
Prendete una teglia ricoperta di carta forno e tagliate dei rotolini della larghezza di un paio di centimetri l’uno.

Disponete i rotolini sulla carta forno distanziati gli uni dagli altri e infornate i kanelbullar per circa 10-15 minuti monitorando la cottura in modo che i dolcetti alla cannella caramellizzino in superficie ma non brucino. Se si aprono un po’ non preoccupatevi, è normale.

IMPIATTAMENTO

Una volta pronti, sfornate i kanelbullar e impiattate.
Infine decorate con la glassa precedentemente preparata.

I vostri kanelbullar sono pronti e la vostra cucina si riempirà dell’inconfondibile profumo di cannella.

kanelbullar
Photo © Francesca Turchi

Spero che questa ricetta dei kanelbullar vi sia utile per prepararli a casa vostra. Sono certa che cucinare i rotolini alla cannella svedesi sarà un vero e proprio viaggio nel gusto che vi catapulterà in Svezia. Buon appetito!

Kanelbullar, ricetta dei dolci svedesi alla cannella ultima modifica: 2020-05-15T23:30:00+02:00 da Francesca Turchi
Ti è piaciuto questo post? Condividilo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.