Cosa mangiare in Olanda: guida ai piatti tipici olandesi

Vi state domandando cosa si mangia in Olanda e quali sono i piatti e le specialità della cucina olandese?

Siamo sinceri! I piatti tipici della cucina olandese non sono molto variegati e per lo più sono zuppe, stufati di verdure e piatti a base di patate. Ma non scoraggiatevi amici! Durante un viaggio ad Amsterdam o in una delle tante città dell’Olanda potrete assaggiare ottimi piatti a base di carne, pesce, formaggio e varie tipologie di dolci.

Prima di tutto ricordatevi che gli olandesi, essendo protestanti, hanno una mentalità e delle abitudini molto diverse dalle nostre. E questo si riflette anche sulla cucina e sul mangiare.

Inoltre in Olanda, come in altri paesi del Nord Europa, uno dei pasti più importanti della giornata è la cena che solitamente si consuma alle 18 ed è composta da un piatto unico. Durante il giorno l’olandese fa una bella colazione – che può valere come pranzo – costituita da pane, salumi, formaggi e dolci.

Quali sono i migliori piatti tipici olandesi assolutamente da mangiare ad Amsterdam o in altre città dei Paesi Bassi? In questo articolo vi suggerisco tutti i piatti tipici olandesi che ho assaggiato personalmente in modo che possiate partire con le idee ben chiare su cosa mangiare in Olanda.

Cosa mangiare in Olanda: 11 piatti tipici olandesi da assaggiare

Piatti tipici olandesi: Snert o Erwtensoep

Tra i piatti più comuni spicca una delle specialità tradizionali olandesi per eccellenza: la zuppa di piselli, chiamata snert o erwtensoep. Si tratta di una zuppa molto densa composta da piselli secchi, patate, salsiccia olandese affumicata (rookworst) o pancetta affumicata (katenspek) e solitamente accompagnata da pane di segale (roggebrood).

Erwtensoep

La zuppa di piselli è considerata uno dei piatti nazionali dell’Olanda ed è servita come antipasto o come piatto principale: non manca mai – specialmente in inverno – sulle tavole delle famiglie olandesi né tanto meno nei menù dei ristoranti che offrono cucina tipica olandese.

Piatti tipici olandesi: Aringa

Tipica di tutto il nord Europa e protagonista indiscussa della cucina olandese è l’aringa. Può essere preparata e mangiata in vari modi. Ad esempio al naturale, cruda e leggermente marinata con l’aggiunta di cipolla bianca e cetrioli sottaceto, da comprare direttamente in pescheria e mangiata come street food.

aringa olandese
Photo © Francesca Turchi

Oppure potete fermarvi in uno dei tanti chioschetti che vendono il famoso broodje haring, il sandwich di aringa, cetriolini e cipolla, uno dei cibi tradizionali dello street food olandese. Ad Amsterdam segnatevi questo nome: Frens Haringhandel, una pescheria nota per le sue aringhe e sottaceti, situata in Koningsplein/Singel.

haringhandel amsterdam
Photo © Francesca Turchi

Tra i piatti tipici olandesi più comuni troviamo anche le aringhe in salamoia chiamate Hollandse nieuwe o maatjesharing.

Hollandse nieuwe
Photo © Francesca Turchi

Piatti tipici olandesi: Kibbeling

Il kibbeling è il pesce di mare pastellato e fritto (solitamente merluzzo). È un piatto tipico olandese che può essere consumato sia come spuntino, servito in vaschetta direttamente nelle pescherie, sia come piatto da ordinare al ristorante. In entrambe le versioni è accompagnato con salsa all’aglio (knoflook saus).

kibbeling
Photo © Francesca Turchi

Piatti tipici olandesi: Formaggio Gouda

Altro protagonista della cucina olandese è il formaggio. Esistono varie tipologie: tra le più famose non si può non citare il formaggio Gouda che prende il nome dall’omonimo villaggio situato a 40 km a sud di Amsterdam. Viene venduto in forme di color giallo di varie dimensioni.

formaggio gouda

Piatti tipici olandesi: Formaggio Edamer

Oltre al formaggio Gouda, un altro formaggio tipico olandese è l’edam (in olandese edammer). Il suo nome deriva dall’omonima cittadina di Edam, situata a sud di Amsterdam, la vera patria del tipico formaggio olandese Edammer. Si tratta di un formaggio a base di latte vaccino a cui viene aggiunto il caglio animale tipico dei Paesi Bassi. Anch’esso viene venduto in forme di color giallo.

panino formaggio edam
Photo © Francesca Turchi

Piatti tipici olandesi: Dutch uitsmijter

Questo è uno dei piatti olandesi che preferisco in assoluto!
L’uitsmijter è un piatto tipico della cucina olandese a base di pane, uovo, formaggio e spesso anche prosciutto cotto. Solitamente è composto da una fetta di pane bianco con formaggio olandese e almeno due uova fritte. Sottaceti e lattuga vengono spesso serviti come contorno.

uitsmijter
Photo © Francesca Turchi

Piatti tipici olandesi: Pannenkoek

I pannenkoeken sono i pancake olandesi. Gli ingredienti sono quelli delle crêpe francesi (farina, uova e latte) ma sono più spessi e possono essere cucinati sia dolci (con marmellata, frutta, nutella, etc) da guarnire con sciroppo d’acero e zucchero a velo, sia salati (con formaggio, prosciutto, cipolle, etc).

Pannenkoeken

Piatti tipici olandesi: Poffertjes

Un altro buonissimo dolce olandese sono i poffertjes. Si tratta di un tipico street food composto da piccole frittelle servite con burro e zucchero a velo.

Se durante un viaggio in Olanda farete una gita fuori porta nel villaggio dei pescatori di Marken provate la variante con banana guarnita con panna e fragole, cioccolato, caramello e altri ingredienti.

piatti tipici olandesi
Photo © Francesca Turchi

Piatti tipici olandesi: Appeltaart

Come non citare poi l’originale torta di mele olandese (appeltaart). Più che una torta somiglia ad una corposa crostata di pasta frolla con una ricca farcitura di mele a fette. Solitamente una slice di torta di mele viene accompagnata da una spruzzatina di panna.

Una delle migliori torte di mele di Amsterdam è quella che trovate da Winkel 43, nel bellissimo quartiere del Jordaan.

winkel amsterdam apple pie
Photo © Francesca Turchi

Piatti tipici olandesi: Speculaas

Gli speculaas sono i biscotti olandesi speziati tipici del Natale ma ormai disponibili in qualsiasi periodo dell’anno. Tra gli ingredienti del loro impasto troviamo cannella, chiodi di garofano e cardamomo. Oltre ad essere molto buoni sono bellissimi nella forma grazie alla realizzazione attraverso i tradizionali stampi di legno olandesi.

speculaas
Photo © Francesca Turchi

Piatti tipici olandesi: Stroopwafel

Infine uno dei miei dolci olandesi preferiti: lo stroopwafel.
Si tratta di un biscotto composto di due sottili cialde waffel unite da un ripieno di caramello.

Stroopwafel
Photo © Francesca Turchi

Spero che questa lista di piatti tipici olandesi vi abbiano fatto ricredere sulla cucina dei Paesi Bassi. Ora sapete cosa mangiare ad Amsterdam o durante un viaggio in altre città dell’Olanda.

Voi avete mai provato qualche piatto tipico della cucina olandese? Quale vi è piaciuto di più e quale vorreste assaggiare?

Inoltre se questo articolo su cosa mangiare in Olanda vi è piaciuto e cercate ispirazione su altri piatti tipici dal mondo potreste essere interessati anche a questi articoli sui Piatti tipici americani, su Cosa mangiare in Giappone, su Cosa mangiare in Marocco, su Cosa mangiare in Giordania, su Cosa mangiare in Svezia, su Cosa mangiare in Finlandia o su Cosa mangiare in Norvegia.

TI È PIACIUTO QUESTO POST?

Se hai dubbi o curiosità puoi lasciarmi un commento qui sotto o puoi lasciarmi un messaggio sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Ti risponderò al più presto!

Francesca Turchihttps://www.travelstales.it/
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.