10 film famosi girati in Toscana

Adoro l’idea del viaggio come cammino sulle tracce dei film alla scoperta dei luoghi dei set cinematografici. Durante i miei viaggi in giro per la Toscana ho trovato molti luoghi che mi hanno ricordato la scena di un film famoso. Non è difficile da credere: dopotutto stiamo parlando di una delle regioni più belle d’Italia, ricca di location che hanno fatto da sfondo a importanti set cinematografici di film diretti dai registi più famosi di tutto il mondo, da Roberto Benigni a Ridley Scott passando da Ron Howard.

Se anche voi siete degli appassionati di cineturismo, di seguito vi porto alla scoperta delle più belle location dei film girati in Toscana.


Ciao, sono Francesca. Pisana, classe 1983, Travel Blogger dal 2009. Ho visitato il mondo in lungo e in largo ma credo che nessun posto sia bello come la mia Toscana. In questo blog parlo di viaggi da oltre 15 anni, con un occhio di riguardo per la mia meravigliosa regione. Buona lettura!


Film girati in Toscana: la mia TOP 10

Il Piccolo Diavolo

Da pisana DOC ho deciso di inaugurare questa TOP 10 dei film famosi girati in Toscana con un grande classico del cineturismo italiano ambientato nella mia città. Sapevate che alcuni dei set cinematografici del celebre film Il piccolo diavolo con Roberto Benigni sono stati girati proprio a Pisa? La location più famosa è senza dubbio quella della sfilata di moda “Modello numero 4, Giuditta!” che è stata filmata nellAbbazia di San Zeno, una chiesa sconsacrata situata nell’omonima piazza nei pressi di Piazza Santa Caterina.

Un altro famoso set cinematografico del film è la chiesa di Padre Maurizio (Walter Matthau): la location in cui sono state girate le scene esterne è la Certosa di Calci, a pochi chilometri dal centro di Pisa. Si tratta dell’ultima Certosa fondata in Toscana nel 1366, un ex convento certosino di clausura maschile dagli ambienti religiosi austeri e sontuosi, trasformati oggi in un museo di proprietà dello Stato Italiano.

certosa calci
Photo © Francesca Turchi

Il Paziente Inglese

Sapevate che anche Il Paziente Inglese, vincitore di 9 Premi Oscar nel 1997, è stato girato in provincia di Pisa? Non tutti sanno che il ponte su cui transitano i carri armati statunitensi è quello di Ripafratta, con la Rocca di San Paolino visibile in lontananza. Mentre il monastero del film, notoriamente situato in Toscana, è la Chiesa di S. Anna in Camprena a Pienza, in Val d’Orcia.

Il Gladiatore

Parlando della Val d’Orcia, come non citare i campi di grano de Il Gladiatore di Ridley Scott? Le riprese della famosa scena in cui Massimo Decimo Meridio cammina in mezzo ai Campi Elisi sono state girate a 3 km a sud di Pienza percorrendo la strada di Terrapille.

cipressi del gladiatore val d'orcia
Photo © Francesca Turchi

La vita è bella

La vita è bella, capolavoro di Roberto Benigni, è uno dei film italiani più belli di tutti i tempi. Alcune scene sono state girate nel centro storico di Arezzo tra Piazza Grande, Via Borgunto, via Garibaldi, Piazza della Badia e Piazza San Francesco.

Una moglie bellissima

Una moglie bellissima, di e con Leonardo Pieraccioni, è una pellicola del 2007 ambientata prevalentemente ad Anghiari, uno dei borghi più belli d’Italia in provincia di Arezzo. Le location che hanno interessato le riprese del film sono state: Piazza Baldaccio, il Teatro di Anghiari, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, Piazza IV novembre e la Chiesa del Convento della Croce.

Photo credits: iStock by ROMAOSLO

Il ciclone

A proposito di Leonardo Pieraccioni, sono tanti i suoi film ambientati in Toscana ma il più famoso è sicuramente il grande classico del 1996 Il ciclone. Anche in questo caso le location principali sono state girate in provincia di Arezzo: le riprese in paese sono state ambientate tra il borgo di Poppi e il paese di Stia mentre il casolare di Levante, Libero, Selvaggia e Osvaldo Quarini è il Podere la Giuncaia, di proprietà della Fattoria Monsoglio, situato nella campagna di Laterina.

New Moon

Un film che dagli anni 2000 ha senz’altro aperto la Toscana ad un target di pubblico più giovane è stato New Moon, il secondo capitolo della saga Twilight. Anche se la città dove abitano i Volturi citata sia nel film che nel libro di Stephanie Meyer è Volterra, le riprese sono state fatte nel borgo toscano di Montepulciano, in provincia di Siena.

Montepulciano

La pazza gioia

La prima scena del film La pazza gioia di Paolo Virzì, con protagoniste Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti, è stata girata sul ponte di Calignaia, in provincia di Livorno. Ma sono tanti i luoghi toscani che si vedono nel film tra Livorno, Viareggio, la discoteca Seven Apple a Marina di Pietrasanta, Montecatini Terme, il centro commerciale I Gigli a Campi Bisenzio, Villa Mansi a Capannori (Lucca), Ansedonia e Villa Forteguerri a Pistoia.

Inferno

Il bestseller Inferno di Dan Brown, portato sul grande schermo da Ron Howard nel 2016, è stato prevalentemente ambientato a Firenze tra gli Uffizi, il Giardino di Boboli, il Corridoio Vasariano e altre location che si possono ritrovare nel centro storico del capoluogo toscano.

maschera mortuaria dante alighieri
Photo © Francesca Turchi

Non ci resta che piangere

Infine, nella mia TOP 10 dei film famosi girati in Toscana non poteva mancare un capolavoro del cinema italiano: Non ci resta che piangere con Roberto Benigni e Massimo Troisi. Alcune scene del film del 1984 sono state girate all’ospedale di Bracciano e alla stazione di Capranica Scalo, dove si trova il famoso passaggio a livello. La famosa scena della dogana “Chi siete? Cosa portate? Un fiorino!” è stata girata a Paliano, all’interno della riserva naturale La Selva. La scena della spiaggia è stata girata a Cala di Forno, nel cuore del Parco Naturale della Maremma, nel comune di Magliano in Toscana (Grosseto).

TI È PIACIUTO QUESTO POST?

Se hai dubbi o curiosità puoi lasciarmi un commento qui sotto o puoi lasciarmi un messaggio sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Ti risponderò al più presto!

Francesca Turchihttps://www.travelstales.it/
Francesca Turchi è una travel blogger dal 2009 e da oltre 15 anni si occupa di comunicazione e creazione di contenuti per il web. Francesca è la fondatrice e la proprietaria di travelstales.it, uno dei blog di viaggi più seguiti in Italia. Francesca è una viaggiatrice esperta che ama saltare da una capitale europea all’altra, ha un debole per gli Stati Uniti e da quando ha visitato il Giappone si è follemente innamorata dell’Oriente. Francesca ad oggi ha visitato 29 Stati in tutto il mondo.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!