Cosa vedere a Bolgheri

Voltando le spalle al mare di Castagneto Carducci, volgendo lo sguardo verso le montagne della Maremma Livornese e percorrendo in auto uno dei viali alberati più belli della Toscana per circa 5 chilometri, si raggiunge il piccolo borgo di Bolgheri.

Di seguito trovate una mini guida di cosa vedere a Bolgheri con tanti consigli su cosa visitare, dove mangiare e come arrivare percorrendo il celebre Viale dei Cipressi decantato da Giosuè Carducci nella poesia Davanti a San Guido.

Bolgheri, il borgo del Viale dei Cipressi di Carducci

Cosa vedere a Bolgheri

Il caratteristico borgo di Bolgheri si sviluppa attorno al castello medievale, che sorge su un’altura e si sviluppa costituendo un piccolo nucleo di abitazioni. Tra queste si trova anche la casa in cui Carducci trascorse la gioventù dal 1838 al 1848, situata sull’angolo della piazza principale di Bolgheri, Piazza Alberto.

Non vi sarà difficile gironzolare tra le viuzze di Bolgheri e scorgere delle botteghe artigiane al cui interno gli artisti lavorano la loro arte. Tra questi ci sono i bozzetti di Arte in Baracca e i pannelli tridimensionali in terracotta realizzati dello scultore Gabriele. Delle vere opere d’arte.

All’interno del paese, proseguendo verso la strada finale del borgo, si trova anche il piccolissimo cimitero monumentale all’interno del quale fu sepolta la nonna di Carducci: il cimitero infatti è intitolato a Nonna Lucia.

Bolgheri è davvero minuscola e per visitarla bastano un paio di ore al massimo. Il consiglio che mi sento di darvi è di percorrere le sue stradine senza una meta ben precisa. Vedrete che vi ritroverete senza volerlo a girare intorno al borgo scoprendolo poco alla volta fino a ritornare al punto di partenza.

Viale dei Cipressi Bolgheri
Credit: Photo by depositphotos.com

Dove mangiare a Bolgheri

Dopo una passeggiata tra le strade di Bolgheri probabilmente vi verrà fame. Se volete un consiglio, per pranzo non allontanatevi e restate in questo delizioso borgo medievale a degustare alcuni piatti della cucina tipica toscana.

Oltre ai negozietti e alle botteghe si trovano vari ristoranti in cui è possibile mangiare bene a prezzi onesti e bere alcuni tra i vini più buoni e rinomati della zona, dai rossi di Bolgheri al Cabernet Sauvignon fino al Sassicaia.

Il mio ristorante preferito a Bolgheri è la Bottega di Elena, situato subito all’inizio del borgo. Il ristorante propone (oltre ai panini da asporto per chi lo preferisse) numerosi piatti davvero deliziosi tra cui antipasti toscani con taglieri di affettati, formaggi e sott’oli, primi e secondi piatti della tradizione toscana e un’ampia scelta di vini.

La Bottega Di Elena
Indirizzo: Strada Giulia, 2, Bolgheri LI
Telefono: 0565 762141

Cose da vedere nei dintorni di Bolgheri

Altri luoghi e borghi vicini a Bolgheri che consiglio di visitare sono:

  • Castagneto Carducci, dove il poeta Giosuè Carducci trascorse l’infanzia;
  • Sassetta, famosa per le terme e il marmo rosso;
  • Suvereto, un antico paese di sugherai, fabbri e falegnami tutt’oggi ricco di botteghe artigiane;
  • Campiglia Marittima e la sua Rocca medievale;
  • Monteverdi Marittimo, con tappa obbligatoria alla bottega Mucci e Staccioli per assaggiare e acquistare prodotti tipici toscani;
  • il minuscolo borgo di Canneto;
  • San Vincenzo, una delle più rinomate località balneari della Costa degli Etruschi;
  • le spiagge bianche di Rosignano Solvay.


Se questo articolo su cosa vedere a Bolgheri vi è piaciuto e cercate ispirazione su altri luoghi da visitare in Toscana potreste essere interessati anche a questi articoli su Cosa vedere a Volterra, su Cosa vedere a Pisa in un weekend, su Cosa vedere in Val d’Orcia in due giorni, sui 3 borghi da vedere in Maremma Toscana oppure su Colonnata, il borgo del lardo in Toscana.

TI È PIACIUTO QUESTO POST?

Se hai dubbi o curiosità puoi lasciarmi un commento qui sotto o puoi lasciarmi un messaggio sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Ti risponderò al più presto!

Francesca Turchihttps://www.travelstales.it/
Francesca Turchi è una travel blogger dal 2009 e da oltre 15 anni si occupa di comunicazione e creazione di contenuti per il web. Francesca è la fondatrice e la proprietaria di travelstales.it, uno dei blog di viaggi più seguiti in Italia. Francesca è una viaggiatrice esperta che ama saltare da una capitale europea all’altra, ha un debole per gli Stati Uniti e da quando ha visitato il Giappone si è follemente innamorata dell’Oriente. Francesca ad oggi ha visitato 29 Stati in tutto il mondo.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.