Cosa vedere a Londra in 3 giorni se è la prima volta

Londra è una bellissima capitale europea ricca di arte e cultura. A fine novembre ho avuto il piacere di poterla visitare nel periodo di Natale per 3 giorni. Di seguito trovate il racconto del mio viaggio e alcuni consigli utili su dove alloggiare, come muovervi in città e cosa vedere a Londra in 3 giorni.

francesca turchi londra
Photo © Francesca Turchi

Cosa vedere a Londra in 3 giorni: itinerario di viaggio

Il mio hotel a Londra si trovava nei pressi di Notting Hill e, partendo da questo quartiere, ho organizzato il mio itinerario di 3 giorni nella capitale britannica. Il mio tour londinese è stato molto ricco: ho girato tantissimo e la sera rientravo in albergo con i piedi doloranti, però assolutamente entusiasta. Di seguito trovate un bel programmino che vi permetterà di visitare Londra in soli tre giorni.

Cosa vedere a Londra: 1° giorno

Come prima cosa, dal mio hotel a Notting Hill sono scesa verso Hyde Park che, di giorno e col sole, è veramente un posto carino caratterizzato dai suoi scoiattoli che vengono a mangiare dalle mani dei passanti.

green park londra foliage
Photo © Francesca Turchi

Arrivata a Kensington, a sud di Hyde Park, ho proseguito per Exhibition Road lungo la quale ci sono tre musei gratis di Londra che, ovviamente, non mi sono lasciata sfuggire.

Dopo la visita ai musei londinesi non ho voluto rinunciare ad una passeggiata per Piccadilly Circus, China Town, Carnaby Street, Regent Street e Oxford Street! Da qui sono arrivata a piedi a Trafalgar Square.

metropolitana londra
Photo © Francesca Turchi

Erano circa le tre del pomeriggio e c’era ancora un bel solicchio che mi ha permesso di fare delle belle fotografie. Poi la voglia di entrare al National Gallery Museum era troppa e così ho attraversato la bella Trafalgar e sono entrata nel museo dove ho trascorso quasi due ore.

Quando sono uscita ormai erano le cinque ed era già buio però, godendo della bella atmosfera e delle luci di sottofondo, ho continuato a fare fotografie alla piazza, al Big Ben che si poteva scorgere in lontananza e ad un simpatico suonatore di cornamusa che intratteneva i passanti.

Poi ho preso la metro, sono arrivata alla stazione di Knightbridge e sono entrata da Harrods. Aiutatemi a dire “è immenso”. Forse anche troppo dispersivo. Infatti mi sono concessa una breve girata al suo interno ma niente di che. Una cosa che invece mi è piaciuta molto è stato il tema trattato da Harrods per queste vacanze di Natale 2009: “Wizard of Oz“. Gadget e regali su “Il mago di Oz” con tanto di scarpette giganti di Dorothy all’ingresso del negozio. Favolose!

Cosa vedere a Londra: 2° giorno

Come prima cosa ho fatto colazione da Starbucks ordinando un Chocolate and Cream Frappuccino con panna. Poi in marcia verso Portobello Road dove i mercatini e le bancarelle sono veramente caratteristiche. Specialmente il venerdì e sabato in occasione del Portobello Market.

londra portobello market
Photo © Francesca Turchi

E poi tutti da ammirare sono gli edifici: uno accanto all’altro, tutti di colori diversi.

Da Portobello Road ho preso la Circle Line, ovvero la linea circolare della metropolitana londinese che copre tutta la Zona 1, e sono scesa alla stazione Tower Hill, la più vicina ai due famosi ponti di Londra. Qui mi sono fatta una lunga passeggiata lungo il Tamigi, passando a ridosso del Tower of London, nel quale però non sono entrata, fino ad arrivare sul Tower Bridge. Costruzione davvero affascinante.

Tower Bridge Londra
Credit: Photo by depositphotos.com

L’ho percorso tutto a piedi, facendo foto a destra e a sinistra, fino ad arrivare sull’altra sponda del fiume dove ho ripreso la metropolitana con destinazione Westminster. Sono passata davanti a Westminster Abbey e sono arrivata fino al Big Ben e all’House of Parliament. Un breve pit-stop per pranzare e poi ho ripreso la metro con destinazione Holborn per arrivare al museo più bello di tutta Londra: il British Museum.

Era ormai sera quando sono uscita dal museo e come ultima tappa della giornata ho deciso di arrivare in metro fino ad Hyde Park Corner, stazione prossima ad Hyde Park, in cui nel periodo di Natale è allestito il famoso Winter Wonderland con mercatini e tante attrazioni per grandi e bambini.

Cosa vedere a Londra: 3° giorno

Dopo un’altra (purtroppo l’ultima) colazione da Starbucks ho preso la metropolitana e sono scesa alla stazione di Green Park per poi raggiungere a piedi Buckingham Palace. Sono arrivata lì con quasi un’ora di anticipo dato che sapevo che il famoso changing of guard ossia il cambio della guardia si tiene alle ore 11.30 a giorni alterni.

Photo © Francesca Turchi

Da lì mi sono diretta alla stazione di King’s Cross dove non mi sono lasciata scappare l’occasione di andare a vedere, e fotografare, la famosa Platform 9 ¾, il binario di Harry Potter.

binario 9 3/4
Photo © Francesca Turchi

Poi ho preso nuovamente la metro con destinazione Camden Town. Devo proprio dirlo: questa parte di Londra mi è piaciuta tantissimo! Con il suo mercatino delle pulci, i suoi strani edifici e i personaggi eccentrici che passeggiano lungo le sue strade, Camden Town è il luogo ideale in cui fare qualche acquisto insolito e dove poter scoprire l’altro lato di Londra.

Visitare Londra in 3 giorni vedendo le principali attrazioni, musei, strade e piazze, è davvero possibile. Siete pronti a partire?

TI È PIACIUTO QUESTO POST?

Se hai dubbi o curiosità puoi lasciarmi un commento qui sotto o puoi lasciarmi un messaggio sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Ti risponderò al più presto!

Francesca Turchihttps://www.travelstales.it/
Francesca Turchi è una travel blogger dal 2009 e da oltre 15 anni si occupa di comunicazione e creazione di contenuti per il web. Francesca è la fondatrice e la proprietaria di travelstales.it, uno dei blog di viaggi più seguiti in Italia. Francesca è una viaggiatrice esperta che ama saltare da una capitale europea all’altra, ha un debole per gli Stati Uniti e da quando ha visitato il Giappone si è follemente innamorata dell’Oriente. Francesca ad oggi ha visitato 29 Stati in tutto il mondo.

Commenti

  1. Francesca scusa se rompo……io ho guardato tutti i tuoi intinerari e avrei pensato:
    1 gionro st paul, tower hill, tower of london, tower bridge…..scnedo a piccadilly e veo oxford street, regent street, baker street, china town e covent garden poi la sera ho prenotato da Gordon’s Ramsic…….
    2 giorno backingam palace x le 11 ma prima dovrei potrei andare li vicino???national gallery lontana???…..poi andrei a portobello e riesco a visitare camden o è tr lontano?che linea dovrei prendere???poi visita esterna house of parliament, big ben, westmister abbeyu dall’esterno, white hall, trafalgare square e london eye e poi fermata knightsbridge x andare da harrods
    vorrei andare al museo delle cere posso inserirlo inuno dei due giorni prima o lo tengo x la domenica che ho solo la mattinata libera xè poi rientro???
    Dovrei aver messo tutto…..lo stadio del chelsea mi sa che anche qst volta lo salto xè non penso proprio di riuscire a vederlo