dormire in una libreria

10 posti incredibili dove ho dormito durante i miei viaggi

Anche voi amate scovare posti insoliti dove dormire quando viaggiate? Ormai sapete quanto adori soggiornare in alloggi strani durante i miei viaggi, e di hotel insoliti e soggiorni particolari ne ho provati tanti in questi anni.

Curiosi di scoprire gli hotel più insoliti e particolari in cui ho alloggiato? Ecco i 10 luoghi più incredibili dove ho dormito durante i miei viaggi in giro per il mondo.

1. Dormire in un hotel di neve in Norvegia

Durante il mio viaggio in Norvegia ho dormito nel posto più magico ed insolito di sempre: uno Snow Hotel, un hotel di neve.

Dormire in un hotel di ghiaccio al Kirkenes SnowHotel è stata un’esperienza unica per me. Ho trascorso un’intera notte in una struttura completamente realizzata in neve con gli arredi interni, tra cui il letto, realizzati in ghiaccio. La temperatura interna all’hotel di neve è di circa -6 gradi ma vi assicuro che grazie all’attrezzatura termica fornita dallo staff si dorme benissimo senza patire il freddo. Fate in modo però che nel bel mezzo della notte non vi scappi la pipì altrimenti dovrete spogliarvi per raggiungere il bagno.

hotel di ghiaccio kirkenes

2. Dormire in una bolla nel deserto in Giordania

Durante il mio viaggio in Giordania ho visitato il deserto del Wadi Rum ed è proprio nel deserto di Lawrence D’Arabia che ho avuto il piacere di dormire in una bolla nel deserto presso lo Zeina Desert Lodge.

Non saprei come definire questo alloggio se non spaziale!
La bolla in cui ho dormito è una Martian tent ossia una tenda a forma di igloo situata in un Camp in mezzo al deserto rosso giordano. Molto più di un hotel insolito: è stata una vera e propria esperienza grazie alla quale, restando comodamente al calduccio, ho potuto osservare le stelle sopra al Wadi Rum e ammirare il sole sorgere nel deserto il mattino seguente.

wadi rum camp
Photo © Francesca Turchi

3. Dormire in un tempio buddista in Giappone

Dormire in un tempio buddista in Giappone è un’esperienza unica nonché uno dei modi migliori per vivere l’autentica ospitalità giapponese, la cucina vegana dei monaci e scoprire il Kōyasan, il Monte Koya, uno dei luoghi più spirituali del Paese del Sol Levante.

Quando sono stata in Giappone non ho voluto assolutamente rinunciare a questa esperienza e tra i templi buddisti che offrono ospitalità sul Monte Koya ho deciso di alloggiare presso il Koyasan Onsen Fukuchiin. Una delle esperienze più suggestive e mistiche mai vissute che consiglio vivamente a chiunque abbia in programma di fare un viaggio in Giappone.

tempio buddista Koyasan Giappone
Photo © Francesca Turchi

4. Dormire in un Love Hotel in Giappone

Un altro luogo insolito dove dormire in Giappone, specialmente se siete una coppia e volete provare un soggiorno davvero particolare, sono i Love Hotel, i cosiddetti alberghi dell’amore in Giappone. Non è insolito trovarli nelle grandi città come Tokyo o Osaka.

Proprio a Osaka ho alloggiato per la prima volta in un Love Hotel e l’esperienza mi ha davvero sorpresa.

love hotel giappone
Photo © Francesca Turchi

5. Dormire in una libreria in Giappone

Sempre in Giappone ho dato fondo ad ogni stramberia che mi passava per la testa, tra cui dormire in una libreria. E’ successo a Kyoto in uno dei Capsule Hotel Book and Bed presenti nel Paese. Un’esperienza davvero molto particolare che consiglio a tutti, specialmente a chi ama i libri, il profumo delle pagine di carta e il calore del legno. 

dormire in una libreria
Photo © Francesca Turchi

6. Dormire in un’antica casa patrimonio UNESCO in Giappone

Avete mai dormito in un’abitazione costruita oltre 250 anni fa? Io ho avuto la fortuna di alloggiare in una gassho-zukuri, le case tipiche di Shirakawa-go, una piccola cittadina situata nelle alpi giapponesi.

Nel villaggio Ogimachi, dichiarato patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 1995, si trovano alcune di queste caratteristiche case costruite con le mani in preghiera, alcune delle quali sono adibite a minshuku dove è possibile dormire.

shirakawago giappone

7. Dormire in una vera casa marocchina a Marrakech

Durante la mia esperienza di homestay a Marrakech ho alloggiato per qualche giorno presso una famiglia locale. Ho soggiornato e dormito nella loro tipica abitazione rurale in stile marocchino e ho condiviso insieme a loro ogni momenti della giornata, come i pasti e il rito dell’hammam.

salotto marocchino
Photo © Francesca Turchi

8. Dormire nella ex-sede di un giornale nelle Fiandre

A Gent, nelle Fiandre, ho soggiornato in un ostello (il Backstay Hostel) che è stato realizzato all’interno di un bellissimo edificio art decò che fino agli anni ’80 è stato la sede della redazione del giornale locale Vooruit.

Ciascuna camera ha il nome di un quotidiano internazionale, dal The Guardian a El Mundo, dal Die Zeit al The New York Times, da La Stampa al DeMorgen fino al The Washington Post.

Vooruit Gent
Photo © Francesca Turchi

9. Dormire in un eremo in Italia

Tra i luoghi insoliti dove dormire in Italia non posso non menzionare l’Eremito Hotelito del Alma, un eremo laico costruito da qualche parte in Umbria dove un tempo sorgeva un antico borgo monastico. In questo agriturismo-monastero ho trascorso un weekend detox e ho fatto un vero e proprio viaggio spirituale: ho dormito in una celluzza, una piccola stanza singola come quelle usate dai padri eremiti, e ho cenato rigorosamente in silenzio mangiando piatti della cucina vegetariana a base di ingredienti a km zero.

Eremito Hotelito del Alma Umbria
Photo © Francesca Turchi

Senz’altro questo è stato uno degli hotel più strani in Italia in cui io abbia alloggiato fino ad oggi. Un’esperienza da fare soprattutto per staccare la spina, ritrovare sé stessi, riconnetterci con la natura e apprezzare le cose semplici che ci circondano.

10. Dormire in un hotel di lusso

Se mi seguite lo sapete: mi piace viaggiare zaino in spalla e ho alloggiato molte volte in ostelli economici ma nonostante ciò anche io posso vantarmi di aver dormito in un paio di hotel di lusso.

Il più bello in assoluto è stato il Grand Hotel Rimini 5 Stelle Lusso dove ho dormito in una delle stanze della Dolce Vita di Fellini. La mia camera Deluxe matrimoniale era stupenda, in stile Liberty e con alcuni pezzi d’arredo originali di inizio ‘900 come il parquet, scrittoi, sedie e poltroncine, oltre al bagno con vasca idromassaggio.

grand hotel rimini
Photo © Francesca Turchi

Ma non posso dimenticare il soggiorno a Marrakech presso l’Hotel Sofitel Marrakech Palais Imperial durante il mio primo viaggio in Marocco.

Sofitel Palais Impérial Marrakech
Photo © Francesca Turchi

Questi sono i luoghi più incredibili del mondo dove ho dormito durante i miei viaggi. E voi? Quali sono gli hotel insoliti dove avete alloggiato? Raccontatemelo lasciando un commento qui sotto.

Gli hotel più insoliti del mondo dove ho dormito ultima modifica: 2020-04-16T07:08:00+02:00 da Francesca Turchi
Ti è piaciuto questo post? Condividilo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.