10 cose gratis da fare a Londra

Londra offre moltissimi luoghi e attrazioni da visitare, ma forse non tutti sanno che ci sono decine di attività che si possono fare gratuitamente.
Di seguito ve ne riporto dieci:

1. Musei gratis

Ce ne sono moltissimi, da quelli più famosi a quelli meno noti: British Museum, Science Museum, National Gallery, Natural History Museum, Albert & Victoria Museum, National Maritime Museum e molti altri. Una lista completa dei musei gratis a Londra la trovate in questo articolo.

2. I parchi

Sapevate che Londra conta oltre 10 parchi pubblici, tutti a ingresso gratuito? Il consiglio che mi sento di darvi è di entrare in almeno un paio di questi durante il vostro viaggio nella capitale inglese. Non avrete che l’imbarazzo della scelta. Potete fare una passeggiata nel parco più grande di Londra, Hyde Park, oppure nei limitrofi Kensington Gardens dove si trovano la statua di Peter Pan, l’Albert Memorial e la galleria d’arte Serpentine Gallery, o ancora in Regent’s Park, St James’ Park, Green Park, Hampstead Heath, Battersea Park, Holland Park, Greenwich Park o Richmond Park.

3. Partecipare al Cambio della Guardia

Il Changing of the guard è la cerimonia pubblica che si tiene di fronte a Buckingham Palace, durante la quale le guardie di sua maestà la Regina si danno il cambio con una lunga processione a piedi e a cavallo. Per tutte le informazioni e soprattutto per consultare le date e gli orari vi consiglio di leggere qui.

4. Camminare lungo le rive del Tamigi

E’ una delle cose che consiglio sempre di fare a chi sta per visitare Londra. Le rive del fiume regalano delle visuali davvero suggestive, sia di giorno sia di sera, quando il Tamigi si illumina coi riflessi delle luci della città. I tratti che vi consiglio di percorrere a piedi sono quelli tra Embankment e Blackfriars e il versante che si affaccia sulla Tower of London.

5. Vedere il Tower Bridge aperto

Si dice che trovarsi ad ammirare il ponte mentre si apre porti fortuna! Il Tower Bridge tuttavia si apre solo un paio di volte al giorno per consentire il passaggio alle barche molto grandi sulle acque del Tamigi. Capitare lì proprio in quel momento è davvero un’eccezione, ma se non volete assolutamente perdervi l’occasione vi segnalo che gli orari giornalieri di sollevamento del ponte si trovano qui.

6. Visitare i luoghi delle star

Londra è legata a numerosi personaggi famosi, soprattutto della musica. Esistono diversi tour organizzati a pagamento che consentono di seguire le orme di queste celebrità, ma se volete potete organizzare il vostro tour anche in modalità fai-da-te. Se siete fan dei Beatles, ad esempio, potete prendere la metropolitana e raggiungere Abbey Road per fare una foto ricordo sulle celebri strisce pedonali. Se invece volete vedere dove si trova la casa di Freddie Mercury potrete farlo autonomamente: basta andare in Logan Place 1, una traversa di West Cromwell Road nel quartiere di Kensington. Al 23 di Heddon Street si trova la strada raffigurata nella copertina di The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars di David Bowie. Tappa obbligatoria per gli amanti della Rock è inoltre l’Hard Rock Cafe situato in Old Park Lane (ingresso gratuito): dentro a questo “museo della musica” si trovano cimeli musicali di grandi nomi della musica, tra cui gli occhiali di John Lennon, gli abiti di Freddie Mercury e le chitarre di Kurt Cobain e Bob Dylan.
In questo articolo trovate i 7 posti da visitare a Londra sulle tracce delle Rock Star.

7. Fare un giro nei mercatini

Londra è piena di mercatini! Basta scegliere una zona della città e vedrete che anche lì senz’altro ce n’è uno. Tra i mercati più famosi vi consiglio di visitare:

  • Portobello Market: un must per fare acquisti vintage e non solo! Aperto tutti i giorni, ma solo il sabato c’è il vero mercatino dell’antiquariato.
  • Camden Market: vi si trova di tutto, dall’abbigliamento al vintage agli oggetti di antiquariato. Aperti tutti i giorni fino alle 18.
  • Borough Market: è il mercato del cibo di Londra, situato vicino al London Bridge.
  • Brick Lane Market: ideale per ogni tipo di acquisto, dall’abbigliamento alla frutta e la verdura alle cianfrusaglie. Aperto solo la domenica dalla mattina fino a ora di pranzo.
  • Columbia Flowers Market: è il mercato dei fiori più rinomato di Londra. Si svolge solo la domenica.

8. Salire sui vecchi bus a due piani

Come certamente saprete a Londra è possibile spostarsi con i famosi double decker ovvero i bus rossi a due piani. Forse però non sapete che ancora oggi circolano due vecchi bus con l’ingresso posteriore aperto come avveniva a metà del ’900: il bus n°9 e n°15. I due autobus consentono di muoversi lungo un itinerario che permette di ammirare la città da un’altra prospettiva. Dato che durante il vostro viaggio a Londra sicuramente farete un abbonamento trasporti vi suggerisco di utilizzarlo per fare una corsa su uno di questi due vecchi autobus: il costo è quello di una semplice corsa in bus!

9. Partecipare alla cerimonia delle chiavi alla Torre di Londra

Si tratta del rituale di chiusura della Torre di Londra che da oltre 700 anni si svolge ogni sera intorno alle ore 22. Il capo degli Yeoman Warders, i guardiani della Torre, tutte le sere si affaccia dalla Byward Tower in tradizionali abiti Tudor: in una mano regge una lanterna e nell’altra le chiavi della Regina, per chiudere i cancelli del castello. Qui vi spiego come scrivere la lettera per poter partecipare gratuitamente.

10. Partecipare a eventi gratuiti

Molto spesso, per non dire settimanalmente, a Londra vengono organizzati degli eventi gratuiti. Si spazia da eventi musicali, o tour guidati, mostre fotografiche e molto altro ancora. Un calendario sempre aggiornato di tutti gli eventi in corso lo trovate su TimeOut London.

10 cose gratis da fare a Londra ultima modifica: 2014-01-21T15:27:59+00:00 da Francesca Turchi

NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi una mail quando c'è qualcosa di nuovo!

* indicates required

Prenota i biglietti per le migliori attrazioni del mondo

Lascia un Commento

12 comments

  1. Arianna

    Ciao Francesca,
    ma perchè hai detto che il British Museum è gratis? L’entrata costa 15 sterline!

  2. Olma Mancini

    Salve Francesca ,ho visto il tuo sito e mi è sembrato molto interessante , dato che andrò a Londra dal 1 marzo al 5 marzo 2014 ,visto che dai molte informazioni utili ti volrìevo chiedere alcune informazioni , premetto che viaggio con le mie figlie una di 16 l’altra di 21 che già è sta al terzo anno di superiori a londra per 3 settimane per un progetto a scuola,quindi sto tranquilla per il soggiorno , ma dato che arriviamo all’aereoporto di Stansted a tarda serata tipo verso le 23 devo arrivare a notting hill quindi l’ora sarà tarda cosa mi consigli ,noi pensavamo il terravision fino a Victoria poi prendere un taxi per andare all’hotel che non è distante ,pensi possa andare .Per il ritorno invece abbiamo il volo alle 7,05 del mattino quindi sveglia presto,poi stessa cosa taxi poi terravision ,fino all’aeroporto ,certo abbiamo scelto orari non comodi ma pensi che ci siamo problemi per il taxi sopratutto una volta arrivati a victoria come chiamo un taxi , girano facilmente …… Grazie dell’aiuto sei gentilissima

  3. Ciao Olma, dato che arrivate tardi a Stansted la prima sera e ripartite al mattino presto ti consiglierei di evitare il treno o il bus, che vi lasciano in centro e poi dovreste comunque prendere un bus notturno o un taxi. Ti consiglierei invece di prenotare con Michele di TourismAbout, un italiano che da anni è a Londra e effettua servizio transfer dagli aeroporti. Legga qui: http://www.travelstales.it/2013/08/22/tour-di-londra-transfer-aeroporti-tourismabout/. Se lo contatti fagli il mio nome 😉

  4. Se andate a Londra un paio di giorni, non andate subito nei musei, ma state all’aperto e tenete il museo come riparo in caso di pioggia.

    -1
  5. nicoletta

    Ciao Francesca torno a Londra questa volta con i miei figli di 9 e 11, ero un accanita euro di esserlo ancora viaggiatrice. Farò lo scambio casa e vado a wansteadm Staremo 2 settimane e spero di avere tutta la grinta senza scoraggiarami. ..mio marito ci raggiunge dopo 1 settimana…..ma la bussola in famiglia sono io. La famiglia che mi ospita con lo scambio mi ha suggerito un centro sportivo estivo per i miei figli…io pensavo anche aalla cullan school…..per un impatto giocoso con la lingua che lasciasse spazio alla scoperta della città. …che ne pensi? E che tipo di abbonamento metro ci consigli

  6. CiaoNicoletta, tutti i miei consigli su Londra i trovi qui,vai a dare un’occhiata: http://www.travelstales.it/tag/londra
    Qui inoltre trovi un itinerario ideale per i bambini.
    Come abbonamento ti consiglio di fare la Oyster Card, che è l’abbonamento più comodo e facile da usare, e di caricarci due abbonamenti settimanali travelcard.
    Ti ricordo che i bambini hanno tariffe ridotte e gli under 10 viaggiano gratis se accompagnati da adulti muniti di biglietto >> http://www.travelstales.it/2013/04/15/trasporti-a-londra-gratis-per-bambini/
    Ciao e buon viaggio!

  7. Elisa

    Ciao Francesca, il tuo sito è veramente interessante! A maggio vado a Londra x 5gg e grazie ai tuoi vari post inizio a orientarmi su cosa vedere e come muovermi.
    Avrei solo qualche dubbio e spero che tu possa aiutarmi:
    1) Il volo di andata atterra a Gatwick e penso di fare il biglietto del Gatwick express perchè (da quello che ho capito) è il metodo più veloce (e forse economico visto siamo in 4) per poter arrivare in centro a Londra: che ne pensi?
    2) Sono indecisa se fare la oystercard o la travelcard: arriviamo a Londra mercoledì mattina e ripartiamo domenica a mezzogiorno. Converrebbe la Oystercard, ma vorrei avere la possibilità di entrate gratis/sconti per musei..
    3) Ho il volo di ritorno da Luton: sapresti darmi qualche indicazione di come raggiungere l’areoporto?
    Grazie mille per il tuo aiuto! 🙂

  8. Elisa

    Post molto utile, grazie!!

  9. Prego Elisa! E grazie a te per aver visitato il mio blog, sono felice che i miei articoli ti siano di aiuto! 🙂
    Di seguito rispondo alle tue domande:
    Il Gatwick Express è il mezzo più veloce e visto che siete in 4 potete fare il ticket di gruppo, per risparmiare. Valuta altrimenti se può convenirvi prenotare un trasfer privato sia per l’andata che per il ritorno su entrambi gli aeroporti. Leggi qui: http://www.travelstales.it/2013/08/22/tour-di-londra-transfer-aeroporti-tourismabout/
    Per 4 giorni e mezzo ti direi di fare la oystercard e di caricarci un abbonamento travelcard settimanale per le zone 1-2. Così però non puoi avere sconti per la 2for1: in tal caso (vista la tua casistica: andata su Gatwick e ritorno su Luton) devi necessariamente fare la travelcard cartacea e non la Oyster: http://www.travelstales.it/2010/11/16/attrazioni-londra-a-meta-prezzo-offerta-2for1-con-travelcard/
    Spero di esserti stata nuovamente utile. Se hai altre domande scrivimi quando vuoi! Ciao e buon viaggio a Londra!

  10. Mattia

    History museum è aperto di domenica??