Cosa vedere in Olanda del Sud, da Haarlem a Rotterdam

Durante il mio ultimo viaggio in Olanda ho avuto modo di visitare numerose città situate nell’Olanda meridionale, a sud della capitale Amsterdam.

L’Olanda del Sud è la provincia situata nella parte sud-occidentale dei Paesi Bassi e vanta molte città tutte da visitare: da Haarlem, la “piccola Amsterdam”, alla città delle case cubiche di Rotterdam. L’eccellente sistema di treni e bus nei Paesi Bassi consente di spostarsi tra Amsterdam e dintorni in circa un’ora di tragitto, il che rende queste città ideali come gite fuori porta di un giorno.

Di seguito trovate alcuni consigli su cosa vedere in Olanda visitando 7 città e villaggi olandesi che vale la pena visitare durante un viaggio on the road in Olanda del Sud, partendo da Amsterdam.

Cosa vedere in Olanda del Sud: Amsterdam e dintorni in 7 gite fuori porta

Cosa vedere in Olanda del Sud? Ecco le sette migliori gite fuori porta da Amsterdam e dintorni, da Haarlem a Delft passando per L’Aia e Rotterdam.

  1. Haarlem
  2. Leiden
  3. L’Aia (Den Haag)
  4. Delft
  5. Rotterdam
  6. Kinderdijk
  7. Gouda

1. Haarlem

Haarlem è una cittadina situata a soli 20 km dalla capitale dei Paesi Bassi e costituisce una fantastica gita fuori porta da Amsterdam per le persone che vogliono fuggire dal suo trambusto. Spesso questa città olandese, che invero sembra una Amsterdam in miniatura e senza turisti, viene trascurata a causa della sua vicinanza alla capitale. Tuttavia Haarlem è più antica di Amsterdam e merita senz’altro di essere visitata o scelta come base per tutti gli spostamenti in Olanda.

Il centro di Haarlem è caratterizzato dalla piazza del mercato Grote Markt e dall’omonima cattedrale, tanti canali e ponticelli, un mulino a vento e alcuni musei interessanti come il Museo Teyler e il Museo Frans Hals. Sono imperdibili inoltre una visita alla Jopenkerk, una birreria dove è possibile bere e mangiare dentro una ex-chiesa, e a uno dei 21 hofjes, i piccoli cortili nascosti di Haarlem.

Come arrivare a Haarlem da Amsterdam: in treno in soli 15 minuti.

haarlem

2. Leiden

Celebre per essere la città natale di Rembrandt, Leiden (o Leida) è un’affascinante città universitaria olandese situata a circa 30 minuti da Amsterdam che merita senz’altro una visita durante un viaggio in Olanda.

Leida è piena di fascino e caratterizzata da innumerevoli ponti e canali. Basti pensare che, dopo Amsterdam, è la città olandese con il maggior numero di ponti e canali. Durante una visita a Leiden si potrebbe avere l’impressione di trovarsi nella capitale se non fosse che qui si trovano pochissimi turisti, così visitare la cittadina diventa un vero piacere in un’atmosfera molto rilassata. Da visitare a Leida, oltre al delizioso centro cittadino, c’è l’Hortus Botanicus Leiden, l’orto botanico più antico al mondo.

Come arrivare a Leiden da Amsterdam: in circa 30 minuti di treno.
Come arrivare a Leiden da Haarlem: in 20 minuti di treno.

leiden olanda
Photo © Francesca Turchi

3. L’Aia (Den Haag)

Sebbene Amsterdam sia la capitale, L’Aia è la terza città più grande dei Paesi Bassi nonché la capitale politica e amministrativa del Paese.

A Den Haag hanno sede la Casa Reale dei Paesi Bassi, il Palazzo della Pace, il Governo Olandese e il Binnenhof, un castello costruito nel XIII secolo per ospitare i conti oggi sede del Parlamento Olandese (è possibile transitare liberamente nel cortile interno mentre la visita interna è solo con guida).

Inoltre Den Haag è piena di importanti musei: tra questi il Museo Escher, ospitato in un antico palazzo, e l’ancor più famoso Mauritshuis, la collezione governativa di 841 opere dei più grandi pittori olandesi come Rembrandt, Vermeer, Potter e Hals. Qui si trova la famosa Ragazza con l’orecchino di perla di Vermeer e Lezione di anatomia del dottor Tulp di Rembrandt.

Come arrivare a Den Haag da Amsterdam: in 40 minuti di treno partendo dalla stazione Amsterdam Zuid.
Come arrivare a Den Haag da Haarlem: in 35 minuti di treno.

Binnenhof L'Aia
Photo © Francesca Turchi

4. Delft

Un’altra delle migliori gite fuori porta da Amsterdam e dintorni è Delft, il cuore blu dell’Olanda. Questa pittoresca cittadina medievale ha un fascino unico e un’importanza storica notevole: è in questa città olandese che nel 1600 ha avuto inizio la dinastia degli Orange-Nassau ed è qui che il pittore Vermeer nacque e morì.

Il centro di Delft è piccolo, delizioso e costellato dai tipici canali. Ma è il color blu di Delft che caratterizza questo gioiello olandese, famoso in tutto il mondo per le sue porcellane blu.

Da visitare a Delft:

  • Il Prinsenhof, “la corte del principe” (Guglielmo I d’Orange) che qui venne assassinato nel 1584;
  • La Niewe Kerk dove è sepolta l’intera dinastia degli Orange;
  • La Oude Kerk dove si trova la tomba di Vermeer;
  • La fabbrica di porcellane Royal Delf.

Come arrivare a Delft da Amsterdam: in un’ora di treno da Amsterdam Centraal oppure in 45 minuti partendo da Amsterdam Zuid.
Come arrivare a Delft da Haarlem: in 45 minuti di treno.

delft olanda
Photo © Francesca Turchi

5. Rotterdam

Rotterdam è una delle più grandi città dei Paesi Bassi, seconda per dimensioni solo ad Amsterdam. Il suo passato travagliato (la città venne completamente rasa al suolo durante la Seconda Guerra Mondiale) oggi le conferisce una paesaggio urbano drammaticamente diverso dalle altre città olandesi.

Tra le cose da cosa vedere in Olanda una visita a Rotterdam, specialmente per gli appassionati dell’architettura moderna. Da non perdere a Rotterdam:

  • le famose case cubiche costruite dall’architetto olandese Piet Blom;
  • il Markthal, il mercato coperto più grande d’Olanda con un murales gigantesco che ricopre l’intero soffitto;
  • l’Erasmusbrug, il Ponte di Erasmo (da Rotterdam);
  • il Porto di Rotterdam, il porto marittimo più grande d’Europa.

Come arrivare a Rotterdam da Amsterdam: in 40 minuti di treno.
Come arrivare a Rotterdam da Haarlem: in un’ora di treno.

rotterdam case cubiche
Photo © Francesca Turchi

6. Kinderdijk

A soli 15 km da Rotterdam si trova Kinderdijk, una località olandese famosa per i suoi 19 mulini costruiti intorno al 1740 e inseriti tra i patrimoni dell’UNESCO nel 1997.

Come arrivare a Kinderdijk da Rotterdam: se vi piace l’idea di fare un viaggio in Olanda in bici l’ideale è raggiungere Kinderdijk in bicicletta da Rotterdam in circa 30 minuti di pedalata. In alternativa è possibile arrivare al molo Rotterdam Erasmusbrug e prendere il battello n.20 che impiega 30 minuti fino a Ridderkerk De Schans, di fronte a Kinderdijk. Da qui tuttavia è necessario prendere un altro mezzo per raggiungere i mulini.

Kinderdijk Olanda

7. Gouda

In Olanda esiste una lunga tradizione casearia e proprio nella cittadina di Gouda si produce il formaggio più famoso dei Paesi Bassi: il formaggio di Gouda. Una visita qui non può mancare durante un viaggio in Olanda.

Da vedere a Gouda:

  • Piazza Markt;
  • Sint-Janskerk, la chiesa di San Giovanni;
  • Il Mercato del formaggio di Gouda che si svolge ogni giovedì mattina dalle 10 alle 13 da aprile ad agosto;
  • L’edificio della pesa (Goudse Waag) che ospita il Museo del formaggio e dell’artigianato (Kaas- en Ambachtenmuseum) dove è possibile scoprire come veniva prodotto e pesato il formaggio Gouda;
  • la Casa del Formaggio, un negozio-museo che produce il formaggio di Gouda e nel quale è possibile non solo conoscere questa specialità olandese ma anche degustarla e acquistarla.

Come arrivare a Gouda da Amsterdam: in 50 minuti di treno da Amsterdam Centraal oppure facendo un cambio a Utrecht.
Come arrivare a Gouda da Haarlem: in un’ora di treno con cambio a L’Aia (Den Haag).

gouda olanda

Ognuna di queste città dell’Olanda del Sud è ideale come gita fuori porta da Amsterdam oppure da Haarlem (in questo caso con tempi di percorrenza ridotti). Inoltre alcune città, essendo abbastanza vicine tra loro, possono essere visitate in un solo giorno come ad esempio Delft e Rotterdam o Leiden e L’Aia.

Dove dormire in Olanda

In previsione dei numerosi spostamenti in treno o in bus per raggiungere le varie città, una soluzione ideale per organizzare al meglio un itinerario di viaggio itinerante in Olanda potrebbe essere sfruttare Amsterdam come base di partenza.

Tuttavia considerati i prezzi piuttosto alti degli hotel nella capitale olandese, una valida alternativa può essere quella di dormire nella vicina Haarlem, situata a soli 15 minuti di treno da Amsterdam e perfetta per alcuni spostamenti nelle città situate nell’Olanda del Sud.

Qui trovate un hotel consigliato in centro a Haarlem.

Hotel Lion d'Or haarlem

Ora che sapete cosa vedere in Olanda e quali sono le migliori gite fuori porta da Amsterdam e dintorni nell’Olanda del Sud non vi resta che organizzare il vostro itinerario.

Spero che questi consigli possano esservi utili durante il vostro viaggio. L’Olanda è un Paese stupendo e meritevole di essere scoperto, tappa dopo tappa.

TI È PIACIUTO QUESTO POST?

Se hai dubbi o curiosità puoi lasciarmi un commento qui sotto o puoi lasciarmi un messaggio sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Ti risponderò al più presto!

Francesca Turchihttps://www.travelstales.it/
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.