cosa vedere a amsterdam

Cosa vedere ad Amsterdam: 10 cose da non perdere assolutamente

Dopo avervi raccontato le 6 cose che ho amato di Amsterdam oggi voglio darvi qualche consiglio su cosa vedere ad Amsterdam durante un weekend o un viaggio di più giorni.

Di seguito trovate i miei consigli sulle 10 cose da non perdere ad Amsterdam, la bellissima “Venezia del Nord”.

1. Quartiere Jordaan

Jordaan è il quartiere più tipico e pittoresco di Amsterdam, situato nella zona dei canali. Agli inizi del XX secolo questa era la zona residenziale per la classe operaia ma negli anni successivi è stato abitato da migranti spagnoli, francesi e ebrei tanto da esser stato ribattezzato il “Quartiere Latino olandese”. Oggi è un quartiere alla moda caratterizzato da gallerie d’arte, negozietti e caffè. È in questa zona inoltre che si trova la casa museo di Anna Frank. Il consiglio è quello di girare Amsterdam in bicicletta come un vero olandese!

amsterdam

2. Mercato galleggiante dei fiori

Il Bloemenmarkt è il mercato galleggiante dei fiori di Amsterdam, conosciuto anche col nome di “mercato dei tulipani”. Situato sul canale Singel, si tratta del più importante mercato dei fiori di tutta l’Olanda. Se siete appassionati di fiori e tulipani preparatevi, resterete sconvolti dalle varietà di piante, bulbi e fiori che troverete qui.

tulipani amsterdam
Photo credits: Alice Achterhof – Unsplash

3. Museo di Van Gogh ad Amsterdam

Tra i consigli su cosa vedere ad Amsterdam non può mancare quello di visitare una delle più grandi collezioni dedicate a Vincent Van Gogh.

Il Museo Van Gogh si trova in Museumplein e custodisce alcuni dei capolavori del pittore tra cui una delle tre versioni de I Girasoli con sfondo giallo, I Mangiatori di Patate, Campo di grano con corvi, La stanza da lettoLa Casa Gialla, Iris. Il consiglio è quello di comprare i biglietti online per saltare la coda all’ingresso: c’è sempre moltissima gente e l’attesa spesso è piuttosto lunga.

girasoli van gogh

4. Casa di Anna Frank

Senz’altro uno dei luoghi più suggestivi in cui io sia mai entrata. Tanto suggestivo da farmi commuovere. Si tratta dell’edificio in cui Anna Frank si rifugiò in segreto con la sua famiglia dal 1942 al 1944 per sfuggire alle persecuzioni dei nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale.

casa anne frank amsterdam
Photo © Francesca Turchi

5. Piazza Dam

Piazza Dam è la piazza più famosa di Amsterdam, il cuore della città, sempre in continuo movimento. Sulla piazza si affacciano inoltre alcuni monumenti e musei tra cui: il Palazzo Reale, la Chiesa Nuova – Nieuwe Kerk, il Nationaal Monument ovvero l’obelisco in memoria dei caduti nella Seconda Guerra Mondiale e il museo delle cere Madame Tussauds.

piazza Dam amsterdam

6. Crociera sui canali di Amsterdam

Una delle caratteristiche più tipiche di Amsterdam sono senz’altro i suoi canali, ben 165. Una crociera lungo i canali è uno dei modi migliori per ammirare e assaporare la città. Ci sono tante società di navigazione che effettuano le crociere, ad esempio è possibile prenotare online la crociera di 1 ora al costo di 16 euro cliccando qui o in alternativa potete scegliere di prenotare un giro in pedalò.

ponti amsterdam

7. Visitare i mulini a vento

L’Olanda è famosa anche e soprattutto per i suoi caratteristici mulini a vento. Alcuni sono tutt’oggi funzionanti e si posso perfino visitare. Una delle esperienze che ho fatto durante il mio viaggio ad Amsterdam è stato raggiungere Zaanse Schans in bicicletta, un’esperienza davvero unica! Zaanse Schans è un villaggio situato nel nord dell’Olanda in cui si trovano ben 6 mulini funzionanti e le botteghe tipiche olandesi come la fabbrica di zoccoli e il caseificio, le mucche libere nei prati, i canali con le barchette e tanto tanto verde.

mulini a vento Zaanse Schans

8. Vondelpark

Vondelpark è il polmone verde di Amsterdam, il parco cittadino più grande e in assoluto uno dei parchi più belli che io abbia mai visto. L’ideale è visitarlo durante una bella giornata di sole per rilassarsi, fare una passeggiata, fare un picnic oppure attraversarlo in bicicletta.

Museumplein Rijksmuseum Amsterdam

9. Entrare in un coffeeshop di Amsterdam

Morale a parte, Amsterdam è famosa anche per questo. Quindi, perché non entrare in uno dei tanti coffeeshop?

coffee shop amsterdam
Photo © Francesca Turchi

10. Quartiere a luci rosse

A proposito di Red Light District (RLD), il quartiere a luci rosse di Amsterdam con le signorine in vetrina, anche questo fa parte della vita e della cultura della città. Sfido chiunque sia stato ad Amsterdam a non esserci passato almeno una volta anche solo per fare una giratina (ah, ricordatevi che è assolutamente vietato scattare foto).

Una visita per le viuzze del RLD non può quindi mancare durante un viaggio ad Amsterdam. Non tutti però sanno che esistono ben 3 quartieri a luci rosse ad Amsterdam: uno nella zona Walletjes tra la Stazione Centrale e Nieuwenmarkt, uno vicino al canale Singel, tra la Stazione Centrale e il Raadhuistraat, e uno al De Pijp dietro il Rijksmuseum.

Spero che questi miei consigli su cosa vedere ad Amsterdam vi siano di aiuto per organizzare al meglio il vostro viaggio nella capitale olandese.

10 cose da vedere ad Amsterdam ultima modifica: 2015-05-25T08:28:55+02:00 da Francesca Turchi
Ti è piaciuto questo post? Condividilo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.