Cosa vedere in Maremma Toscana: 3 borghi da visitare

Quali sono i borghi della Maremma da visitare durante una vacanza in Toscana?
Se desiderate regalarvi un weekend o una gita fuori porta in Toscana all’insegna di arte, cultura, natura, buona tavola e relax, la Maremma offre alcuni dei borghi più belli d’Italia nel raggio di pochi chilometri.

In questo articolo vi suggerisco tre borghi della Maremma Toscana da visitare assolutamente. Ecco un itinerario tra i suggestivi borghi medievali di Montemerano, Pitigliano e Scansano.

Weekend in Maremma Toscana tra i borghi di Montemerano, Pitigliano e Scansano

MONTEMERANO

Uno dei borghi più belli d’Italia in Toscana è senza dubbio Montemerano. Situato nella frazione del Comune di Manciano (Grosseto), è un grazioso borgo arroccato su una collina alla quale fanno da cornice ulivi secolari e la meravigliosa campagna maremmana. Il piccolo centro storico, uno dei meglio conservati in Maremma Toscana, vi porterà indietro nel tempo tra castelli, cinta murarie, piccole piazze e torri medievali.

montemerano
Photo © Francesca Turchi

Cosa visitare a Montemerano

Da non perdere durante una visita nell’incantevole borgo medievale di Montemerano:

  • le tre cinte murarie che circondano il centro storico;
  • la Piazza del Castello, la più grande e caratteristica di Montemerano;
  • la Rocca (o Castello);
  • la chiesa romanica di San Giorgio.

Dove mangiare a Montemerano

  • Bar Il Glicine (Piazza Canzanelli 1) – offre panini, insalate e taglieri di affettati e formaggi locali;
  • Da Caino (Via della Chiesa 4) – è un ristorante 2 stelle Michelin con ottima cucina e ambiente molto raffinato pur rimanendo legato alla tradizione maremmana.

Dove soggiornare a Montemerano

Per il vostro soggiorno nel cuore della Maremma Toscana il mio consiglio è quello di pernottare proprio a Montemerano, punto di partenza ottimale per raggiungere gli innumerevoli borghi della Maremma tra cui Pitigliano e Scansano, e la famosa località termale di Saturnia con le Cascate del Mulino.

Di seguito vi suggerisco due strutture che conosco e ho testato personalmente:

  1. Relais Villa Acquaviva: situato a meno di 1 km dal centro storico di Montemerano, in località Acquaviva a Manciano. È un angolo di pace immerso nel verde più rigoglioso della Maremma Toscana, circondato da vigne e ulivi secolari. Il Relais, situato all’interno di un tipico vigneto toscano, è composto da una elegante villa e due antichi casali che ospitano 25 camere arredate in stile rustico toscano, alcune con vasche idromassaggio e terrazze panoramiche. Tra i servizi offerti: la piscina all’aperto con vasca idromassaggio, un campo da tennis, un parco per camminare nella natura e il ristorante Limonaia che propone ottimi piatti toscani fatti in casa preparati con ingredienti a metro zero.
  2. Saturnia Country Villas: situato a Saturnia, offre camere matrimoniali in stile rustico con terrazza o vista sul giardino dotate di patio, TV a schermo piatto e bagno privato con bidet, doccia e asciugacapelli. Tra i servizi gratuiti offerti: la connessione WiFi, la colazione e il parcheggio privato.

PITIGLIANO

Conosciuta come la città del tufo, Pitigliano è una deliziosa cittadina costruita su uno sperone di tufo e collocata sulla sommità di un’altura circondata dalle verdeggianti colline della Maremma Toscana.

pitigliano
Photo © Francesca Turchi

Cosa visitare a Pitigliano

Da non perdere durante una visita al borgo di Pitigliano:

  • il Quartiere Ebraico chiamato anche “La Piccola Gerusalemme”;
  • la Sinagoga;
  • le necropoli di Pitigliano;
  • le Vie Cave scavate nel tufo dagli Etruschi attraverso percorsi dedicati di trekking;
  • una degustazione di vino Bianco di Pitigliano DOC.

Dove mangiare a Pitigliano

Se cercate un ristorante dove poter assaggiare la cucina tipica grossetana in una location caratteristica vi consiglio l’Hostaria del Ceccottino, situata in un palazzo storico di Pitigliano (Piazza S. Gregorio VII, 64). Il menù è molto ricco ma tra tutte le specialità il piatto tipico da assaggiare qui è lo sfratto, un dolce pitiglianese di origine ebraica Presidio Slow Food.

SCANSANO

Patria del famoso Morellino, Scansano è un piccolo gioiello medievale situato nel cuore della Maremma Toscana, distante 20 km da Montemerano e raggiungibile in auto in soli 20 minuti.

Cosa visitare a Scansano

Durante una passeggiata nel centro storico di Scansano potrete perdervi tra le sue viuzze e visitare i principali monumenti ed edifici di epoca medioevale tra cui il Palazzo Vaccarecci, l’antico Ospedale dei pellegrini, la chiesa di San Giovanni Battista e il Palazzo Pretorio, oggi sede dei musei archeologico, della vite e del vino.

Non potete inoltre salutare questo piccolo borgo toscano senza aver prima fatto una degustazione di Morellino di Scansano, il vino rosso più famoso della Maremma e fra i più conosciuti della Toscana. Vi consiglio di fare un salto all’Enoteca Scansanese.

morellino di scansano
Photo © Francesca Turchi

Dove mangiare a Scansano

Per un pranzo a base di prodotti tipici toscani nel cuore di Scansano ho due posticini del cuore da consigliarvi:

  • Il Grottone (Via degli Addobbi, Scansano) – è un ristorante che, come suggerisce il nome, è ricavato dentro a una grotta. Il locale propone piatti della tradizione tipica toscana cucinati alla vecchia maniera (salumi, formaggi, pasta fatta in casa e carne) e offre una cantina dei vini del territorio molto ricca. Ma la vera chicca è il proprietario Ivano che con la sua simpatia e disponibilità vi farà amare ancor più ciò che andrete a ordinare.
  • La Cantina di Simone (Via Vittorio Emanuele II 14, Scansano) – è una alimentari che al piano interrato dispone di una cantina dove vengono fatte degustazioni di specialità locali come affettati, formaggi, sottoli e ovviamente vini. Il locale è molto caratteristico e si mangia molto bene.
la cantina di simone scansano
Photo © Francesca Turchi

TI È PIACIUTO QUESTO POST?

Se hai dubbi o curiosità puoi lasciarmi un commento qui sotto o puoi lasciarmi un messaggio sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Ti risponderò al più presto!

Francesca Turchihttps://www.travelstales.it/
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.