Questo 2018 è iniziato sullo strascico del magnifico viaggio di 3 settimane in Giappone fatto lo scorso autunno.

Per un paio di mesi non mi sono spostata dall’Italia e mi sono dedicata alla riscoperta della mia città, Pisa e con l’occasione ho realizzato un sogno. A marzo 2018 infatti ho camminato in anteprima lungo le Antiche Mura di Pisa che sono state aperte al pubblico nel mese di maggio. Per me è stata una vera gioia vedere la mia città e la bellissima Piazza dei Miracoli dall’alto.

mura di pisa
Photo © Francesca Turchi

Aprile 2018 è stato sinonimo del mio primo viaggio a New York.

Festeggiare il mio compleanno a New York City è stato il regalo più bello che potessi farmi quest’anno. Questa città mi ha fatto innamorare come mai avrei immaginato. ​Di quel viaggio, durante il weekend di Pasqua, mi ricorderò per sempre tutti i luoghi iconici e speciali visitati ma anche alcuni episodi memorabili, come quella mattina quando mi sono svegliata in una NYC innevata (il giorno di Pasquetta!), la passeggiata in una Central Park che sembrava quella di “Autumn in New York“, la cena a Williamsburg dove ho spento la mia 35^ candelina su una cheesecake gigante e la mia prima partita NBA.

central park new york
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
partita NBA New York
Photo © Francesca Turchi

Rientrata da NYC sono stata invitata da Radio Eco alla mia prima intervista radiofonica nel talk show Dicono di te in onda sulla web radio dell’Università di Pisa. E’ stata un’esperienza molto bella durante la quale ho parlato di me e della mia professione di travel blogger, della mia amata Pisa e ovviamente del mio viaggio nella Grande Mela.

travel blogger italiani

Sono seguiti alcuni mesi di stop dovuti a questioni personali che mi hanno impossibilitata a muovermi. Ma a settembre 2018 io e Leonardo siamo partiti per le nostre vacanze estive alla volta dell’Alto Adige grazie ad un progetto turistico in collaborazione con i masi Gallo Rosso.

masi trentino
Photo © Francesca Turchi

Adoro le vacanze in montagna tra paesaggi spettacolari e attività all’aria aperta, e durante quella settimana abbiamo praticato molte attività tra visite ai masi altoatesini, escursioni a cavallo e trekking tra laghi e cascate ma anche esperienze adrenaliniche, come l’Alpin bob a Merano 2000, e rilassanti come le Terme di Merano.

vacanze alto adige
Photo © Francesca Turchi

Di ritorno dall’Alto Adige, prima di rientrare a Pisa, ci siamo fermati ai piedi delle Dolomiti per trascorrere un altro paio di giorni in montagna. La nostra meta è stata San Lorenzo Dorsino, uno dei Borghi più belli d’Italia.

san lorenzo dorsino

Rientrati dal Trentino, un weekend abbiamo deciso di fare una gita fuori porta da Pisa e insieme ai miei genitori abbiamo visitato la città di Colonnata, vicino a Carrara e famosa per il suo prelibato lardo.

Dopo queste vacanze italiane, ad ottobre 2018 ho avuto modo di scoprire la Lapponia finlandese nel periodo dell’anno che più amo: l’autunno. Un emozionante viaggio nell’Artico, in collaborazione con Blueberry Travel, durante il quale ho anche avuto la fortuna di vedere l’aurora boreale, da sempre nella lista delle mie 100 cose da fare prima di morire. Lo spettacolo naturale più emozionante della mia vita, uno spettacolo di pura bellezza e un’emozione impareggiabile.

aurora boreale
Photo © Francesca Turchi
husky farm lapponia
Photo © Francesca Turchi
lago Inari finlandia
Photo © Francesca Turchi
lago Inari finlandia
Photo © Francesca Turchi
renne lapponia
Photo © Francesca Turchi

Al rientro dalla Lapponia ho disfatto la valigia e ne ho preparata subito un’altra. Nel mese di novembre infatti ho visitato per l’ennesima volta la mia amata Londra, stavolta con mia cugina Ottavia dopo anni che ci ripromettevamo di andarci insieme. Entrambe conosciamo molto bene la capitale inglese quindi il nostro non è stato un viaggio improntato sul “cosa visitare” ma godendoci appieno Londra. Abbiamo fatto shopping ai mercatini vintage, l’afternoon tea da Fortnum & Mason, passeggiato nei parchi in foliage e siamo tornate dopo anni al binario 9 3/4 di Harry Potter per scattarci una foto ricordo.

notting hill londra
Photo © Francesca Turchi
green park londra foliage
Photo © Francesca Turchi

Inoltre un giorno abbiamo fatto una gita fuori porta da Londra a Brighton, città che ho adorato all’inverosimile per l’atmosfera che si respira lungo il suo lungomare e il caratteristico Pier, il quartiere hipster e i pub vintage. Con l’occasione durante quel viaggio ho riabbracciato il mio amico Salvatore che non vedevo dall’ultimo viaggio a Londra nel 2013.

brighton
Photo © Francesca Turchi
brighton cosa vedere

Questo è stato anche l’anno dei concerti. A giugno ho partecipato a tutte e 4 le giornate del Firenze Rocks 2018 alla Visarno Arena dove ho visto dal vivo Guns N’ Roses, Iron Maiden, Avenged Sevenfold e i Foo Figthers per la seconda volta.

Rispetto al 2017, che è stato un anno intenso e carico di cose belle, questo 2018 è stato un anno di alti e bassi. Ma ringrazio chi l’ha vissuto insieme a me, mi è stato accanto e lo ha reso speciale.
L’importante è saper vedere sempre il bello delle cose.
Sempre.

Un anno di viaggi: il 2018 in pillole ultima modifica: 2018-12-30T11:47:00+02:00 da Francesca Turchi
Ti è piaciuto questo post? Condividilo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.