Quella volta che ho dormito in una casa delle streghe in Toscana

Credo nella magia, nelle streghe, nei numeri e nelle coincidenze. Fin da ragazzina mia mamma mi ha sempre detto che sono un po’ streghetta e io ci credo. Provate a immaginare cosa è successo quando ho scoperto che in Toscana esiste un posto dove è possibile dormire in una casa delle streghe? Sono letteralmente impazzita! Non potevo non inserire questa esperienza di glamping in Toscana nella mia lista di alloggi insoliti.

Immaginate di dormire in una casina di legno nascosta tra gli alberi.
Immaginate una casetta delle fiabe col tetto appuntito, la porticina e una finestrella.
Immaginate di essere immersi nella natura.
Immaginate di addormentarvi al calduccio circondati dal silenzio e dai suoni del bosco.

Se come me amate scoprire posti particolari dove dormire in Toscana oggi vi racconto la mia esperienza di soggiorno nella Casa delle Streghe, uno dei 4 alloggi unici dell’Agriturismo Pereti in Maremma dove ho avuto il piacere di soggiornare a Ottobre 2021.

Glamping in Toscana: gli alloggi insoliti dall’Agriturismo Pereti

L’Agriturismo Pereti è un glamping in Maremma circondato da colline, boschi, vallate a Roccatederighi, una frazione di Roccastrada nella provincia di Grosseto. Un luogo a dir poco meraviglioso dove poter vivere un’esperienza glamping in Toscana a stretto contatto con la natura.

L’agriturismo è gestito da Gaia e sua moglie Maitreyi, una coppia originaria della Repubblica Ceca che vive ormai da anni in questo angolo magico della Maremma dove ha dato vita a un’ampia scelta di alloggi particolari e insoliti in perfetto stile glamping.

Tra gli alloggi insoliti trovate la casetta delle streghe, una tenda indiana tepee, un carrozzone gitano gipsy e una yurta mongola.

Dormire nella Casa delle Streghe in Toscana: la mia esperienza

Dormire in una casa delle streghe è stato a dir poco magico. Quando siamo arrivati all’Agriturismo Pereti, in serata poco dopo il tramonto, ciò che mi sono trovata davanti era la silhouette di una casetta dal tetto appuntito con una finestrella accesa. Tutto intorno, il buio e la tranquillità di un boschetto di pini.

casa delle streghe
Photo © Francesca Turchi

La casa delle streghe in Toscana è unica nel suo genere. Rientra assolutamente tra i posti incredibili dove dormire in Italia, dove non ha eguali, e tra gli hotel più strani al mondo dove ho dormito in viaggio.

La casa delle streghe dell’Agriturismo Pereti è una casetta in legno di 2×3 metri, costruita a mano dal proprietario Gaia prendendo ispirazione da un’immagine vista su internet, che ricorda in tutto e per tutto una casa delle favole in pieno stile Tim Burton. Minuscola ma davvero confortevole, la casetta è dotata di elettricità e al suo interno dispone di un letto matrimoniale per ospitare due persone.

È stato bellissimo dormire in questa casa delle streghe nascosta tra i pini secolari immersi nella natura. E ancor più magico è stato addormentarsi al calduccio sotto alle coperte e svegliarsi il mattino seguente con la fioca luce dell’alba e i rumori del bosco.

casa delle streghe
Photo © Francesca Turchi
casa delle streghe
Photo © Francesca Turchi
casa delle streghe
Photo © Francesca Turchi

Glamping in Toscana all’Agriturismo Pereti: Casa delle Streghe, Tenda Indiana, Carrozzone Gipsy, Yurta e Dome

Come anticipato, in questo agriturismo in Maremma non c’è solo la casa delle streghe. L’Agriturismo Pereti offre infatti altre soluzioni di glamping tra cui poter scegliere.

Tra gli alloggi particolari e insoliti trovate anche un tepee indiano, un caravan gipsy anni ’50, una yurta mongola (oltre alla cupola geodetica Dome adibita a ritiri e lezioni di yoga).

Tepee

Il tepee indiano è la tipica tenda indiana, semplice ma particolarissima. È dotata di pavimento in legno e di un letto matrimoniale, con possibilità di aggiungere altri due letti per ospitare un massimo di 4 persone. Il tepee è situato tra gli ulivi dell’Agriturismo, in posizione isolata rispetto agli altri alloggi insoliti seppur a poche decine di metri di distanza. Offre splendidi tramonti e una visuale suggestiva sulla valle e sul lago sottostante.

dormire in una tenda indiana
Photo © Francesca Turchi

Wheel House

La Wheel House è una carovana gipsy arrivata da Praga (città natale del proprietario Gaia) e appartenuta a un famoso gruppo circense del Circo Berousek. Questo bellissimo carrozzone da circo vintage degli anni ’50 è stato completamente rinnovato e isolato termicamente grazie a un doppio strato di legno di pino. Internamente è dotato di un grande letto King Size e un comodo divano-letto per ospitare fino a 3 persone, elettricità e una stufa a legna in ghisa.

dormire in un carrozzone
Photo © Francesca Turchi
dormire in un carrozzone
Photo © Francesca Turchi

Yurta mongola

La Yurta è la tradizionale tenda mongola: una tenda rotonda del diametro di 6 metri, con il tipico lucernario di circa due metri e ricoperta di feltro. Completamente immersa nella natura dell’Agriturismo, nascosta sotto le querce, ospita fino a 4 persone (4 letti singoli o due matrimoniali). È arredata in maniera unica e originale, con elementi che richiamano lo yoga e i chakra, ed è dotata di elettricità e di una stufa a legna.

dormire in una yurta
Photo © Francesca Turchi
dormire in una yurta
Photo © Francesca Turchi

Dome

Il Dome, ossia la grande cupola geodetica, è la struttura centrale dell’Agriturismo Pereti che si affaccia sulla vallata con una vista spettacolare sul lago. Non rientra tra gli alloggi particolari dove dormire ma è adibita a ospitare lezioni di yoga e ritiri di gruppo che spesso vengono organizzati dai proprietari.

dome toscana
Photo © Francesca Turchi

E il bagno? Essendo un glamping, come nei classici campeggi il bagno è in comune in mezzo al giardino in uno chalet dotato di wc, doccia e acqua calda.

Oltre ai quattro alloggi particolari e al Dome, l’Agriturismo Pereti dispone anche di tre alloggi tradizionali: la OM House e gli appartamenti La Diga e La Rocca.

Tra i servizi offerti dall’agriturismo: colazione su richiesta, una grande piscina con acqua salata attrezzata (lettini, ombrelloni, doccia e wc), wi-fi nelle aree comuni, relax nel magnifico giardino principale con ulivi e alberi da frutto, organizzazione di gite ed escursioni nei territori limitrofi.

UN REGALO PER VOI

Se volete dormire in uno degli alloggi insoliti e particolari dell’Agriturismo Pereti, insieme ai proprietari Gaia e Maitreyi abbiamo deciso di regalarvi uno sconto del 10% sul vostro prossimo soggiorno a partire dall’1 Aprile 2022.

Come ottenere lo sconto?
⁣Semplicissimo: al momento della prenotazione basta comunicare il codice sconto FRANCESCA2022.

Se volete dormire in posti strani in Toscana e al contempo vivere un’esperienza glamping in mezzo alla natura, allora l’Agriturismo Pereti a Roccatederighi in Maremma fa proprio al caso vostro.

Agriturismo Pereti
Località Pereti, Roccatederighi (Grosseto)
Sito web: www.agriturismopereti.it


Cosa vedere a Roccatederighi

A soli 5 minuti d’auto dall’Agriturismo Pereti si trova il borgo medievale di Roccatederighi, un piccolo borgo-castello che si affaccia sulla Maremma toscana.

Una visita al suo antico centro storico, aggrappato su una collina rocciosa con vista mozzafiato sulle vallate sottostanti e il mare in lontananza, è assolutamente consigliata.

Dove mangiare a Roccatederighi

Dopo i consigli su dove dormire in Maremma e cosa fare a Roccatederighi, per concludere questo perfetto weekend in Toscana è importante la scelta del ristorante. Magicamente nel piccolo borgo di Roccatederighi si trovano vari ristoranti caratteristici dove mangiare dell’ottima cucina tipica maremmana.

Tra le varie soluzioni vi consiglio di prenotare alla Trattoria Da Nada (Via Trento 13/15), una locanda tipica toscana a conduzione familiare da tre generazioni. Il menù propone numerosi piatti della cucina tradizionale: tortelli maremmani, tagliatelle al ragù di cinghiale, trippa, etc. Tutto realizzato con materie prime di alta qualità offerte dal territorio e pasta fresca fatta in casa. Interessante inoltre la carta dei vini e la scelta di distillati e grappe.

Questo articolo è stato scritto grazie all’ospitalità dell’Agriturismo Pereti ed è frutto della mia esperienza personale. Nessuno mi ha pagata per scriverlo.

TI È PIACIUTO QUESTO POST?

Se hai dubbi o curiosità puoi lasciarmi un commento qui sotto o puoi lasciarmi un messaggio sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Ti risponderò al più presto!

Francesca Turchihttps://www.travelstales.it/
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.