I 10 ponti più famosi del mondo che ho visto in viaggio

Viaggiando ne attraversiamo di lunghi, alti e spesso famosi. Di ponti nel mondo se ne contano a milioni, da quelli stradali a quelli considerati delle vere e proprie opere di ingegneria fino a quelli medievali in pietra.

Sono certa che se vi chiedessi di elencare i ponti più lunghi, i più famosi o i più alti del mondo la maggior parte sarebbero gli stessi che troverete nell’articolo qui sotto. Scommettiamo?

Di seguito trovate la lista dei 10 ponti più belli del mondo che ho visto, o meglio che ho percorso a piedi o in auto, durante i miei viaggi.

I ponti più lunghi e belli del mondo: la mia TOP 10

1. Ponte di Brooklyn, New York (USA)

Il Ponte di Brooklyn è uno dei ponti sospesi più antichi degli Stati Uniti. La sua costruzione è iniziata nel 1867 ed è stata ultimata il 24 maggio 1883. Fin dal giorno della sua inaugurazione il Brooklyn Bridge è un famoso e iconico punto di riferimento di New York.

È stato il primo ponte costruito in acciaio e, con una lunghezza totale di 1.825 metri, è stato il ponte sospeso più lungo del mondo fino al 1903.

Il ponte di NYC collega Manhattan a Brooklyn attraversando l’East River e ha un’ampia passerella pedonale aperta sia ai pedoni sia ai ciclisti.

ponte di brooklyn
Photo © Francesca Turchi

2. Golden Gate Bridge, San Francisco (USA)

Simbolo di San Francisco e punto di riferimento storico della California, il Golden Gate Bridge è il ponte sospeso lungo 2.737 metri che collega la Baia di San Francisco con l’Oceano Pacifico, la città di Sausalito e la Contea di Marin.

Grazie al colore rosso-arancione che lo contraddistingue, il Golden Gate Bridge è probabilmente il ponte più riconoscibile che esista. Quando fu inaugurato, nel 1937, era il ponte sospeso più lungo del mondo. Oggigiorno non detiene più questo record ma con i sui 227 metri di altezza è considerato uno dei ponti più alti del mondo.

golden gate bridge
Photo © Francesca Turchi

Il modo migliore per osservarlo, a mio avviso, è fare una crociera sulla baia di San Francisco grazie alla quale si può ammirare lo skyline della città, passare sotto al ponte e costeggiare l’isola di Alcatraz.

Il Golden Gate Bridge può essere percorso sia in automobile (pagando un pedaggio) sia a piedi.

Golden Gate Bridge
Photo © Francesca Turchi

3. Tower Bridge, Londra (Regno Unito)

Dagli USA arriviamo a Londra dove il Tower Bridge collega le due sponde del Tamigi dal 1894, anno della sua inaugurazione. A metà tra un ponte levatoio e un ponte sospeso, il ponte si trova vicino alla Torre di Londra, da cui prende il nome, e misura una lunghezza di 244 metri e un’altezza di 65 metri nel punto più alto delle due torri.

Il Tower Bridge è tra i punti di riferimento più iconici della capitale inglese e il modo migliore per ammirarlo, oltre ad attraversarlo a piedi, è quello di passarci sotto a bordo di una crociera sul Tamigi oppure di salire sulle torri e camminare sul pavimento in vetro dal quale è anche possibile vedere il panorama sottostante.

Tower Bridge
Photo © Francesca Turchi

4. Ponte delle Catene, Budapest (Ungheria)

Simbolo della capitale ungherese, il Ponte delle Catene (Széchenyi Lánchíd in ungherese) è stato inaugurato nel 1849 e collega la zona di Buda a quella di Pest. Si tratta del ponte più antico e più famoso di Budapest, decisamente spettacolare soprattutto di notte quando le catene scintillano illuminate da migliaia di luci che lo rendono ancora più suggestivo.

ponte delle catene budapest

5. Rainbow Bridge, Tokyo (Giappone)

Uno degli skyline più belli di Tokyo è quello visto dall’isola artificiale di Odaiba con il Rainbow Bridge in primo piano. Questo ponte giapponese, inaugurato nel 1993, è lungo 798 metri, largo 49 metri e alto 52 metri dal livello del mare. Le due torri, alte 126 metri, sono dipinte di bianco ma quando cala il buio si illuminano con i colori dell’arcobaleno dando al ponte il suo soprannome.

rainbow bridge tokyo
Photo via Pixabay

6. Ponte Vecchio, Firenze (Italia)

Senza dubbio il ponte più famoso d’Italia e uno dei più famosi al mondo. Il Ponte Vecchio è un ponte medievale sul fiume Arno a Firenze noto principalmente per la presenza di negozi di gioiellieri e commercianti d’arte (in passato i negozi erano di proprietà dei macellai fiorentini).

Il Ponte Vecchio fu costruito nel 1345 ed è il ponte in pietra più antico d’Europa. Inoltre è l’unico ponte di Firenze ad essere sopravvissuto ai bombardamenti della seconda guerra mondiale per espresso ordine di Adolf Hitler.

ponte vecchio firenze

7. Ponte di Rialto, Venezia (Italia)

Il Ponte di Rialto è il più antico e famoso dei quattro ponti che attraversano il Canal Grande a Venezia.

L’attuale ponte in pietra ad arco, progettato da Antonio da Ponte, fu costruito nel 1591 per sostituire un ponte in legno crollato nel 1524. Il ponte misura una lunghezza di 48 metri, un’altezza di 7,5 metri e una larghezza di 22 metri. Oggi è una delle maggiori attrazioni turistiche di Venezia: è impensabile visitare la Serenissima senza attraversare a piedi il Ponte di Rialto e affacciarsi sul canale costellato di gondole.

Ponte di Rialto Venezia

8. Ponte dei Sospiri, Venezia (Italia)

Sempre a Venezia si trova il Ponte dei Sospiri, un ponte ad arco chiuso realizzato in calcare bianco e dotato di finestre. Completato nel 1603, il ponte tutt’oggi è percorribile a piedi ma solo durante una visita all’interno del Palazzo Ducale di Venezia.

Il Ponte dei Sospiri collega le stanze del Palazzo del Doge con le prigioni. Il nome “Ponte dei Sospiri” si lega infatti ai prigionieri che, prima di essere trasferiti nelle proprie celle, sospiravano ammirando per l’ultima volta la bellezza di Venezia.

ponte dei sospiri venezia
Photo © Francesca Turchi

9. Ponte di Erasmo, Rotterdam (Olanda)

Tra i ponti più famosi al mondo che ho visto in viaggio c’è anche l’Erasmusbrug, situato a Rotterdam in Olanda. Il ponte, lungo 802 metri e alto 139 metri, collega il centro della città con il quartiere di Kop van Zuid attraversando il fiume Nieuwe Maas.

Il Ponte Erasmo è considerato uno dei simboli di Rotterdam e, per la sua forma, è soprannominato “De Zwaan”, ovvero Il Cigno.

ponte di Erasmo rotterdam
Photo © Francesca Turchi

10. Ponte 25 de Abril, Lisbona (Portogallo)

Concludo questa lista con uno dei ponti più lunghi del mondo che ho visto in viaggio. Con i suoi 2.277 metri di lunghezza il Ponte 25 de Abril a Lisbona è un imponente ponte sospeso sull’estuario del fiume Tago.

Per la forma e il colore rosso, questo ponte portoghese è spesso paragonato al Golden Gate Bridge di San Francisco al quale è ispirato.

ponte 25 abril lisbona

Altri ponti nel mondo che vorrei vedere

Esistono altri ponti che vorrei percorrere a piedi o in auto durante i miei prossimi viaggi? Certo che sì! Tra i ponti più famosi del mondo che mi piacerebbe vedere ci sono:

  1. Ponte Carlo, Praga (Repubblica Ceca)
  2. Ponte dell’Alcantara (Spagna)
  3. Sydney Harbour Bridge (Australia)
  4. Si-o-se Pol, Isfahan (Iran)

Ad oggi questi sono i 10 ponti più lunghi e famosi del mondo che ho visto in viaggio. Li conoscete, li avete visti anche voi o ne avete altri da suggerire?

Se questo articolo sui ponti nel mondo vi ha incuriosito potreste essere interessati a leggere anche questi articoli su Le 10 piazze più belle del mondo, su Le 7 Meraviglie del Mondo Moderno, su Le 20 vie più belle del mondo, su I 3 acquari più grandi del mondo oppure su I 12 cibi più strani del mondo che ho mangiato in viaggio.

Disclaimer: all’interno di questo articolo trovate link affiliati a getyourguide.com. Questo significa che per gli acquisti effettuati tramite i miei link io ricevo una piccola commissione senza alcun costo aggiuntivo per voi. Così facendo supporterete questo blog e il lavoro che si nasconde dietro ogni articolo pubblicato. Grazie! ♥

TI È PIACIUTO QUESTO POST?

Se hai dubbi o curiosità puoi lasciarmi un commento qui sotto o puoi lasciarmi un messaggio sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Ti risponderò al più presto!

Francesca Turchihttps://www.travelstales.it/
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.