Mio fratello Federico è tornato da Tenerife la settimana scorsa e, dopo aver ascoltato il modo entusiasta con cui mi raccontava la sua vacanza, ho deciso di parlare del suo viaggio anche a voi. :mrgreen:

Ecco dove alloggiare e cosa visitare a Tenerife!

Tenerife è una delle 7 isole che costituiscono l’arcipelago delle Isole Canarie, nell’Oceano Atlantico. E’ un’isola tropicale di origine vulcanica. Il suo clima è caldo e le temperature non scendono mai sotto ai 24 gradi di giorno e ai 15 di notte, anche nei mesi invernali.

Quando mio fratello ha prenotato, ad Agosto, la Ryanair non aveva ancora inaugurato la nuova tratta Pisa – Tenerife (attiva da ottobre 2010) quindi ha dovuto fare scalo a Siviglia e da lì ha proseguito per Tenerife.

Comunque sia, per la loro permanenza a Tenerife, mio fratello e i suoi amici hanno alloggiato presso il Parque de Las Americas, un residence sulla costa sud dell’isola, più precisamente a Playa de las Americas.

Tenerife Parque de Las Americas

Il residence, a detta sua, era davvero ospitale e ben organizzato: 87 appartamenti accessoriati di cucina, salotto con divano letto matrimoniale, camera da letto con 2 letti singoli, bagno, terrazza, piscina con bar, ristorante, palestra, sauna e disco bar.

Il prezzo a persona è di 20 euro a notte in appartamento. Non conviene prenotare attraverso le agenzie di viaggi ma chiamare direttamente il 922 78 83 50 o inviare una mail all’indirizzo recepcion@parqueamericas.com.

Inoltre il Parque de Las Americas a Tenerife dista solo 100 metri dal mare, 100 metri dai trasporti pubblici e 500 metri dal bus station.

Tower of Power Siam Park Tenerife

Oltre a godersi il sole e la piscina all’interno del residence, dati i 30 gradi nei primi di gennaio, i ragazzi hanno visitato in lungo e in largo la costa sud e sono andati a farsi più di un tuffo in mare. L’acqua era freddissima ma, a quanto so, Tenerife è una location da sogno per i surfisti: onde alte più di 5 metri! WOW!

Molto vicino al Parque de Las Americas a Tenerife, sulla Costa Adeje, si trova il parco acquatico più grande di Europa: il Siam Park. Una delle attrazioni più interessanti del parco è la famosa Tower of Power: uno scivolo alto 28 metri con pendenza 90° che prosegue in discesa in un tubo che attraversa una vasca piena di squali per poi terminare in una piscina all’aperto. Io una cosa del genere non la farei mai!!! Mi sento male solo a vedere la foto! 🙁

The Dragon Siam Park Tenerife

E ancora il The Dragon, ovvero una discesa in gommone lungo uno scivolo tortuoso che si conclude in un imbuto gigante sovrastato dalla bocca di un enorme drago! Il biglietto per entrare al Siam Parque di Tenerife costa 30 euro. Una visita a questo parco acquatico credo sia d’obbligo per chiunque abbia in programma una bella vacanza a Tenerife.

Un altro parco assolutamente da visitare è ilLoro Parque a Puerto de la Cruz, al nord di Tenerife. Il “Parco dei pappagalli” raccoglie oltre 3.000 esemplari di uccelli che si esibiscono in show spettacolari e divertenti.

Il Loro Parque di Tenerife non ospita solo gli uccelli, ma anche pinguini, delfini, leoni marini e orche assassine. Assistere allo spettacolo di queste ultime dice sia un qualcosa di favoloso! Il biglietto per il Loro Parque costa 32 euro.

Loro Parque, Tenerife

Esiste inoltre il Twin Ticket, un biglietto unico che, al costo di 52 euro totali, consente l’ingresso a entrambi i parchi! 😉 Un bel risparmio per tutti coloro che hanno intenzione di visitare sia il Loro Parque che il Siam Park!

Un altro luogo tutto da visitare a Tenerife è il Parco Nazionale del Teide. Questo bellissimo parco naturale si trova nel pieno centro di Tenerife e offre uno spettacolo ineguagliabile: innevato d’inverno e ricco di flora e formazioni laviche in estate! Il Teide è un vulcano attivo di oltre 3.700 metri raggiungibile attraverso una teleferica che da valle conduce fino alla sua cima. Sfortunatamente, il giorno in cui mio fratello aveva deciso di salirci la funivia era chiusa a causa del forte vento.

Per quanto riguarda il turismo, Federico mi ha detto che la costa sud di Tenerife è quella più bella, sia per il mare che per il divertimento. Le zone limitrofe, infatti, sono ricche di attrazioni dedite al turismo e alla vita notturna. La zona nord, e nello specifico Puerto della Cruz, dove lui e gli altri si sono recati quando hanno visitato il Loro Parque, è un centro urbano più grande ma meno ricco di divertimenti.

Tenerife: dove alloggiare e cosa visitare ultima modifica: 2010-01-18T09:04:39+00:00 da Francesca Turchi

Perché non leggi anche...

NEWSLETTER

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email per ricevere i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio le tue vacanze in Italia, in Europa e nel mondo.

Lascia un Commento

5 comments

  1. Ho scoperto che la compagnia Fred Olsen offre una linea diretta e abbastanza veloce che collega Agaete (Gran Canaria) a S. C. de Tenerife in 1 ora.
    http://www.ferrylines.com/it/traghetti/operator/YFOL/

    Dall’aeropuerto de Gran Canaria (Telde) ad Agaete conviene fare la tratta Aeroporto – Las Palmas San Telmo [costo biglietto: 2,10 euro a tratta] e poi Las Palmas San Telmo – Agaete (Puerto de las Nieves) [costo biglietto: 3,90 euro a tratta] http://www.globalsu.net/

    A Puerto de las Nieves va preso il traghetto per Santa Cruz de Tenerife. Arrivati a Tenerife conviene muoversi coi bus TITSA. Ecco gli orari per arrivare a Playa de las Americas http://www.titsa.com/lineas.asp?idl=343

  2. @Carlotta: cacchio!!! 6 ore??? Ma una soluzione più rapida non esiste?

  3. Carlotta

    Su http://ow.ly/Yg8S ho trovato questo:
    Trasmediterranea, Armas e Fred Olsen si dividono il traffico marittimo che collega tra loro le 7 isole delle Canarie.
    Da Santa Cruz de Tenerife per Las Palmas, capitale di Gran Canaria, con Trasmediterranea andata e ritorno costano 120 euro per due persone. Il viaggio dura circa 6 ore.

  4. melissa

    Ottima recensione dell’isola! Oltre a quello che hai scritto c’è da aggiungere che a Icood de los vino si trova il famoso centenario dragone (pianta) e che il carnevale di Tenerife è molto sentito ed è secondo solo a quello di Rio de Janeiro in Brasile. saluti