Cosa vedere a Kanazawa in Giappone

Kanazawa è una piccola perla nascosta, situata sulla costa occidentale del Giappone, nella prefettura di Ishikawa, incastonata tra il mare del Giappone e le Alpi Giapponesi nella regione di Hokuriku.

Considerata la città dei samurai, dei giardini giapponesi, delle geisha e della foglia d’oro, Kanazawa è una città che ha conservato intatto il suo antico fascino feudale in quanto sfuggita, come Kyoto, ai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.

Di seguito trovate una guida su cosa vedere a Kanazawa in Giappone con tanti consigli sui luoghi e attrazioni migliori da vedere, su dove mangiare, dove dormire e come muoversi in città.

Guida di Kanazawa in Giappone: cosa vedere, dove mangiare e dove dormire

Cosa vedere a Kanazawa

Stazione di Kanazawa

porta Tsuzumi alla stazione di Kanazawa
Credit: Photo by depositphotos.com

Considerata una delle stazioni ferroviarie più belle al mondo per la sua struttura architettonica moderna dotata di una grande cupola in vetro, la stazione di Kanazawa è il principale snodo ferroviario della città. Da qui partono e arrivano tutti i treni JR e i treni veloci che collegano Kanazawa alle città di Kyoto, Osaka e Tokyo.

Castello di Kanazawa

Il Castello di Kanazawa è un imponente castello feudale risalente al XVI secolo, noto per la sua facciata dorata e i suoi giardini interni. Una visita al museo interno consente di ripercorrere la storia della regione e di ammirare antiche armature e oggetti d’epoca.

ORARI: Il castello è aperto dalle 8:30 alle 17:00 (fino alle 18:00 in estate).
COSTI: L’ingresso costa ¥400 per gli adulti e ¥200 per i bambini.

Higashi Chaya, il quartiere delle geisha

cosa vedere a kanazawa

A Kanazawa si trovano tre quartieri delle geisha perfettamente preservati: Higashi Chaya, Nishi Chaya e Kazuemachi. In questi distretti è possibile immergersi in un’atmosfera d’altri tempi tra vicoli stretti, strade lastricate e case in legno tradizionali rigorosamente a due piani e riconoscibili dal caratteristico motivo a grata, chiamato kimusuko.

Il quartiere delle case da tè più grande e famoso di Kanazawa è quello di Higashi Chaya. Il viale pedonale principale è tutt’oggi costellato di chaya, le tradizionali case da tè dove, nel periodo Edo, le geisha esibivano tutta la loro eleganza intrattenendo i loro ospiti (solitamente benestanti o ricchi mercanti) con canti e suoni tradizionali e danze.

Oggi gran parte degli edifici del quartiere Higashi Chaya sono stati convertiti in negozi di souvenir o ristoranti ma esistono ancora due case da tè aperte al pubblico:

  • Ochaya Shima, la casa della geisha Shima: considerata come un testamento prezioso del tempo, la casa risale al 1820 ed è stata designata come bene culturale del Giappone. È perfettamente conservata ed è stata trasformata in un museo al cui interno è possibile ammirare gli strumenti utilizzati dalle geisha e sorseggiare una tazza di tè al matcha accompagnata da dolcetti tipici.

ORARI: (marzo-novembre) 9:30-17:30; (dicembre-febbraio) 9:30-17:00.
COSTO: L’ingresso costa ¥500 per gli adulti e ¥300 per gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori.

  • Kaikaro Teahouse, una chaya tutt’ora in attività:
    • durante il giorno (10:00-17:00) è aperta al pubblico. Ingresso: 750 yen.
    • la sera è visitabile per assistere a spettacoli che vedono la partecipazione di vere geisha. Per maggiori informazioni consultate il sito ufficiale.

Tra i negozi di souvenir più interessanti del quartiere Higashi Chaya vi segnalo Hakuza e Sakuda: entrambi vendono ceramiche, lacche e prodotti realizzati in foglia d’oro, un’arte tipica di Kanazawa che vanta una tradizione di oltre 400 anni. Se vi incuriosisce l’idea di assaggiare i dolci tradizionali e il gelato ricoperto con la foglia d’oro segnatevi questi due negozi: Kintsuba Nakataya e Hakuichi.

kanazawa foglia d'oro
dolce giapponese ricoperto con foglia d'oro
Photo © Francesca Turchi

Nagamachi, il quartiere dei samurai

Un tempo quartiere dei samurai, che vivevano in questa zona ai piedi del Castello di Kanazawa, oggi Nagamachi conserva intatto l’antico fascino del Giappone feudale con le residenze storiche dei guerrieri, le mura di cinta, i vicoli stretti e acciottolati, i canali d’acqua e gli alberi vincolati da corde per mantenere la tradizionale forma conica.

Nomura-ke, la casa del samurai Nomura

La principale attrazione del quartiere Nagamachi di Kanazawa è la residenza del samurai Nomura, una sorta di casa-museo al cui interno non solo si può scoprire come fossero l’abitazione e lo stile di vita di un vero samurai ma si possono ammirare anche reperti storici e rilassarsi in un bel giardino giapponese.

ORARI: 8:30-17:30 (Aprile-Settembre); 8:30-16:30 (Ottobre-Marzo).
COSTO: L’ingresso costa ¥550 per gli adulti, ¥400 per i ragazzi tra 15 e 17 anni, ¥250 per i ragazzi tra 7 e 14 anni.

kanazawa giappone Nomura Samurai
Photo © Francesca Turchi

Ninjadera, il tempio dei ninja

Myōryū-ji, conosciuto anche col nome di Ninjadera, è il tempio dei Ninja. Situato nei pressi del Castello di Kanazawa, l’edificio fu costruito nel 1585 come luogo di preghiera per il daimyo Maeda Toshiie. Successivamente, durante il regno di Toshitsune Maeda, la famiglia Maeda decise di utilizzare alcuni templi come strumento di difesa dagli attacchi nemici e il Myōryū-ji fu trasformato in una fortezza difensiva. Tre piani, oltre 23 stanze e altrettante scale che celano tutt’oggi una miriade di nascondigli, trappole, passaggi segreti, labirinti, porte nascoste e controsoffitti utilizzati proprio dai ninja per nascondersi al loro interno ed eliminare con più facilità il nemico che avesse tentato di invadere il castello.

ORARI: Aperto dalle 9.00 alle 16.30 (fino alle 16.00 in inverno).
COSTO: 1.200¥ (il biglietto va prenotato in anticipo solo telefonicamente +81 76-241-0888).

Kenrokuen, uno dei giardini più belli del Giappone️

Il Kenrokuen è uno dei 3 giardini più belli del Giappone️ (insieme al giardino Kairakuen di Mito e il giardino Korakuen di Okayama). Il nome significa “giardino dei sei attributi” e fa riferimento alle sei caratteristiche essenziali che definiscono la perfezione di un giardino, tradizionalmente concepite come coppie complementari: spazi aperti e intimi, artificialità e antichità, corsi d’acqua e ampi panorami.

ORARI: Il giardino è aperto dalle 8:30 alle 17:00 (fino alle 18:00 in estate).
COSTO: L’ingresso costa ¥400 per gli adulti e ¥200 per i bambini.

Omicho Market, lo storico mercato del pesce

street food giapponese
Photo © Francesca Turchi

Durante un viaggio a Kanazawa fare una tappa all’Omicho Market, il mercato coperto cittadino, è un’occasione perfetta per immergersi nella vita locale e assaggiare le specialità gastronomiche della regione. Grazie al suo affacciarsi sul Mar del Giappone, infatti, Kanazawa è sinonimo di ottimo pesce fresco.

ORARI: Il mercato si trova a pochi minuti a piedi dalla stazione di Kanazawa ed è aperto dalle 7:00 alle 19:00. Vi consiglio di visitarlo al mattino quando i banchi sono aperti e in piena attività.

Dove mangiare a Kanazawa

Se visiterete il quartiere delle geisha Higashi Chaya all’imbrunire (momento assolutamente consigliato poiché quando cala il buio l’intero quartiere assume un’atmosfera molto suggestiva) vi consiglio un ristorante dove cenare mangiando dell’ottimo sushi e dove è possibile assistere alla preparazione di ogni singolo capolavoro preparato dallo chef al bancone.

Il locale si chiama Sushi Dokoro Takashima ed è un ristorante specializzato in sushi situato a Higashi Chaya, più precisamente di fronte al ponte Asanogawa.

dove mangiare a kanazawa

Dove dormire a Kanazawa

☞ HOTEL CONSIGLIATO: Holiday Inn ANA Kanazawa Sky.

Questo hotel 3 stelle è situato nel centro di Kanazawa in una zona piuttosto vivace la sera, che permette di raggiungere comodamente a piedi alcune delle principali attrazioni di Kanazawa tra cui il giardino Kenroku-en, Nagamachi, Ninjadera e Teramachi.

Come muoversi a Kanazawa

Kanazawa è una città abbastanza compatta e facilmente percorribile a piedi. Tuttavia il consiglio per visitarla al meglio è quello di affidarsi all’ottima rete di autobus che consente di raggiungere tutti i punti nevralgici in poco tempo. Il Kanazawa Loop Bus, che collega la stazione ferroviaria centrale alle principali attrazioni turistiche, è il modo più conveniente per visitare i must-see della città.

Inoltre Kanazawa è il punto di partenza ideale per visitare Shirakawa-go, il suggestivo villaggio nelle Alpi Giapponesi.

shirakawago giappone in versione notturna
Photo credits: https://pixabay.com

Disclaimer: all’interno di questo articolo trovate link affiliati. Questo significa che per gli acquisti effettuati tramite i miei link io ricevo una piccola commissione senza alcun costo aggiuntivo per voi. Così facendo supporterete questo blog e il lavoro che si nasconde dietro ogni articolo pubblicato. Grazie! ♥

TI È PIACIUTO QUESTO POST?

Se hai dubbi o curiosità puoi lasciarmi un commento qui sotto o puoi lasciarmi un messaggio sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Ti risponderò al più presto!

Francesca Turchihttps://www.travelstales.it/
Francesca Turchi è una travel blogger dal 2009 e da oltre 15 anni si occupa di comunicazione e creazione di contenuti per il web. Francesca è la fondatrice e la proprietaria di travelstales.it, uno dei blog di viaggi più seguiti in Italia. Francesca è una viaggiatrice esperta che ama saltare da una capitale europea all’altra, ha un debole per gli Stati Uniti e da quando ha visita