Un anno di viaggi: il 2022 in pillole

Viaggiare post-pandemia è diverso.
Ma quest’anno posso finalmente dire che sono tornata a viaggiare come piace a me.

Nel mio 2022 l’Italia è rimasta in pole position e anche quest’anno ho deciso di dedicarmi alla riscoperta del nostro Bel Paese e alle mete insolite.

Inoltre, come già fatto negli ultimi due anni, non sono mancate le gite fuori porta in Toscana come le visite al borgo di Montecarlo di Lucca con tappa alla gigantesca Quercia delle Streghe, ai borghi pisani di Lari e di San Miniato, famoso per il pregiato tartufo, e alla bellissima San Gimignano dove ormai non manco di tornare ogni anno.

cosimo maria masini san miniato
Photo © Francesca Turchi

Dopo due anni, ad aprile finalmente ho festeggiato come si deve il mio compleanno con una bella gita fuori porta a Bolgheri insieme agli amici con un pranzo alla Bottega di Elena.

Photo © Francesca Turchi

Restando in tema festeggiamenti, da lì a un paio di giorni sono diventata zia: Mattia è entrato nelle nostre vite regalandoci una gioia indescrivibile.

Mio nipote Mattia – Photo © Francesca Turchi

Da inizio primavera ho ripreso in mano il mio progetto sugli alloggi insoliti dedicandomi alla ricerca e alla promozione di strutture ricettive che offrono alloggi particolari dove dormire in Toscana. Tra questi:

cupola geodetica toscana
Photo © Francesca Turchi
dormire in una bolla
Photo © Francesca Turchi
carrozzone gitano
Photo © Francesca Turchi
gypsy caravan
Photo © Francesca Turchi

Questo 2022 è stato anche l’anno di un nuovo viaggio da grande coi miei genitori. Era passato troppo tempo dall’ultima volta che avevamo fatto un viaggio tutti insieme così abbiamo deciso di regalarci 5 giorni in Puglia a inizi maggio. Abbiamo fatto un bell’on the road tra Bari e la Val d’Itria, abbiamo vissuto l’esperienza di dormire nei trulli di Alberobello e sotto le cummerse di Locorotondo, abbiamo mangiato le orecchiette alle cime di rapa, la focaccia barese e fatto incetta di genuinità pugliese.

ostuni porta blu
Photo © Francesca Turchi

Dopo la Puglia sono partita per un altro on the road, stavolta tra Maremma Toscana e Tuscia Viterbese insieme a Sara: un itinerario dedicato principalmente alla scoperta di parchi tematici, antichi borghi e paesi fiabeschi. Sono tornata dopo anni al Giardino dei Tarocchi a Capalbio (Grosseto) e ho visitato per la prima volta Sant’Angelo di Roccalvecce, il Paese delle Fiabe, e Civita di Bagnoregio, “la città che muore”.

giardino dei tarocchi
Photo © Francesca Turchi
sant'angelo paese delle fiabe
Photo © Francesca Turchi
Civita di Bagnoregio la città che muore
Photo © Francesca Turchi

A inizi luglio non potevo rinunciare al mio appuntamento estivo preferito, quello con la mia amata Isola d’Elba. Un weekend dai miei genitori sulla spiaggia di Seccheto e un altro fine settimana con le mie amiche di sempre (Ottavia, Silvia, Sara e Chiara) stavolta a Marciana Marina.

Nel mese di agosto ho provato nuovamente l’emozione di prendere un volo aereo dopo esattamente 964 giorni. Era da prima del Covid che non facevo un viaggio all’estero e trovarmi nuovamente su un volo Ryanair mi è sembrata la cosa più emozionante del mondo.

La meta di questo viaggio estivo è stata la bellissima Parigi, dove non tornavo dal 2015 e dove Stefano non era mai stato. Fargliela scoprire tornando nei luoghi più iconici e scoprendo anche posti nuovi è stato il modo più bello di visitare la Ville Lumière.

Photo © Francesca Turchi

Al rientro da Parigi ho disfatto la valigia e ne ho preparata subito un’altra per un progetto insieme al brand hu openair di Human Company. Se mi seguite da un po’ saprete che il campeggio ha un posto speciale nel mio cuore e questa collaborazione con gli hu camping è stata un’ottima occasione per tornare a Firenze e a Roma e vivere una vacanza green.

fontana di trevi
Photo © Francesca Turchi

Ah, quasi dimenticavo: a proposito di campeggi quest’anno ne ho fatto incetta. Oltre alle due esperienze lavorative sopracitate ho fatto altre vacanze in campeggio, tutte in provincia di Grosseto in Toscana: a Talamone, sulla Feniglia e a Castiglione della Pescaia.

glamping tenda safari camping firenze
Photo © Francesca Turchi

Come ogni anno, tra ottobre e novembre non potevo rinunciare ai weekend d’autunno per ammirare i caldi colori del foliage. Tappe di questo 2022 sono stati i borghi di Barga e Anghiari in Toscana e le città di Gubbio e Spello in Umbria.

Photo © Francesca Turchi
Anghiari

Infine a dicembre 2022 ho cambiato lavoro. Dopo 13 anni nel mondo delle web agency ho abbandonato il mondo delle agenzie per passare in azienda con il nuovo ruolo di Digital & Social Media Officer. Un salto di qualità oltre che una bella sfida che ho accettato con gioia e con grande entusiasmo.

Dear 2022, thanks for the memories.

Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi
Photo © Francesca Turchi

TI È PIACIUTO QUESTO POST?

Se hai dubbi o curiosità puoi lasciarmi un commento qui sotto o puoi lasciarmi un messaggio sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Ti risponderò al più presto!

Francesca Turchi
Francesca Turchihttps://www.travelstales.it/
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.
Travel Blogger, Social Media Strategist, Web Content Writer & much more since 2009.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.