Parco di Harry Potter in Giappone a Osaka

parco harry potter giappone

Una giornata al parco a tema Harry Potter agli Universal Studios Japan a Osaka in Giappone

Durante il nostro viaggio di nozze in Giappone, io e Leonardo abbiamo fatto tappa nella città di Osaka e abbiamo deciso di dedicare un’intera giornata agli Universal Studios Japan dove si trova il parco divertimenti The Wizarding World of Harry Potter, il parco di Harry Potter giapponese inaugurato nel luglio 2014.

Come gli omonimi parchi a Orlando in Florida (aperto a giugno 2010) e a Los Angeles in California (aperto nell’aprile 2016, una settimana dopo la mia visita. Sigh.) – da non confondere con i Warner Bros. Studio Tour London – The Making of Harry Potter a Londra – anche il parco di Harry Potter a Osaka si è rivelato in pochissimi anni un’attrazione molto popolare. Oggi è il secondo parco a tema più grande del Paese del Sol Levante dopo il Tokyo Disneyland & DisneySea, situato vicino alla capitale.

Noi, da super appassionati della saga di Harry Potter, non ce lo potevamo assolutamente perdere.

parco harry potter giappone

Ph. © Francesca Turchi

 

Il parco di Harry Potter in Giappone è un vero e proprio parco dentro al parco Universal Studios Japan che consente al visitatore di immergersi nell’universo del maghetto più famoso al mondo. Una volta entrati ci si ritrova in un mondo magico dove si trovano le ricostruzioni del castello di Hogwarts, del treno Hogwarts Express, del villaggio di Hogsmeade e di tutti i negozi di magia della saga di Harry Potter.

Universal Studios Japan: ingresso al parco di Harry Potter

L’entrata al parco The Wizarding World of Harry Potter si ha attraverso uno stretto e lungo sentiero costeggiato da alberi VERI. Il senso di realismo è incredibile. E mentre si avanza, metro dopo metro, la musichetta di Harry Potter si fa sempre più alta. Finalmente si capisce che siamo quasi arrivati quando, sulla destra, si intravede la mitica Ford Anglia, l’automobile con cui Harry e Ron volarono a Hogwarts durante il secondo anno di scuola ad Hogwarts.

parco harry potter giappone

Ph. © Francesca Turchi

 

Continuando sul sentiero si giunge finalmente all’entrata vera e propria: il cancello di Hogsmeade.
Solo chi ha letto tutti i libri e/o visto tutti i film della saga può probabilmente comprendere la gioia che ho provato nel momento in cui mi sono ritrovata lì, con l’entusiasmo e la curiosità di un bambino.

parco harry potter giappone

Ph. © Francesca Turchi

 

Universal Studios Japan: la stazione di Hogsmeade e il treno Hogwarts Express

Tra le attrazioni in esclusiva nel parco The Wizarding World of Harry Potter di Osaka, che non si trovano nemmeno ad Orlando in Florida, c’è l’Hogwarts Express Photo Op. dove gli addetti della stazione di Hogsmeade ti scattano una foto davanti al treno.

parco harry potter giappone

Ph. © Francesca Turchi

 

Oltre a questo, un’altra esclusiva del parco è il Lago Nero, la qui riproduzione è situata accanto al castello di Hogwarts proprio come nei romanzi di J. K. Rowling.

Universal Studios Japan: il villaggio di Hogsmeade

Appena varcato il cancello e superata la Stazione di Hogsmeade ci si ritrova dentro a Hogsmeade.
La precisione della ricostruzione del villaggio di Hogsmeade lascia esterrefatti.

parco harry potter giappone

Ph. © Francesca Turchi

 

I tetti degli edifici sono coperti da neve, finta, per dare al villaggio un aspetto ancor più realistico. L’atmosfera poi è quella che ognuno di noi si è immaginato mentre leggeva i libri, o guardando i film della saga. Soprattutto quando ti trovi a camminare per le strade del villaggio assieme a centinaia di giovani visitatori vestiti con mantello e cappuccio, che brandiscono la bacchetta magica o la scopa volante. Ma dopo tutto non c’è da stupirsi, siamo in Giappone, il regno dei Cosplayer!

Atmosfera a parte, nel Parco dedicato a Harry Potter c’è tutto quello che sappiamo bene trovarsi a Hogsmeade, ossia TUTTI i negozi di magia. Dal negozio di bacchette magiche Ollivanders (ma ahimè non si può entrare) ad altri negozi dove invece si può entrare eccome, come l’Uffico Postale dei gufi e il negozio di dolciumi Honeydukes (che in italiano conosciamo come Mielandia).

parco harry potter giappone

Ph. © Francesca Turchi

 

Proseguendo poi sulla via principale del villaggio si arriva nella zona clou dove si erge, imponente, il Castello di Hogwarts. Prima di arrivarci però è obbligatorio fermarsi al banchetto che vende la burrobirra, dolce e densa proprio come da tradizione (che io personalmente non ho amato, lo ammetto).

parco harry potter giappone

Ph. © Francesca Turchi

parco harry potter giappone

Ph. © Francesca Turchi

parco harry potter giappone

Ph. © Francesca Turchi

 

Universal Studios Japan: il castello di Hogwarts

In fondo al villaggio di Hogsmeade si trova il Castello della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts.
La riproduzione in scala è spettacolare, così come tutti i minimi dettagli che lo caratterizzano.

parco harry potter giappone

Ph. © Francesca Turchi

 

L’attrazione principale: Harry Potter and the Forbidden Journey

All’interno del castello di Hogwarts si trova quella che è considerata l’attrazione principale del Parco di Harry Potter.
Harry Potter and the Forbidden Journey è un percorso scenografico in 4D ambientato nel castello di Hogwarts in cui – seduti a bordo di vagoni – si vive un’avventura virtuale in sella ad una scopa volante tra passaggi radenti, scontri tra dissennatori e partite di Quidditch al fianco di Harry e gli altri personaggi della saga. Una figata stratosferica!

parco harry potter giappone

 

Per accedere a Harry Potter and the Forbidden Journey, che si trova all’interno della scuola, si deve costeggiare il castello. Il punto di partenza del percorso che conduce all’interno è quello dove comincia la (lunga) fila: nel mio caso ho aspettato circa un’oretta prima di entrare. C’è da dire però che l’attesa viene alleviata dal percorso sia interno che esterno di Hogwarts, che di per sé è un’esperienza. Basta che vi dica che gli interni della Scuola sono stati ricreati in modo molto veritiero con effetti speciali che lasciano a bocca aperta. Un esempio? La sala dei ritratti che parlano veramente, proprio come nel film, così come il Cappello Parlante (anche se in lingua giapponese). Purtroppo però all’interno non è consentito scattare foto o fare video.

Orari apertura Universal Studios Japan

Gli orari di apertura degli Universal Studios Japan variano in base al periodo. Solitamente l’apertura dei cancelli si ha tra le 8.30 e le 9.00 mentre la chiusura tra le 19.00 e le 21.00.

TIPS: il parco di Harry Potter a Osaka è sicuramente l’attrazione più frequentata e presa d’assalto dai visitatori. Pertanto arrivate al mattino presto e dirigetevi immediatamente lì, poi fate le altre attrazioni degli Studios.

Prezzi biglietti Universal Studios Japan

Il costo dei biglietti per visitare gli Studios di Osaka, che comprendono quindi l’ingresso al parco di Harry Potter, è:

1 DAY Studio Pass

  • Adulti: 7.038 yen (7.600 yen tasse incluse)
  • Bambini fino ai 12 anni: 4.723 yen (5.100 yen tasse incluse)
  • Over 65: 6.325 yen (6.830 yen tasse incluse)

2 DAY Studio Pass

  • Adulti: 11.852 yen (12.800 yen  tasse incluse)
  • Bambini fino ai 12 anni: 7.982 yen (8.620 yen tasse incluse)

I biglietti si possono acquistare sia in loco una volta arrivati al parco sia online su questo sito. In questo secondo caso potrete entrare nel parco saltando le code, grazie al biglietto acquistato in anticipo.

Come raggiungere il parco di Harry Potter da Osaka

Arrivare agli Universal Studios Japan dal centro di Osaka è semplice e piuttosto veloce.
Il modo migliore per raggiungere gli Studios, e quindi il Parco di Harry Potter, è il treno. L’ingresso del parco infatti si trova a soli 5 minuti a piedi dalla fermata della JR Universal City Station sulla Sakurajima Line.

  • Dalla stazione di Osaka: prendere il treno con tempo di percorrenza 12 minuti, oppure fare un rapido trasferimento alla stazione di Nishikujo con tempo di percorrenza 15 minuti;
  • Dalla stazione di Osaka Namba: prendere la Hanshin Namba Line fino alla Nishikujo Station e poi la JR Sakurajima Line. Il tempo di percorrenza è di 20 minuti;
  • Dalla stazione JR Namba: prendere la linea JR Yamatoji fino alla stazione di Imamiya e poi la Osaka Loop Line.

Che ne dite, vi ho fatto venir voglia di fare un salto ad Osaka per visitare il Parco di Harry Potter in Giappone?


 

Parco di Harry Potter in Giappone a Osaka ultima modifica: 2018-02-20T13:57:00+00:00 da Francesca Turchi
Ti è piaciuto questo post? Condividilo.

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 commenti

  1. Yuri De Santis

    Ciao Francesca, bellissima recensione. Andrò in Giappone in viaggio di nozze il 28/06. Oltre al biglietto di entrata consigli di prendere anche quello saltafila? E se si dove si prende?

  2. Che meraviglia, e pensare che quando ero in Giappone volevamo andare ma poi abbiamo desistito a causa del poco tempo! Ne sarebbe valsa troppo la pena….

    • Ciao Laura, sì la giornata agli Universal Studios a Osaka e al parco di Harry Potter è stata impareggiabile. Peccato tu non sia riuscita ad andare durante il tuo viaggio. Tutto – come sempre – dipende tanto dai tempi che si hanno a disposizione. Speriamo tu possa farci un salto la prossima volta che andrai in Giappone. Te lo auguro 😉
      Ciao ciao e grazie per esser passata di qui!